LAVORANO 50 MINUTI, GUADAGNANO 250MILA EURO. INDOVINATE CHI SONO?

A Palermo c’è una fantomatica “commissione per la qualità della legislazione” che da gennaio a oggi si è riunita 2 volte (il 22 febbraio tra le 12.10 e le 12.30 e il 13 marzo tra le 15.30 e le 16). In totale 50 minuti di “lavoro” (si fa per dire). I nove deputati che fanno parte di questa commissione ci sono costati, da gennaio a oggi, 250mila euro solo di indennità. In pratica 5 mila euro per ogni minuto di presenza. Non male no? Inutile aggiungere che la qualità della legislazione siciliana non ne abbia tratto grande giovamento…

13 risposte a “LAVORANO 50 MINUTI, GUADAGNANO 250MILA EURO. INDOVINATE CHI SONO?

  1. BOMBA O NO BOMBA….ARRIVEREMO A ROMA…..SPEZZIAMOLI ST INFAMI,LADRONI,BANDITI,DELINQUENTI,ASSASSINI…..MAGNA PANE A TRADIMENTO,ANDATE A GUADAGNARVELI I SOLDI BALORDI….COME FACCIO IO TUTTI I GIORNI ALLE 6 DI MATTINA,E COME FANNO TANTI ALTRI ITALIANI ONESTI….CACCIATE TUTTI I SOLDI KE VI SIETE PRESI E CONTINUATE A PRENDERE……

  2. Egr. Dott. Giordano
    Ormai gli scandali della “casta” sono diventati di normale attualità e mi consenta non fanno più notizia. Questi sono i motivi per cui gli Italiani sono rimasti in mutande e fra poco perderanno anche quelle se non si interviene in qualche modo per bloccare questi sprechi. Ma penso non succederà, come si è visto nella legge sui finanziamenti ai partiti che anzichè eliminarli li hanno dimezzati solo per un anno dopo si ritorna a come era prima. Ogni mattina i politici si devono guardare allo specchio e sputarsi in faccia.

  3. MONTI ALFANO CASINI BERSANI DALEMA BERLUSCA MARONI BOSSI RUTELLI E TUTTI GLI ALTRI….SMETTETELA DI PARLARE SMETTETELA DI FARVI VEDERE IN TV A DIRE STRONZATE…NON SIETE PIU CREDIBILI LO VOLETE CAPIRE O NO….SPARITE DALLA CIRCOLAZIONE BASTA RACCONTARE IDIOZIE ALLA GENTE .ORMAI KI VE SENTE PIU…METTETEVELO BENE IN QUELLA TESTA …AVETRE ROTTO I COGLIONI ANDATE AFFANCULO…..OGNI COSA KE DITE è SOLO PER FFARVI BELLI…LA GENTE ORMAI HA CAPITO…MA NON VEDETE KE VINCERA LE ELEZIONI UN COMICO….MA VI RENDETE CONTO FARABUTTI….VINCERA LE ELEZIONI UN COMICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!

  4. Commissione per la qualità della legislazione
    Presidente
    Orazio Ragusa
    Vice Presidente
    Ignazio Marinese
    Vice Presidente
    Giovanni Panepinto
    Segretario
    Giovanni Greco
    Componenti
    Cateno De Luca • Giacomo Di Benedetto • Salvatore Lentini • Giuseppe Lupo • Vincenzo Vinciullo

  5. Il parlare oramai diffusamente dei privilegi della casta ma soprattutto dell’irresponsabile gestione del denaro pubblico sembra proprio che non riguardi in alcun modo chi dovrebbe invece reagire e dire la sua. Questo glissare oppure cercare di deviare il discorso su altri contenuti ritenuti a torto più meritevoli di attenzione non fa che confermare che “questi signori” non sono per niente all’altezza del compito cui sono stati chiamati perchè come ha detto il cardinale Scola un conto è governare e un conto è gestire l’esistente.

  6. bersanialfanocasini hanno deciso di rinunciare a qualche cena a base di champagne e caviale, alle loro cene di partito, ai viaggi all inclusive, per devolvere almeno un terzo della disponibiltà giacente nelle casse dei loro partiti per aiutare le città e le popolazioni colpite duramente dal terremoto…
    Finalmente un piccolo segnale della loro sensibilità per un aiuto concreto a chi veramente ha bisogni dei soldi pubblici.

  7. “Il calcioscommesse fa rabbrividire – ha detto il premier – E’ triste quando si dimostra un concentrato di slealtà, illegalità e falsità. Inammissibile l’uso di soldi pubblici per il calcio”… Giusto, Giustissimo.
    Peccato che le stesse infamie possano essere mosse anche contro una buona fetta dei falsipolitici da cui si fa sostenere in parlamento, senza vergognarsi per questo. Mai una parola contro i denari pubblici spesi per la politica in modo inadeguato, inammissibile e illegalmente…
    Ora, la soluzione – a cui mai nessuno ci poteva arrivare – per intercettare i denari necessari giustamente per i terremotati è quella di aumentare le accise della benzina (ovviamente senza precisare per quanto tempo: sarà a tempo indeterminato come per le accise per … la prima guerra mondiale…). Invece di immaginare di privare i parlamentari e i loro parenti, del privilegio magari di usufruire di interventi di chirurgia estetica, delle agende di pelle umana, degli ipad, della reversibilità del vitalizio… continua a dissanguare i portafogli ormai secchi dei contribuenti italiani. Il monti non si è mai permesso di mettere le mani nelle tasche dei politici. Loro non sono stati chiamati ai sacrifici…per loro non vale la titania della minaccia grecia.
    Al contrario, il due giugno festeggiaranno la festa della repubblica, ma sobriamente: al tintinnio dei calici colmi di champagne brinderanno in favore dei terremotati.

  8. E la decisione del colle di fare comunque la festa del 2 giugno contro la volontà del popolo? Gli Italiani vorrebbero destinare i soldi, che altrimenti andrebbero sprecati per la parata, alle popolazioni colpite dal terremoto ma il dittatore del quirinale, fregandosene del volere degli Italiani, dice che si festeggerà comunque anche se la gente piange perchè non ha più una casa. E meno male che il popolo è sovrano. L’unica soluzione è lasciarlo sfilare da solo con i soldatini e i suoi compari a bordo di tante grandi auto blu che noi paghiamo e manteniamo compresa la sua lancia scoperta. Queste sono le cose importanti per il presidente. Ma siamo in Italia o nell’ex Unione Sovietica? Mi vergogno di essere italiano e soprattutto di essere rappresentato da questa gentaglia.

  9. Pienamente d’accordo alle prossime elezioni bisogna votare il movimento 5 stelle per mandare a casa le cosche del parlamento e soprattutto abolire la presidenza dello stato che non serve proprio a nulla se non a fare arricchire il parassita di turno alla faccia del popolo. Ripuliamo questo paese o affogheremo nella merda è il momento buono. W L’antipolitica.

  10. Si modifichi la costituzione: non è più accettabile che lo stipendio dei parassiti parlamentari sia deciso proprio dagli stessi PARASSITI falsipolitici succhiasoldi…
    E’ inammissibile che nessuno, tranne loro stessi, possa pretendere,esigere,imporre,obbligare,costringere i parassiti falsipolitici parlamentari ai sacrifici, alla sobrietà, alla moderazione…come, lo stesso monti(“…per la disciplina di bilancio…”), invece pretende le immolazioni dei contribuenti italiani.
    Basta con le autonomie di bilancio, con gli sprechi, con gli abusi di quirinale,senato,camera,palazzochigi,…basta,basta,BASTA!!! Non sopportiamo più la vostra smania di spendere i nostri soldi senza alcun controllo…e allo stesso tempo accettare inermi le vostre vessazioni.
    Non ci fidiamo, non crediamo al vostro operato, e non conficdiamo alla vostra buona fede. VERGOGNATEVI!
    Con un solo mese dei vostri stipendi,vitalizi,benefit,privilegi,cene,consumo di caviale, si potrebbero ricostruire due regioni italiane intere.

  11. In base all’articolo 50 della Costituzione della Repubblica Italiana,nel 2008,chiesi,mediante una petizione,alla Camera dei Deputati,di approvare una legge costituzionale che disponga sia l’abolizione degli inutili consigli regionali sia l’abolizione delle inutili leggi regionali,mantenendo,unicamente,la carica politica di Presidente di Regione,eletto,direttamente,dai cittadini.Giovanni Bello.Opinionista.Filosofo.Cerreto d’Esi,in provincia di Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *