MA LE PROVINCE NON DOVEVANO CHIUDERE? E INVECE: A MESSINA LA PROVINCIA NOMINA 4 NUOVI ASSESSORI (DA 11 A 15). A ROMA LA PROVINCIA COMPRA LA NUOVA SEDE DA 263 MILIONI (A CHE SERVIRA'?)

Ma le Province non dovevano chiudere? Alla faccia della spending review: poche ore fa la Provincia di Messina ha annunciato che aumenta il numero degli assessori (da 11 a 15) e la Provincia di Roma compra una nuova maxi sede da 263 milioni di euro. Lasciando alcune domande senza risposta: a) a che servono 15 assessori alla Provincia, considerato che la Provincia ha al massimo tre competenze? b) se si devono eliminare le Province che senso ha nominare nuovi assessori; c) se si devono eliminare le Province perché  comprano nuove sedi? d) chi occuperà quegli spazi da 263 milioni di euro se la spending review dice la verità? e) la spending review dice la verità?

13 risposte a “MA LE PROVINCE NON DOVEVANO CHIUDERE? E INVECE: A MESSINA LA PROVINCIA NOMINA 4 NUOVI ASSESSORI (DA 11 A 15). A ROMA LA PROVINCIA COMPRA LA NUOVA SEDE DA 263 MILIONI (A CHE SERVIRA'?)

  1. TANTO E’ SEMPRE LA PLEBE CHE PAGA………….(un vecchio detto dice:si paga nulla, no.., allora spalmami l’unguento su tutto il corpo ) ciao a tutti….

  2. Se ne fregano proprio sti figli di puttana di quello che sta avvenendo nel Paese. Continuano a rubare soldi mentre le famiglie non arrivano a fine mese. Si pubblicizzano raccolte di fondi per le popolazioni dell’Emilia e poi dai servizi trasmessi in tv c’è gente che dice che gli aiuti stentano ad arrivare. Staranno mica rubando anche gli aiuti per le zone terremotate? Sti stronzoni della provincia di Roma invece di buttare via 265 milioni per la sede non potevano devolverli a chi ne ha bisogno? La provincia di Messina che aumenta il numero dei malavitosi invece di risparmiare e contribuire al risanamento del debito pubblico. Cari connazionali siamo in mano a delinquenti senza scrupoli che rubano a più non posso. Siamo governati dalla criminalità organizzata. Poi il tecnico rompe le scatole parlando di aumento dell’iva, di tagli alla sanità, di pensioni, di esuberi e quant’altro. Ma bisogna avere proprio la faccia come il culo per pretendere sacrifici da una parte e consentire ruberie dall’altra. Io li metterei al muro e gli darei una bella bruciatina col lanciafiamme. E non mi si dica che esagero. Questa gente rappresenta il male e dovrebbe essere soppressa nel peggiore dei modi.

  3. cittadini, non stiamo a pettinar le bambole, cercate e scaricate dal web il (trattato di mes!) fatelo leggere a molti e capirete che intenzioni ha il becchino mario monti! forza ribbelliamoci tutti, senno’ come la spagna, ci tagliano le 13cesime anche a noi! addio panettun!!!!!!!!

  4. Verso tutta la classe politica, dall’ultimo assessore all’inquilino del sacro colle: ODIO ODIO ODIO DISPREZZO DISPREZZO DISPREZZO e ancora ODIO E DISPREZZO.

  5. per romolo , vedi che cominci a pensare come mè!
    non abbiamo il tempo di arrivare alle elezioni per ca,mbiare ,
    se non ci muoviamo prima ,tra sei mesi, questi macellano l’italia e la sua economia

  6. …E FORZA ITALIA…
    LA POCHEZZA E LA INCONSISTENZA DEL PDL E’ DIMOSTRATA DAL FATTO CHE NON HA NIENTE ALTRO DA PROPORRE SE NON IL RITORNO AL BUNGABUNGA…
    ANCORA UN “NUOVO” GOVERNO ITALIANO CHE VA A P…ANE!!!

  7. bisogna mettersi d’accordo per una data da stabilire,così andiamo tutti a roma a fare fuori tutti questi parassiti,bastardi,ladri che ci stanno togliendo e umiliando la nostra dignità,di lavoratori.bastardi politici ,bastardi professori,incopetendi che dio vi possa castigare tutti i mali che state facendo ala povera gente che fa fatica ad arrivare alla fine del mese.

  8. Alla provincia di Roma buttano via 263 milioni di euro mentre in Emilia, e non solo, c’è gente bisognosa di aiuto (il centro sinistra gestisce la provincia in questione). Nel consiglio comunale della Capitale, gestita dal centro destra, ci sono avanzi di galera che hanno rapporti con la criminalità organizzata (un membro sarà arrestato con l’accusa di associazione a delinquere e finanziamento illecito ai partiti). Un senatore, tesoriere, ha sottratto 20 milioni di euro dalle casse del partito della margherita all’insaputa dei vertici (se non si sono accorti della sparizione di tutti quei dobloni pensate un pò quale può essere la massa di denaro che maneggiano e sottratta a noi illecitamente). Se questa è la classe politica il risanamento non avverrà mai e i nostri sacrifici non avranno mai termine. Inoltre stanno affossando ancora di più l’economia perchè nessun industriale verrà mai ad investire nel nostro paese se ai vertici ci sono rappresentanti della malavita organizzata. La cosa più inquietante è che quello del colle non dice nulla (chi tace acconsente si dice dalle mie parti) anzi fa parate buttando via altro denaro. Il 2013 è sempre più vicino. Secondo me quando verranno a chiedere i voti ci sono due cose da fare:1) Linciare loro, i loro gorilla e appenderli a testa in giù ai lati delle strade. 2)Votare in massa il Movimento 5 Stelle. Ad oggi è l’unica alternativa per la rinascita del nostro Paese.

  9. E’ in arrivo finalmente una nuovo soggetto politico.
    Addirittura devono individuare ancora il nome. Però abbiamo una certezza: le facce di m…a sono sempre quelle.
    Come già hanno fatto negli ultimi venti-trenta anni ci prendono per il culo cambiando il nome al partito per farci credere che la politica si è rinnovata.
    Certo i numeri di conto corrente su cui versare le milionate di euro sono sempre gli stessi…cosi la ragioneria dello stato non deve neanche preoccuparsi di richiedere i codici iban.
    La guerra e la tanta animosità per le nomine RAI dimostrano quali sono i loro problemi: le poltrone, i soldi, i tanti soldi, i privilegi, i vitalizi, il potere, gli stipendi faraonici, la possibilità di infilare familiari e parenti a succhiarci ancora altri soldi.
    Nessuno dei parassiti che vive in parlamento si sta strappando i capelli per capire come farci uscire dalla melma in cui loro stessi – con la assenza del loro operato e della loro competenza – hanno condotto gli italiani.
    BASTA BUNGABUNGA, BASTA BERSANI, BASTA CASINI, BASTA VENDOLA BASTA ALFANO. FUORI DAI C…ni

  10. Ma voi siete sicuri che votando il M5S cambi tutto?
    Io non non ne sono sicuro, è difficile spazzare via questa massa di mer.a che sta governando il paese da 40 anni…….a Grillo non lo faranno mai arrivare lassu
    POLITICI ITALIANI uguale MAFIOSI ITALIANI

  11. Ciao Luca. Dobbiamo dare un calcio a questi politici di merda. Peggio di come siamo messi ora non potrà andare. Hai sentito quanto sprecano in Sicilia? Un consigliere regionale porta a casa mensilmente 19000 euro lordi. Un dirigente rai porta a casa annualmente 650000 euro, un consigliere della Lombardia appena insediatosi rivendica 250000 euro di stipendio arretrato più undicimila mensili. Il capo della polizia guadagna anche lui annualmente 650000 euro, la provincia di Roma ha speso 265 milioni di euro per una nuova sede mentre in Emilia la gente è nelle tende. Un consigliere regionale siciliano ha di pensione 40000 euro al mese (quasi 1400 euro al giorno), un giuduce della corte dei conti in pensione percepisce 30000 euro mensili e utilizza ancora l’auto blu. Tutto questo mentre 8 milioni di italiani onesti sono in povertà. Ti basta oppure continuo ad elencare le ruberie italiane? Può solo andare meglio votando il Movimento 5 Stelle. Io mi sono rotto i coglioni di mantenere questa gentaglia tu no?

  12. La sapete l’ultima? C’è qualcuno che ha pure il coraggio di partecipare ad un convegno sulla didattica del Diritto Politico e Costituzionale. Sono curioso di sapere quali stronzate ha raccontato stavolta. Non c’è proprio limite all’indecenza.

  13. Chiedo scusa. Nel precedente commento ho scritto Diritto Politico e Costituzionale. E’ Diritto Pubblico e Costituzionale.

Rispondi a siloca Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *