CHE SCANDALO: TAGLI ALLE PENSIONI, SI SALVANO I PARLAMENTARI

Cari amici, ecco l’ultimo clamoroso scandalo: il contributo sulle pensioni d’oro (quelle ai 90mila euro) NON VALE PER I PARLAMENTARI!!!!! Vale per tutti gli italiani, non per i vitalizi dei parlamentari per i quali, infatti, vale il principio dell’autodisciplina di Camera e Senato. Ora, a parte l’assurdità di questa norma (che senso ha l’autodisciplina? E chi le fa le leggi? Mio nonno?), è evidente che bisogna sempre tenere le antenne dritte. E’ clamoroso il tentativo di farci sempre fessi: siamo riusciti a ottenere (non è molto, è già qualcosa dicevamo) un contributo sulle pensioni d’oro, una piccola tassa sulle sanguisughe, e le sanguisughe per eccellenza, i parlamentari, che fanno? Si escludono dal pagamento!!!! Alla faccia tosta non c’è limite. Ma noi non ci stanchiamo di denunciare. AVANTI TUTTA, BASTA CON LE SANGUISUGHE

90 risposte a “CHE SCANDALO: TAGLI ALLE PENSIONI, SI SALVANO I PARLAMENTARI

  1. No è possibile!!! Credo ormai che si debbano armare le doppiette per impallinare Bossi e tutta la lega. A pontida hanno chiesto tagli ai costi della politica e poi fanno eleggere una Trota demente al costo di 100.000 euro all’anno e vanno a votare una manovra di sangue per tutti ma non per chi fa politica. In cui si è provveduto alla autoesclusione anche al minimo segnale di dignità. Forse dovevamo aspettarcela. Perchè gente così una dignità non c’è l’ha.

    • sisi una bella”impallinatura”sarebbe cosa buona e giusta..ma per tutti quegli schifosi che fin’ora hanno “mangiato” alla faccia nostra!

  2. GRAZIE! al precario di montecitorio che sta rivelando altri casi di malgoverno e di sprechi ,al direttore giordano,al direttore di libero,ci stiamo allargango sempre di piu’ e cacceremo il politico corrotto e pappone.e poi dicono che la camorra e solo al sud purtroppo siete voi politici a manovrare i fili e poi li togliete da mezzo quanto non servono piu’ allo stato.e uno schifo totale gente che non arriva la fine del mese,continuando a tassarci e loro continuano a gonfiarsi,il popolo decidera’ la sorte del politico ed il suo stipendio.

  3. Non ci credo: non è possibile!
    Quando si crede di essere arrivati alla frutta, la “discesa all’inferno”, purtroppo, non è ancora finita: che tristezza!

  4. Un vero schivo! Sono sempre stato e ho sempre votato centrodestra ma quello che sta succedendo è davvero uno schifo. Sono anche loro degli ipocriti – si scandalizzano per la mancanza di alcun taglio all’abnorme quantità di privilegi e sprechi per mantenere questa gente. La strategia mi sembra evidente e perfettamente collaudata. Tutti davanti alle telecamere invocano i tagli e poi sottobanco costringono qualche servo deputato a sporcarsi le mani e presentare emendamenti per annullare i tagli a vantaggio di tutti loro. E’ assurdo e alienante: tutti chiedono i tagli ( si certo anche noi della lega) e poi invece non si fanno passare mai. mai. mai. mai.

  5. Che altro si può aggiungere ?
    Dire che hanno la faccia come il culo non è un qualcosa di offensivo ma il complimento minimo che si può fare a questi avidi e grassi componenti della Banda Bassotti (non quella di Paperopoli
    ma quella di ITALIOPOLI).Oltretutto questo problema è solo una piccola punta dell’Iceberg del mondo delle pensioni.Alla faccia di quel mio amico che ha più di 41 anni di lavoro sulle spalle e che non può andare in pensione perché non ha ancora raggiunto l’età.
    I vitalizi dovrebbero essere erogati da una certa età in su (60/65 anni come minimo).Qui dalle mie parti,c’è gente che si sta spaccando la schiena a 3 (e dico tre) euretti per ora lavorativa e in precariato.
    VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!

  6. Io non andro’ a votare. Parlo da elettore della Lega. Non è stato fatto niente per i cittadini. Anzi è stato fatto qualcosa….mettere le mani in tasca. Io non vi voto!

    • Giovanni scusa se mi permetto di dirti che non andando a votare fai il loro gioco…bisogna segargli le gambe di quelle poltrone facendo crescere l’unico movimento che fino a d’ora ha mantenuto le promesse fatte in compagna elettorale,e sto parlando del mavimento 5 stelle.Se non lo conosci per farti un idea di chi e cosa sono vai sul loro sito

      • Bel consiglio! Dalla padella alla brace!! L’interesse di Grillo è solo quello di vendere i suoi libri e incassare soldi dai suoi spettacoli. Quando e se il movimento 5 stelle si libererà di lui allora, forse, se ne potrà riparlare.

  7. Grazie direttore Giordano,
    per tutti gli sforzi e per i rischi che stai correndo informandoci dei sopprusi di quelle BESTIE che abbiamo in parlamento.
    Ho paura per LEI, perchè quella è gente vendicativa e molto pericolosa che è disposta a tutto pur di tenere ferme tutte le cose e non far uscire notizie che imbarazzerebbero dei criminali.
    Sono talmente scaltri che le leggi e emendamenti per correggere al rialzo i loro stipendi ci mettono un giorno a farlo e sono tutti daccordo, ma se provi a toccare o sfiorarli, vedi quel coso che fa un mestiere che potrebbe essere fatto da una segretaria di qualunque ufficio, ma Berlusconi ha nominato un ministro: ROTONDI, sono caustici. Sono dei veri criminali della economia italiana.

  8. Ex elettore della lega. Sono sempre stato e ho sempre votato centrodestra ma quello che sta succedendo è davvero uno schifo. Sono anche loro degli immensi ipocriti – si scandalizzano per la mancanza di alcun taglio all’abnorme quantità di privilegi e sprechi per mantenere migliaia di persone che vivono alle spalle di chi veramente lavora. La strategia mi sembra evidente e perfettamente collaudata. Calderoli, Bossi, Maroni, tutti davanti alle telecamere invocano i tagli e poi sottobanco costringono e mandano qualche servo-anonimo deputato (anche lega o pdl) a sporcarsi le mani e presentare emendamenti per annullaregli stessi tagli a vantaggio di tutti loro. Sembra quasi che da una mano stiano togliendo qualcosa dal loro portafoglio gonfio, ma che con l’altra immediatamente si riprendono. E’ assurdo e alienante: tutti chiedono i tagli ( si certo anche noi della lega) e poi invece non si fanno passare mai. mai. mai. mai.
    SCHIFOSI SENZA ALCUNA DIGNITA’.

    • anche io come te Giovanni ho votato lega,ma da quando ho scoperto(grazie al dott.GIordano)che la moglie di Bossi prende dal 1996 all’età di 39 anni la pensione di 776 euro da ex insegnante e ha avuto nella passata finanziaria 800mila euro per una scuola che ha fondato nel varesino sono di sicuro un EX leghista.Bossi continua a gridare che roma è ladrona ma con lei si divide il bottino.

        • Ciao Emidio, credo che non siamo soli (ex-leghisti). Se ne accorgeranno al prossimo appuntamento elettorale. La lega era nata per distruggere questo sistema cannibale e folle, ma con la vicinanza di berlusconi ( e delle sue argomentazioni fatte di euro) si sono appiattiti e seduti al tavolo per la spartizione del bottino appunto. Anche la storia della norma salva fininvest è stata vergognosa. Bossi sfacciatamente ha detto che non ne sapevano nulla, ma sono stati smentiti dallo stesso mister Berlusca. Oggi leggiamo del suo voltafaccia anche per quanto riguarda l’arresto di PAPA. E’ chiaro che è stato richiamato all’ordine dal padrone e ora scodinzola. Si chiedono e pretendono garanzie per loro stessi, dimenticandosi che le stesse garanzie non esistono per gli altri italiani.

          • Quando ho sentito oggi che il capo della lega ha cambiato il parere riguardo l’arresto di Papa mi è venuto un altro attaco al fegato.Tirano il sasso e poi nascondono la mano,dicono e poi smentiscono.Come si fa a credere ed avere fiducia in questa classe politica che lavora solo per i prpri interessi

  9. Se qualcuno avesse avuto ancora qualche dubbio…ecco la conferma: i nostri politici hanno a cuore una cosa sola, i loro privilegi!!…e affanculo l’Italia e gli italiani! A questo punto mi auguro veramente che li spendano tutti in medicine.

  10. Io non mi stancherò di ripeterlo, u pisci feti ra testa ( Il pesce fa puzza dalla Testa) che saono i Nostri parlamentari. Sono convinto sempre di ++ che bisogna promuovere un movimento ANTISANGUISUGHE ..

  11. grazie!al precario del parlamento,al direttore giordano,al direttore di libero,al movimento 5 stelle,che stanno muovendo la spazzatura che c’e’ sotto montecitorio e tutto viene a galla persino che i barbieri di montecitorio per 3 tagli di capelli al giorno guadagnano 11 mila euro al mese ma che hanno le forbici d’oro sommando 11×9 i politici spendono per i barbieri circa 100.000 euro al mese io gli taglierei la testa a sti buffoni e papponi.

  12. Il ministro Tremonti parla del Titanic, però si comporta in maniera inversa.
    Credevo che il centro destra tagliava la CASTA invece misbagliavo.HA mio giudizio dobbiamo riempire di emal palazzo chigi cioè il cavaliere Silvio Berlusconi.

  13. Credo che sia opportuno ripristinare una sana rivoluzione moderata dal momento che ormai gli estremi di sinistra e destra hanno mangiato tutto quindi svegliatevi pecoroni moderatamente onesti e ora di riprendere in mano il nostro destino basta far governare i bisnonni e i nonni svegliatevi prima che sia troppo tardi salviamo da questa catastrofe almeno i nostri figli altrimenti abbiamo fatto due guerre mondiali per gli africani, magrebini slavi ecc.ecc.svegliatevi evegliatevi?????????

  14. basta basta basta basta!!!!!
    la devono finire!!!
    ragazzi, o referendum o protesta nn violenta: incrociamo tutti (ma TUTTI!) le braccia in segno di protesta per un mese,
    e portiamo questo paese al lastrico!!
    BASTA!!!! la devono finire!!!

  15. E’ come se per loro il popolo non esistesse. Ai loro occhi noi siamo 60 milioni di pupazzi pronti a subire qualsiasi cosa. Questo almeno è quello che è successo fino ad ora ma devono stare attenti perchè 60 milioni sono tanti e se si arrabbiano veramente non so come va a finire! Stanno giocando con il fuoco. La democrazia, l’uguaglianza, la parità dei diritti sono costituzionali e per quello che ne so io non esiste legge che possa prevalicare la costituzione quindi questo status aureo che si stanno concedendo è altamente illegittimo. L’italia è in crisi e tutti devono contribuire meno che loro. Mi ricorda tanto un tale che disse: “Armiamoci e partite!”…ma quella era una dittatura!!!!

  16. Giordano sei un Grande insieme al precario. E pensare che mi eri antipatico.E ora di fare la rivoluzione con questi politici che abbiamo.

  17. Sono un’appartenente alle Forze dell’ordine volevo solamente dire che oramai non ce la facciamo più. Credetemi cerchiamo di garantire la sicurezza e la tranquillità con molti sacrifici, facendo molte ore al giorno, lavorando sabato domenica natale capodanno pasqua ferragosto ed altre feste e a volte con orari massacranti (perchè non vi sono più arruolamenti) abbandonando le nostre famiglie. Nelle manifestazioni ci pigliamo pietre sputazzate e molotov per difenderli per 1500 euro dico 1500 euro al mese, che togliendo l’affitto e le spese (che tutti abbiamo per amor di Dio) rimaniamo con un bel niente e non si arriva a fine mese, mentre loro che fanno?? ci bloccano gli stipendi sino al 31.12.2014 ci tagliano e ci dividono a tutti aumentano tasse ticket benzina biglietti dei treni luce gas e i prezzi dei generi di prima necessità stanno arrivando alle stelle, loro che fanno??si aumentano gli stipendi non si toccano le loro indennità fanno vita da nababbi e altro ancora!!!!! BASTA ABBIAMO LE SCATOLE (per non usare altro termine) piene!!

  18. Anche gli americani fanno lo stesso: la nuova riforma
    sanitaria voluta da Obama & soci vale, infatti, per tutti i cittadini eccetto che per deputati e senatori (e presidente).-
    D’altronde mettiamoci nei loro panni: chi di noi taglierebbe
    i propri emolumenti? Se io fossi al potere certo non taglierei
    il mio stipendio!!
    Il punto, secondo me,e’ che va cambiato il sistema, di governo:
    a questo proposito ho pensato ad una soluzione: i governanti,
    a qualsiasi livello, vanno estratti a sorte, per una sola legislatura, fra tutti quelli che ne hanno i titoli.-
    E’ come quando si faceva il servizio militare: ti chiamavano
    e per 15 mesi servivi la Patria: bene si puo’ servire la Patria
    anche facendo il deputato.-

  19. Vogliamo darci davvero un taglio. Liberalizziamogli.
    Dalle prossime elezioni chi si candita deve dichiarare con quale stipendio vuole essere parlamentare e se pretende un vitalizio.
    E’ una materia molto cara a Bersani. Anche lui alla prossima canditatura ci dichiarasse quale sontuoso stipendio pretende e se vuole un vitalizio da nababbi.
    Attiviamo tra loro un effetto concorrenziale. Credo sia l’unica materia che capiscono e a cui sono molto sensibili. Cominciamo con nuove regole. Le attuali leggi addirittura non consentono ad un parlamentare di rinunciare allo stipendio. Si cari amici, avete letto bene, semmai ce ne fosse uno disposto a rinunciare allo stipendio, la legge glielo impedisce. E’ chiaro lo scopo di tale legge (fatta a loro uso e consumo): potrebbe innescare un effetto a catena poco “remunerativo” al mestiere di onovevole. Sono DIABOLICI

  20. La soluzione è 1 sola: NON VOTARE +
    Vedrete che alla prox tornata elettorale quando vedranno ZERO VOTI se la faranno sotto. Non è + questione di destra o sinistra, quà è tutto uno SCHIFO ASSOLUTO. BASTA.

  21. Grazie Mario Giordano,
    Ci vogliono persone come te al governo, non queste “SANGUISUGHE”.
    PENSACI… alle prossime elezioni. Auspicando anche che cambi il sistema elettorale prima possibile.

  22. non ce nulla di nuovo sotto il sole, l’unica cosa e che ci stiamo facendo mangiare vivi da questi politici ladroni, e li abbiamo votati spero che ci siano gente pronta, e venuto il momento di combattere……..io non ci sto più, troppa civiltà ci inganna torniamo meno civili con questi cessi che ci governano,l’italia e diventata povera e piena di extracomunitari,siamo distrutti, e rimasta solo un reazione contro l’azione,come anno fatto un po di anni fa dei fratelli italiani e poi abbandonati nelle carceri italiane e descritti come criminali e peggio ancora teroristi, i veri teroristi sono loro sti papponi di merda chi fa il loro gioco e voi tutti pecore, e inutile lamentarci qua diritti non ne abbiamo piu se npon usiamo l’azione

  23. Sono tanti, sono troppi, sono senza vergogna, senza dignità e senza pudore…TUTTI!!! Si denigrano fra di loro, si insultano…vanno d’accordo solo quando si tratta di difendere e moltiplicare i loro privilegi e i loro emolumenti che non hanno giustificazioni!! PARASSITI e PROFITTATORI!!

  24. Non hanno messo le mani in tasca,ma i soldi li hanno rubato prima.
    io da elettore del centro destra non ci sto più,
    Sono sempre convinto,che i sacrifici non sono finiti,
    però questi politici,di tutto l’arco costituzionale,non hanno nessuna vergogna,
    Adesso basta.sono esasperato,mi vedo i miei risparmi,bruciarsi,
    mentre come un asino inseguo la carota (pensione),nel frattempo non faccio altro che prendere bastonate..
    O loro dall’alto del loro scranno non accennano minimante,a sfoltirsi i loro privilegi,
    A questo punto visto che il popolo vuole altre cose,RIFORME vere

    bisogna fare la rivoluzione,

  25. “siamo riusciti a ottenere (non è molto, è già qualcosa dicevamo) un contributo sulle pensioni d’oro, una piccola tassa sulle sanguisughe”
    Una cosa soltanto..Chi ha le pensioni d’oro non è una sanguisuga..Ci sono migliaia e migliaia di persone oneste che se le sono sudate pagando i contributi per sè e per gli altri (tra l’altro pagando l’aliquota più alta di tutti!) E adesso devono ripagare ancora! La seguo e la stimo ma questo è denigratorio e offensivo oltre a non essere corretto! Grazie per l’attenzione.

  26. Non hanno messo le mani in tasca,ma i soldi li hanno rubato prima.
    io da elettore del centro destra non ci sto più,
    Sono sempre convinto,che i sacrifici non sono finiti,
    però questi politici,di tutto l’arco costituzionale,non hanno nessuna vergogna,
    Adesso basta.sono esasperato,mi vedo i miei risparmi,bruciarsi,
    mentre come un asino inseguo la carota (pensione),nel frattempo non faccio altro che prendere bastonate..
    O loro dall’alto del loro scranno non accennano minimante,a sfoltirsi i loro privilegi,
    A questo punto visto che il popolo vuole altre cose,RIFORME vere
    bisogna fare la rivoluzione,
    Tutti insieme cittadini di destra è della sinistra,
    e arrivato l’ora di rifondare lo stato dalle fondamenti.
    anche a costo di fare scorrere sangue,molto sangue,
    perchè gli squali non si lasciano mandar via con un milione di persone in piazza.
    con una sola bandiera,la bandiera della liberta BIANCA chè rappresenta l’ingenuità del Popolo

  27. A quelli di Roma aggiungiamo i sanguisuga regionali, provinciali, e comunali e vedi un po dove arriviamo altro che salvaguardare il debito! I sacrifici non finiranno mai.

  28. Non ho parole, sono un’elettore del centro-destra (ex)convinto, ho sempre difeso Berlusconi e tutti i suoi dagli attacchi demagogici della sinistra, ma adesso non posso che essere schifato da questa manovra, che toglie ai soliti noti, non tocca la casta o almeno non da subito, ma vedrete che da quì alle prossime elezioni troveranno il modo con qualche leggina di ridarsi (con gli interessi), quello che non si sono ancora tolto…. Il problema è chi votare alle prox elezioni, sono tutti uguali !!!

  29. Per rivoluzione si intende a livello pacifico. Nel senso che protyestare con forme di sciopero e non andarte piu ai comizi elettorali non ascoltarli piu perche ci hanno stancato.

  30. GLI VENISSE UNA PARALISI ALLE MANI!!!!!(CHE NON POSSANO NEMMENO GRATTARSI IL NASO!!!). QUELLE MANACCE CHE TUTTO PRENDONO!!! BASTA PAROLE!!!!! CHI SCRIVE QUI O IN ALTRI SITI LO FA SOLO PER SFOGARSI, MA ORA BASTA SFOGHI: BISOGNA INFORMARSI SUL DA FARSI, NELLA LEGALITA’ E SENZA VIOLENZA. QUALCUNO HA QUALCHE IDEA??? DOTT. GIORDANO, LEI CHE E’ COSI’ INFORMATO SU TANTE COSE, CI AIUTI E INFORMI NOI “IGNORANTI”(che ignoriamo) COME DOBBIAMO AGIRE. GRAZIE. ATTENDIAMO ISTRUZIONI.

    • Di parole se sono dette anche troppe e i risultati come bene vediamo sono scarsi, la cosa che mi spaventa è questo senso di impotemza davanti a tutto quello che succede e l’indifferenza piu’ totale del mondo politico davanti alle critiche dei cittadini. Sarebbe interessante sapere come poter agire in modo piu’ efficace e decisivo.

  31. BASTA farci fregare così. L’ITALIA ANDREBBE AVANTI LO STESSO ANCHE SENZA I POLITICI, L’UNICO RIMEDIO è: NON PAGARE PIU’ LE TASSE E SE NECESSITA RIVOLTA CIVILE A ROMA.

  32. una parola solo per definire i politici: LADRI. Ora hanno proprio esagerato VERGOGNA! si anche io inizio a vergognarmi di essere italiana. MARZIA , Desio (MI)

  33. Anche noi siamo stanchi di questa classe politica che si preoccupa solo di aumentare i propri privilegi.
    Sicuramente non li voteremo più , ma non voteremo nemmeno i parlamentari dell’opposizione.
    Devono andare t u t t i a c a s a senza poter godere di tutti quei benefici che si sono autoelargiti.
    Basta siamo stanchi.
    Mario e famiglia

  34. E’ UNA VERGOGNA, è sempre pantalone che deve pagare! IL DENARO ha corrotto l’etica, la morale, è ormai ben radicata la “SINDROME MONETARIA” da cui è succube la Casta e che schiavizza il popolo. E’ ORA DI RIBELLARSI a tale ingiustizia sociale, di abolire apparati inutili, quali le Province, i vitalizi etc, se si vuol risanare il Paese, altrimenti prepariamoci al peggio per tutti, anche per gli INTOCCABILI

    • …specialmente per loro. Per noi, popolobue, e per quelli di noi che sono nelle peggiori condizioni non sarà così difficile come per LORO.
      Sono così sicuri, LORO, che la rivoluzione francese del 1789 è irripetibile?

  35. Caro Giovanni, un elettore di centro-destra, solitamente, non si esprime attraverso le parole hai scritto tu. Complimenti sinceri!

  36. Qualcuno ci dica cosa possiamo e dobbiamo fare ..noi popolo bue…per fermare questi ladrocini legalizzati dai politici per pensioni privilegi ed altro …siamo pronti a tutto purchè si possa far pulizia … insorgere? far barricate? i moti rivoluzionari??? cos’altro????????? ??????????????ditecelo !!!!!!!

  37. Ora è arrivata l ora di dire BASTA!!!! Tutti ci lamentiamo ma non riusciamo a far sentire la nostra indignazione i tagli dovrebbero partire da loro invece siamo sempre i soliti a pagare, io nn posso fare le visite di prevenzione mentre loro hanno tutto pagato e i ” falsi poveri” cioè lavoratori in nero hanno più diritti di noi che ci spacchiamo la schiena per 1000 euro al mese è arrivata l ora di finirla con questi parassiti!!!!

  38. E’ vergognoso quanto sta succedendo nel nostro paese, riusciremo mai a mandare tutti a casa??? Ci dicono che dobbiamo fare sacrifici, che non dobbiamo evadere le tasse e loro? non sono anche loro cittadini come noi? Loro dovrebbero fare molti più sacrifici di noi visto che prendono molto ma molto più di noi e come hanno già detto le iene molto tempo fa sono i primi a pagare collaboratori in nero!!!! Ormai non ci sono più bandiere niente più destra, centro e sinistra, sono tutti ladri uguali…

  39. E’ il solito discorso: ARMIAMOCI E PARTITE !!!!!!!!!Si vergognino tutgti i parlamentari e tutti i politici. Fanno schifo !!!!!!!!!!!

  40. Più andiamo avanti, e maggiore è la mia convinzione….. Li abbiamo combattuti, li abbiamo catturati, li abbiamo condannati……… ma ho l’impressione, quasi certezza…. che avessero ragione loro.

  41. Io dico, da italiano schifato da questa politica che serve una vera “rivoluzione democratica”.Scendiamo in piazza, protestiamo, facciamo valere la nostra ignoranza e combattiamo contro questi ladri.Dico ai partiti (di DX e SX) mettiamoci d’accordo, organizziamo una grande protesta e finiamola di sopportare gli insulti che ogni giorno ci arrivano dal parlamento.FORZA GIOVANI!!!!!!SCENDIAMO IN PIAZZA!!!!!!!!!!!!!!

  42. Finché ci saranno le tasse diversificate in base alla località di residenza, e non in base al reddito, serviranno delle finanziarie. Finché esisterà la casta di questi parlamentari, con l’ipad a navigare su certi siti, chi in aula giocherà con il portatile o con il blackberry, l’italia non andrà avanti.Finché il parlamento ed il senato, NON rappresenteranno il volere del popolo, che ora è PIÙ lampante che mai, sarà inutile mantenere un organo “distaccato”. A partire dal numero, non dagli stipendi: se li tengano pure i 100mila euro annui, ma che il numero venga proporzionato alle regioni. 2 Parlamentari e 2 Senatori: Per un totale di 80 rappresentanti. Tutti si possono candidare: situazione di stallo!? Si forza la collaborazione tra esponenti del partito. Non ce ne frega nulla delle relazioni private, del gossip da politica. Io VOGLIO costruire la mia azienda in Italia, senza dover TREMARE d’innanzi alla burocrazia, ad un comparto leggi abissale e tasse non equilibrate.
    Tagliate il web, tagliate tutto: massmedia di parte, tutti oramai, per un torna conto più che ovvio. Va bene cosi, ma non fate incazzare le persone. In Irlanda ed in Grecia sono scesi in strada ed è cambiato qualcosa…forse.

    Non abbiamo ancora toccato il fondo, perchè questa crisi è appena iniziata!

  43. credo che a questo punto dobbiamo fare una grossa manifestazione pacifica senza colori io propongo di andare in piazza tutti assieme con i cestini della merenda e con la coperta tutti ma proprio tutti famiglie complete in testa andiamo davanti alle piazze dei municipi delle provincie e regioni ci mettiamo comodamente seduti nelle nostre coperte e ci mettiamo a mangiare le nostre merende e visto che prima o poi ce le toglieranno le offriamo ai nostri vampiri e sangiusughe certo che se saremmo in pochi vuol dire che ci mweritiamo quel che abbiamo

  44. Ormai credo che i tempi per un nuovo lancio delle monetine siano maturi. Come dice Lei direttore Giordano la faccia tosta di queste sanguisughe non ha limite. Si permettono di continuare a condurre una vita di sfarzo sfacciato che per ogni altro cittadino italiano e pura realtà virtuale. Dobbiamo gridare non solo BASTA ai privilegi e ai vitalizi ma dobbiamo chiedere la restituzione di tutto il maltolto. Devono restituire la ricchezza sottratta agli italiani. Vogliamo l’abolizione di tutti i vitalizi, anche di quelli già maturati. Valga anche per loro la retroattività delle leggi e delle misure lacrime e sangue, non solo per gli altri italiani.

  45. il fatto e’ che….bla bla bla….tanto parlare, tanta pubblicita’ al libro, ma….nessun risultato concreto. e’ sempre stato cosi’ e sara’ sempre cosi’. quindi caro direttore, mi sembra venuta l’ora di abbandonare le vesti di promoter del suo libro, e se, vuole davvero fare qualcosa, si faccia sentire “in alto”..lei che puo’ permettersi di essere invitato in televisione e di scrivire sui quotidiani

  46. Un barbiere dei nostri “parlamentari” guadagna 11mila euro al mese! Un Professore di latino e italiano delle scuole superiori guadagna, dopo 19 anni, circa 1650euro al mese… e credo che lo stipendio sarà bloccato per altri 2 anni! Quanto guadagna un commesso del parlamento? Circa 30 anni fa avevo bisogno di un mutuo di 50 milioni per comprare la casa che abitavo, i tassi se non ricordo male erano intorno al 12%. Non feci poi niente. Sentii in quei giorni che i commessi della camera potevano avere fino a 100 milioni di lire di mutuo a tasso zero! Era vera la notizia? E adesso com’è la situazione?

  47. …Salve a tutti…Certo che hanno veramente una bella faccia tosta ! A sto’ punto solo un paio di considerazioni: se andiamo avanti così mi sembra che siamo sull’orlo di una vera rivoluzione, un deja vu’, tipo quella francese, re Luigi XVI, dove ad un certo punto il popolo esasperato si ribella e fa fuori sulla ghigliottina un po’ di gentaglia. La seconda e’ che devo dare atto ad Alessandro: io il libro Sanguisughe l’ho letto ma, alla luce delle quotidiane malefatte, è già vecchio…Quindi direttore Giordano, ora che ha mosso (e soprattutto unito!!)le nostre coscienze, prima che inizi la vera rivoluzione, si faccia sentire in alto, Lei che può…

  48. …Ah…dimenticavo!: anch’io sono un ex Leghista pentito. Da me la Lega non beccherà più il mio voto: motivi? Non basta il blog ad elencarli…

  49. A voglia a scalpitare, inveire,rammaricarsi incazzarsi!Oramai siamo asseufatti a questo gioco politico sporco perchè non abbiamo armi, non abbiamo voce,non abbiamo difese: anzi abbiamo dei politici voltagabbana, attaccati più che mai alla poltrona, onde racimolare il più possibile prima di essere mandati a casa e galleggiano nella m…….da da loro prodotta mandando a ramengo questo paese.Non ci sono voci autorevoli fra i politici, tutti compatti a salvaguardare le loro tasche anche a costo di mandare all’aria il paese.

  50. Se veramente volesse, solo il Presidente Napolitano potrebbe smuovere qualcosa. Esca allo scoperto e invece di trincerarsi nelle sue stanze d’oro chieda un po’ di rigore e sobrietà a tutti i parlamentari e magari avanzi anche lui l’annullamento di tutti i vitalizi, che sono la vera emorragia delle casse dello stato. Si fregi dell’idea di dare una mano alle nuove generazioni che dovranno caricarsi l’enorme fardello dell’avidità e egoismo di politicanti che ambiscono allo scanno solo per sistemarsi a vita…
    PRESIDENTE NAPOLITANO AIUTI LE NUOVE GENERAZIONI

    • X VINCENZO,
      cerca su Google “legge Mosca 1974”, così ti renderai conto di come GIORGIO NAPOLITANO ha aiutato le nuove generazioni.
      Ho chiesto a MASTRAPASQUA, Presidente INPS, di confermnare la notizia. Finora non mi ha risposto, Se non lo farà vuol dire che vale il SILENZIO ASSENZO..

      • Ciao Giuliana,
        ho fatto la ricerca e ho visto. Mi sembra che ciò potrebbe alimentare le nostre speranze, ma non può bastare. Oggi leggiamo della riforma calderoli: Vedremo se anche questa mossa rientrerà nella collaudatissima tattica di far finta di tagliare qualcosa, giusto per mettere a tacere la monta antiprivilegi, e poi (come hanno fatto venerdì scorso) notte tempo cancelleranno tutto e continueranno a uccidere il nostro futuro. Come vedi quando lo vogliono le cose si possono cambiare in 48 ore…e queste sono le cose che vogliamo noi altri italiani. Basta con i privilegi ma soprattutto BASTA CON I VITALIZI

  51. Ci vorrebbe un bel referendum ( che tutti andremmo a votare volentieri) dove chiedere al popolo italiano l’abrogazione dell’ autoregolamentazione dei parlamentari in merito ai loro stipendi, ed uno attuativo dove concedere uno stipendio massimo di € 3.000,00….questi sono se li vogliono, diversamente possono andar via….e la borsa se la portino da se nella propria auto!!!

  52. Queste sanguisughe ci prendono in giro raccontandoci tante favole. Quella del pareggio del bilancio mi fa davvero impazzire. Sinceramente da una situazione di recessione perenne dove l’economia è ferma (e quando dico ferma sono stato buono) senza peraltro il minimo spiraglio di un rilancio dei mercati è impossibile recuperare. Dopo loro ci possono raccontare quello che vogliono ma allo stato attuale delle cose non esiste finanziaria che possa pareggiare i buchi di bilancio. Nei prossimi tre anni verremo ulteriormente spremuti ma questo è solo un pagliativo per non dichiarare anticipatamente il fallimento dello stato. Le uniche cose che potranno essere ridotte con questa finanziaria saranno gli interessi sul debito. Il risultato sarà che nel 2015 il debito sarà sempre li e noi avremo perso ancora più potere d’acquisto. Tutto ciò porterà ad un collasso definitivo dei mercati. Purtroppo siamo entrati in un vero e proprio buco nero economico e questa non è altro che la fase dell’agonia pre-morte. Forse sono troppo catastrofico e per una volta tanto mi auguro che abbiano ragione i nostri “cari” economisti…ma ho smesso di credere alle favole tanto tempo fa!!!!

  53. Signori miei, nella sua enorme complessità il problema è semplice:un’esigua èlite governa su un’enorme moltitudine perchè un ordine è ben necessario al vivere civile, e se l’èlite se ne approfitta vergognosamente e la moltitudine non fa niente è solo per un motivo: ha paura di perdere qualcosa. Perchè non scordiamoci che è la moltitudine che (in mezzo a tutti gli intrighi che vengon fatti) elegge l’èlite. Questo significa che l’èlite è AL SERVIZIO della moltitudine, e non il contrario. Invece, per un’assurda mentalità tipicamente italiana, si tende a parlare delle varie ruberie di questa classe politica, non con l’orrore e lo sdegno che meriterebbero, ma quasi con un’italianissima indulgente e sdrammatizzante risatina, come se fosse una cosa divertente. In Francia per esempio l’evasore fiscale è visto con sprezzo e raccapriccio. In Italia invece come se fosse un ganzo, uno che ha fatto bene, che ne ha talmente tanti di quei soldi che si sa godere davvero la vita. E chi fa questi commenti da bar evidentemente non riflette sul fatto che il signor X, evadendo e facendo la bella vita, costringe tutti glia altri ad una vita più povera, sfutta tutte le risorse senza contribuire minimamente a niente. Per non parlare del fatto che mega yatch e Ferrari glieli paghiamo noi!
    Ora, chiedere a tutti questi privilegiati di questa èlite di rinunciare a parte dei propri privilegi è tempo sprecato ed inutile, ma se riuscissimo a stare tutti insieme, se potessimo mettere ognuno da parte i propri interessi particolari pensando all’interesse comune, allora potremmo davvero cambiare le cose. E detto tra noi, dovremmo iniziare davvero a tagliare delle teste. Tante teste. Non esiste altro modo. Quando due interessi sono contrapposti ed in ballo c’è una posta così alta, esistono solo soluzioni drastiche e definitive. Personalmente sarei per giustiziare sulla pubblica piazza ladri, corrotti, evasori, disonesti,spacciatori, mafiosi, politici di tutti gli orientamenti etc. Ognuno col suo bravo cartello appeso al collo dove viene indicato cosa ha commesso e perchè viene eliminato. Nessuna pietà, nessuna lacrima.Pensateci, uniti possiamo farlo, divisi resteremo sempre pecore in balia del ladro furbo di turno…

  54. Ma perchè se la sono presa così ferocemente con i pensionati (mi fa ridere sentire parlare di pensioni d’oro quando ci sono stipendi di platino a partire dagli A.D di Fiat e Banche)
    .gli tolgono la rivalutazione
    .pagano il 5 e il 10 % per 3 anni e 4 mesi
    . subiscono poi tutti gli aggravi degli altri

    NON ERA PIU’ GIUSTO, SANO, EQUO FARE PAGARE A TUTTI, MA PROPRIO A TUTTI QUESTO CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA’? INCASSAVANO UNA MAREA DI SOLDI E FACEVANO LE COSE GIUSTE, INVECE I RICCONI, COMPRESO LO STESSO TREMONTI, LA FANNO FRANCA.
    Sono proprio dei miserabili, fanno fare sacrifici solo a chi HA POCHE DIFESE.
    V E R G O G N A
    Pino

  55. Sono arrabbiata, stanca, delusa, non ho piu’ idiologie politiche, una vita di lavoro di sacrifici, di attese, pensi…be domani è un ‘altro giorno, poi leggo il suo articolo Direttore e mi confronto con la vera e spietata realtà della nostra vita…lei le ha chiamate SANGUISUGHE
    Io i politici tutti, li chiamo SERPI IN SENO.
    Anna

  56. faccio una proposta, come fu a Palermo nel 92, mettiamo delle bandiere bianche alle finestre, sui balconi, fuori dalle aziende, sulle auto, ecc… Iniziamo una forma di protesta tutti insieme con il titolo “stendiamo un velo pietoso” sul fango di questa casta. passiamo parola su Tutti i social network ed iniziamo a protestare.

  57. Un copione già scritto: Appena si sente puzza di bruciato scendono l’asso dalla manica per sedare gli animi. Quello della Lega di tagliare i costi della politica è solo un ennesimo tentativo per spegnere il fuoco dell’odio e del disprezzo che gli italiani hanno dei parlamentari e della loro avidità. E’ soltanto di venerdi notte l’ultimo sabotaggio ai tagli dei costi della politica, consumato proprio da leghisti e pidiellini. Come dire di giorno propongono i tagli ai loro stipendi e di notte rimettono tutto a posto come prima e più di prima. La manovra economica di lacrime e sangue si ma solo per gli altri somari italiani. Ormai non ci fregate più. A parole tutti pronti a tagliare ma mai un fatto concreto è andato a buon fine. Credo che anche quella della Lega sia ormai una storia finita come il berlusconismo, hanno tradito tutti noi elettori che avevamo visto in loro i paladini per cambiare il sistema. Bossi su tutti ha sistemato figli e moglie e così via tutti gli altri, come hanno fatto e fanno quelli della roma ladrona…
    Anche la storia dell’arresto di Papa è un copione scritto. Berlusconi ha avvertito: oggi tocca ad uno del PDL ma domani potrebbe essere uno della Lega. D’altronde anche il PD ha avuto le sue occasioni:
    biasima il centrodestra come il partito degli impunibili ma sinora ha fatto squadra per proteggere Tedesco.

  58. Oggi alla radio (mi pare Raidue verso le 13,10) ho sentito Rutelli dire che: “bisogna simbolicamente tagliare i costi della politica” …[simbolicamente!!!???] avrò sentito male?
    Ieri sera sulla “La7” c’era un leghista che diceva che è giusto che lui abbia il treno gratis per andare al parlamento, ma non è giusto che lo abbia gratis per andare in vacanza.Un altro nella stessa trasmissione non so di che partito fosse, faceva invece riferimento alla tessera gratuita di cui usufruiscono per l’intera rete degli autobus di Roma …[.. e aerei, teatri, macchine blu, autostrade, pensione di reversibilità a favore della convivente, barbiere, parrucchiere gratis, massaggi ecc. ecc. e quando sono “in missione” prendono di più?). Mi sembra chiaro che cercano di sminuire, nelle loro comunicazioni con i cittadini, i loro grandi e numerosi privilegi.

    • Caspita hanno la tessera gratuita per l’intera rete di autobus di Roma? E noi comuni mortali invece ci ritroveremo a pagare il biglietto 1,50 anzichè 1,00 con un rincaro del 50%!!!
      Che schifezza…

  59. Ciao Andrea, sono d’accordo con te come anche con Marco per il fatto che ci vuole azione da parte di tutti noi.
    Mi spiego meglio, da quanto sto leggendo in diversi blog molti cittadini sembrerebbero d’accordo sul fatto che i politici tutti e non solo ci stanno schiavitizzando sia da un punto di vista economico che ideologico.
    Un modo ci sarebbe per fermare e migliorare questo andamento disastroso, COMBATTERE!
    Non intendo ricorrere alla violenza ma utilizzando i nuovi sistemi di comunicazioni per adottare delle strategie comuni fatte nello stesso momento.
    La prima cosa da fare è trovare più sistemi di comunicazione di massa tipo facebook, e-mailing, altri social network per stabilire l’e azioni da fare.
    Sapere cosa ottenere dalle azioni.
    Immaginate un pò cosa succederebbe se ci mettessimo d’accordo sul tutto il territorio nazionale di prenderci 3 giorni liberi per passarli davanti e dentro le banche, davanti le principali stazioni o cose simili, oppure non pagare tasse e servizi per almeno 6 mesi (eventualmente dopo si pagherà una piccola mora).
    Sicuramente si possono fare tante altre cose ancora.
    Cosa ne pensate, vogliamo provare ad agire adesso oppure attendere che prima ci tolgono tutto.
    Se vogliamo dalla nostra possiamo avere il coltello dalla parte del manico.

  60. Mentre ci sono parlamentari che prendono vitalizi dopo aver svolto pochi giorni in parlamento, mentre ci sono ancora “le pensioni baby” (15 anni di contributi e pensionati a 40 anni perchè assunti a 25) gli ex-dipendenti del Ministero Poste passati prima all’Ente Poste poi alle Poste S.p.A. hanno perduto il TFR per gli anni precedenti alla privatizzazione, maturato al ministero, nonostante i ricorsi (ovviamente persi…)
    E’ giustizia questa? E l’articolo 3 della costituzione (Tutti uguali di fronte alle legge) dove lo mettono? Sotto le scarpe?

  61. Carissimo Giordano, ok ci hai messo al corrente di quanto questi parlamntari ed altri…. percepiscono stipendi e pensioni, ma è solo servito ad amareggiarci, comunque siamo nelle loro mani e ci sfruttano come meglio credono,noi siamo e saremo sempre impotenti, le leggi e leggine le fanno loro, ci spremeranno sempre di più, in compenso ingrossano le loro tasche,chi può permettersi di dire che non va bene dal momento che quando si tratta di aumenti e benefici, loro sono tutti d’accordo, destra e sinistra e centro. Mi rendo conto che comunque siamo e restiamo impotenti e continuimo ad essere bastonati, lamentarci non serve a nulla, nessuno ci sente, i politici sono tutti sordi hanno le nostre sorti in mano e se ne fregano altamente delle nostre misere pensioni ecc… nessuno di loro ha il coraggio di dire adesso basta e fare un referendum che permetta al popolo di esprimersi. Popolo sovrano……ma per far ridere i polli……La riforma che è stata fatta chi ha danneggiato? non loro di certo, ma sempre noi poveri diavoli che ora avremo tutto più caro e in più anche il tiket e così di seguito.C’è di che essre ottimisti, non credi di peggio in peggio……..

    • Ciao Lilly, sono d’accordo con te ma ci deve essereun modo per fermarli.
      Come è possibile che con tutte le forme di comunicazione che disponiamo oggi non siamo capaci di essere tutti coesi e uniti nell’agire in qualche modo.
      Tutte le informazioni se non l’e sfruttiamo serviranno come dici tu ad amareggiarci ancora di più.

  62. C’è solo tanta rabbia, disgusto e nausea nei confronti di un’intera classe politica che ha coperto l’Italia di vergogna e discredito. Cinica ed affaristica, edace ed incontentabile a dismisura, in tanti anni non ha trovato il modo di operare correttamente in alcun settore, dalla giustizia al lavoro, dalla razionalizzazione delle spese ed investimenti per la crescita alla sburocratizzazione delle istituzioni statali. La casta continua a fare la casta: che ami forse a giocare alla guerra? ABBIATE PAURA DELL’IRA DEI MITI! Attenti però, c’è chi si salva dal fecciume, ponendo questioni primarie all’elettorato.

  63. Buongiorno,
    fino a quando questa “classe”politica e funzionari pubblici tipo il presidente dell’Inps, per citarne uno,pensano che i cittadini Italiani siano disposti ad accettare sacrifici e vessazioni mentre loro non hanno il minimo senso di vergogna…a partire dagli incarichi e finire alle Agende che ci costeranno 4 milioni di Euro….io credo che la misura sia piena…………
    okkio !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *