Tagliare i costi della politica? Macché: al Pirellone spendono un milione più del previsto…

E mentre tutti parlano di tagliare i costi della politica, il consiglio regionale della Lombardia che fa? Si riunisce e si accorge che i suoi costi sono aumentati. Il budget è stato sforato, 70 milioni di euro non bastano. Fra le voci  con aumenti record, manco a dirlo, le spese per consulenze e rimborsi…

16 risposte a “Tagliare i costi della politica? Macché: al Pirellone spendono un milione più del previsto…

  1. ciao Mario,da quando ho iniziato a scrivere qui in questo splendido spazio ricevo continuamente mail con virus ed annessi .Evidentemente qualche parassita da centro sociale o qualche figlio di parassita o amico non sopporta che tutti noi possiamo scrivere e rendere pubblici i nostri pensieri . Bada che non te ne faccio colpa ! Purtroppo la libertà di espressione non è per tutti in Italia . Per quanto riguarda il pirellone non c’è niente da dire se non quello che sono tutti uguali , dal brennero a lampedusa (poveri cittadini di lampedusa ) .
    Sono sempre dell’idea che si debba prendere come esempio uno degli stati europei con i conti in ordine ed adeguare tutti gli stipendi e compensi di TUTTI i nostri quasi 4 milioni di dipendenti pubblici , politici , sindacalisti , parlamentari etc etc abbassandoli e togliendo loro TUTTI i vantaggi dello stare a lavorare (rubare) i nostri soldi che ci guadagnamo ogni giorno.Naturalmente a chi è contrario offriamo la possibilità di lasciare il posto senza nessuna pensione o mega liquidazione e di entrare nel mondo del lavoro privato con tutti gli svantaggi che comporta .
    un caro saluto a tutti

  2. senza dimenticare cosa stanno combinando questi simpatici politici lombardi con quello che doveva diventare l’orto botanico planetario, e che invece sarà solo una speculazione sui terreni interessati, con conseguente guadagno di svariati milioni di euro per loro e i loro amici,
    I soliti furbetti del pirellino.

  3. Benissimo. Niente galera a chi commette reati ed è parlamentare…è la costituzione che lo dice mica sono i privilegi della casta.
    Ora tutti noi italiani abbiamo un serio problema. Un problema che non ci consente di dormire la notte. LE INTERCETTAZIONI!!! E’ un problema che riguarda questi giudici comunisti che ci perseguitano e ci angosciano. Noi italiani tutti non possiamo vivere più. Si, va bhè la crisi…ma volete mettere il problema delle intercettazioni. E’ immediatamente necessario che tutto il parlamenti si fermi e si attivi fino a quando non sarà risolto il problema delle intercettazioni. Solo dopo sarà possibile preoccuparci della riforma della giustizia. La crescità?!? Si poi si vedrà.

  4. desidero commentare anche un’altra cosa;
    meno male che abbiamo questo splendido blog dove il dottor Giordano difficilmente, credo, cancelli anche solo uno dei nostri commenti, mi sono permesso di scrivere sul blog di banfi un apio di cose, nulla che non si sappia e che non sia alla luce del giorno, notizie che ben conosciamo, stipendi, privilegi etc.
    morale: il commento in attesa di moderazione è stato cancellato e con esso ben altri 11 commenti, dal mio punto di vista questo la dice lunga, se banfi ha qualcosa da dire a tal proposito lo faccia qui, viceversa vada a fare l’allenatore nel pallone – ah, no quello era lino banfi, il grande lino, almeno lui per interi decenni ci ha fatto ridere di gusto, al contrario di chi ci fa ridere per non piangere-
    banfi lascia perdere con sti programmi se poi la nostra voce deve essere cancellata se solo diciamo quello che pensiamo e che non ci sta bene chi si lamenta dello stipendio di 15mila euro al mese o di 145mila euro annui che significano soglia della povertà, lascia perdere davvero e prendi esempio da Mario Giordano che agisce senza peli sulla lingua, ne mezze misure, c’è proprio da imparare, evidentemente 10 anni di tg e redazione non bastano.

  5. …..NON SE NE PUO’ PIU’:
    il debito pubblico attuale nasce da scelte POLITICHE
    precedenti ed odierne……è ora che la “CASTA” mette
    mano nelle “proprie tasche”……basta fare leggi solo
    a proprio vantaggio!!!!!

    • Patrizia e’ un sogno…..che non si realizzera’ mai…loro mettono le mani in tasca…..ma a noi” poveri” che percepiamo le buste paga gia’ alleggerite alla fonte….BISOGNA MANDARE A CASA QUESTI……NON ANDANDO A VOTARE O FACENDO UN REFERENDUM….Basta con gli Italiani…che fanno passare tutto….Il vero costo sono loro…anche perche’ non riusciamo neanche a contarli….sono talmente tanti……

  6. napolitano:ora grande sforzo per un degno futuro!!!incominciamo col dire che siamo in default ormai il conto alla rovescia e innescato,dobbiamo attendere solo la bancarotta della grecia per innescare l’effetto domino,e inutile venirci a dire delle manovre correttive, che ormai non c’e piu’ nulla da correggere,a quanto pare qui lo sforzo(come dice napolitano)lo stiamo facendo noi italiani da 60 anni, a mantenere questa classe di politici papponi,e da 60 anni che siamo in crisi,poi siamo passati al 92 con craxi,e oggi vogliono far cadere l’europa intera,parole ormai non servono piu’ abbiamo solo bisogno di prendere noi cittadini la nostra italia,eliminare la politica corrotta,e attuare l’uscita dall’euro come ha fatto l’islanda,o finiremo nel buco della finanza e della politica che inesorabilmente ci sta risucchiando!!!!

  7. ho sentito al telefono un amico della gracia che mi ha detto:qui e ancora piu’ disastrato di come viene raccontato sui media,i bambini non hanno libri,hanno cancellato anche le strutture,non si prestano piu’ assistenza ai malati terminali,hanno ridotto stipendi e pensioni,si vaga in cerca di un futuro che ormai e svanito nel nulla,l’attuale classe politica continua ad ignorarci fregandosene dei problemi che deve affrontare la gente,desolazione totale.e questo che mi ha confermato e noi faremo la loro stessa fine a causa di governi incapaci e inaffidabili che ci hanno governato per 60 anni,pensando a loro stessi ma non al popolo sovrano!!il politico deve servire il popolo,non servire se stesso!!

  8. ALTERNATIVE CREDIBILI NON CI SONO!(TRANNE CHE PER IL MOVIMENTO 5 STELLE)NON CI TROVEREMO A QUESTO PUNTO!VOLETE ESSERE CREDIBILI!!!5000 EURO DI STIPENDIO MASSIMO!!50 PARLAMENTARI IN TUTTO,ZERO PARLAMENTARI CON CAPI DI IMPUTAZIONE E CINVOLTI IN PROCESSI,AZZERARE I VITALIZI,AZZERARE LE BABY PENSIONI ANCHE QUELLE GIA EROGATE,AUTO BLU,E SFIZI VARI,ANDARE IN PENSIONE COME COMUNI CITTADINI,AZZERARE IL FINANZIAMENTO AI GIORNALI E EDITORI CHE SONO LA PIAGA DELLA NOSTRA SOCIETA’,IL POLITICO E UN SERVO DEL POPOLO NON SERVO DI SE STESSO!!

  9. Finchè la gente non avrà davvero fame le cose non cambieranno.
    Siamo un popolo generoso e pieghiamo la testa sempre più del dovuto. E i politici ne approfittano.
    Non appena questi politici da strapazzo ci metteranno davvero con le spalle al muro, solo allora ci sarà una reazione “commisurata alla situazione”.
    Peccato che dovremo aspettare ancora.. siamo troppo bonaccioni in fondo.. continuiamo a sperare e sperare che qualcosa cambi in meglio ma non è così.

  10. NESSUN COMMENTO..LEGGETE:

    Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi dell’Italia dei Valori ha proposto l’abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in quanto affermava cha tale trattamento risultava iniquo rispetto a quello previsto dai lavoratori che devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione.
    Ecco com’è finita:
    • Presenti 525
    • Votanti 520
    • Astenuti 5
    • Maggioranza 261
    • Hanno votato sì 22
    • Hanno votato no 498.
    i 22 sono: BARBATO, BORGHESI, CAMBURSANO, DI GIUSEPPE, DI PIETRO, DI STANISLAO, DONADI, EVANGELISTI, FAVIA, FORMISANO, ANIELLO, MESSINA, MONAI, MURA, PALADINI, PALAGIANO, PALOMBA, PIFFARI, PORCINO, RAZZI, ROTA, SCILIPOTI, ZAZZERA.

    • Grazie massimiliano. Figurati che di ciò non si è avuta alcuna notizia… Come già affermato CON LE BUONE MANIERE non si otterrà nulla da questa classe politica parlamentare. La’arroganza, la prepotenza la sfacciataggine, l’egoismo, l’avidità, la temerarietà è nel loro DNA. Se ne fottono che gli italiani si sono accorti dei loro sporchi giochi e che sono furibondi. A loro interessa esclusivamente arraffare ancora quanto più è possibile per arricchirsi indebitamente con i soldi dei contribuenti… Se vogliamo liberarci dalle loro unghie e dai loro denti, dobbiamo agire con le MANIERE CATTIVE E FORTI!!! Ragazzi svegliamoci che questi parassiti ci stanno rubando il nostro futuro.

  11. Mi chiedo come fanno questi politici a guardarsi ogni mattina allo specchio,io sono indignata.Bisogna ribellarsi,non andare a votare,dico tutti,quelli di destra,sinistra e centro,e fare delle dimostrazioni nelle piazze di ogni città finchè non cambieranno le cose,finchè i politici ci ascoltano .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *