I DEPUTATI TRASFORMISTI FANNO SPARIRE LA DEMOCRAZIA

Caro Giordano, la prima cosa che farei, andassi al governo,sarebbe di abolire seduta stante i gruppi misti di Camera e Senato. È inammissibile che gente eletta in un dato partito con un suo programma, si dissoci dallo stesso e vada nei cosiddetti gruppi misti, accozzaglia di scontenti che può condizionare una legge e che ha tradito il suo elettorato. Non la pensi più come prima, torna a casetta tua e stacci fin quando eventualmente ti ripresenterai. Sei solo un parassita che non dovrebbe contare nulla, ma che si riempie le tasche a fine mese. Altri che abolirei, non certo fisicamente, sono i senatori a vita,che dovrebbe essere solo una onorificenza completamente gratuita e senza possibilità di voto. Abbiamo avuto gente indegna di essere gratificata, da Scalfaro a Napolitano a Monti,per non parlare di tutti gli altri, meno De Nicola e Einaudi.
Paolo Piattoni – via mail

Due questioni antiche e mai risolte, caro Aldo. Anzi, per quanto riguarda i cambi di casacca questo Parlamento ha già registrato il record assoluto di tutti i tempi: il dato, aggiornato al 22 novembre scorso, è di 328 salti della quaglia. Ogni giorno di questa legislatura, in pratica, c’è stato un parlamentare che è passato da uno schieramento all’altro, contraddicendo la sua storia oppure creando un gruppettino nuovo, su misura. Lei conosce per esempio il movimento “X” o la “Puglia in più” o “Idea identità e azione” o “Democrazia solidale” o l’Mbi “Movimento base Italia”? Ebbene: le comunico che sono tutti partiti in forma mignon, praticamente inesistenti ma rigorosamente rappresentati in Parlamento. Mi spiego meglio: hanno rappresentanti in Parlamento, pur non avendo alcuna rappresentanza nel Paese. Un onorevole su 5, infatti, è oggi iscritto a formazioni che alle elezioni non c’erano e che dunque i cittadini dunque non hanno mai avuto il piacere di votare. Perché lo possono fare? Perché, come lei sa, la nostra Costituzione prevede che il parlamentare sia eletto senza vincolo di mandato. In altre parole: un parlamentare esercita le sue funzioni senza rispondere a chi l’ha eletto. Un errore, a mio parere, della Carta che qualcuno continua a definire la più bella del mondo, così come un errore è l’esistenza dei senatori a vita, antico privilegio feudale che nulla ha a che fare con una moderna democrazia. Purtroppo la riforma in discussione in questi mesi non prevede di eliminare nessuno dei due istituti che sono palesemente obsoleti e che fanno arrabbiare gli italiani come lei. Però non si può dire, perché se no Renzi si arrabbia.

Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

5 risposte a “I DEPUTATI TRASFORMISTI FANNO SPARIRE LA DEMOCRAZIA

  1. Ma non vedete che il fascismo sta risorgendo,e logico con l’aria che tira,con un milione di profughi,di maggioranza islamica,la destra in europa riprende vigore e normale,stì maledetti Islamici ci stanno invadendo ci stanno fasciando!Va bè che tutte le ideologiste sono Fasciste,ognuna di esse ti fascia con la propria ideologia,come un ragno e poi ti mangia,non sono fascita ma se vogliono fasciare e rendere impotente mè,mi sveglio e divento fascita pure io,voglio vedere …………………..!!!

  2. Questa cosa succede da 50 anni e più!, dunque lo stupore è fuori luogo perchè siamo alla normalità di certi personaggi che nei palazzi del paese dei balocchi succede ogni giorno. Cosa non fanno per avere sempre privilegi o vantaggi dovuti da quelle poltrone,ecco dunque il marcio italiano!. Ora più che mai sta dilagando sempre più, parte dai giudici arrivando a tutti i vari livelli di comando. Siamo prigionieri di noi stessi ed è tutto vero!,infatti chi ci governa lo fa senza il consenso di nessuno………………e sempre dal nulla arrivano leggi o decreti illegittimi e incostituzionali.Quindi viene da chiedersi se ciò che decidono sia veramente legale?, beh cari signori…………………….stiamo lottando con i mulini a vento, perchè da soli girano e senza vento!.

  3. Che dire queste parole ho provato a farle pubblicare dappertutto e non ci sono riuscita ,comunque il mio discorso era il seguente :
    AAA :famiglia italiana si offre volontaria ad ospitare pensionato Italiano con piccola pensione e bisognosa senza casa o famiglia Italiana sfrattata senza lavoro e casa con il sussidio statale che spettano agli esodati o migranti clandestini ,in quanto come Italiani di nascita e x diritto in quanto avranno pagato le tasse precedentemente ?e poi quando non servono più vengono lasciati morire di freddo in macchina soli come cani ..e però mandiamo gli esodati all’hotel 5 stelle?Vergogna Vergogna RISPETTO…gli italiani vogliono un Governo che prima faccia gli interessi del proprio popolo in PRIMIS…..

  4. Poi Renzi mi fa morire non se è un comico di nascita…arriva al Governo in bici in gins e maglietta poi seduto nella poltrona che fa? …e bhe USA l’elicottero x andare in vacanza con la sua famiglia ,poi dopo i commenti negativi decide di andare in macchina quest’anno e poi commenta dicendo :per evitare polemiche sono andato in macchina…. Bha forse doveva dire :per rispetto del mio popolo non userò e consumero’ i soldi x scopi miei personali perché non è lecito …poi x finire in bellezza si fa fare un AEREO….. Mamma mia facciamoli il foglio di via

  5. Vivo in Francia , mia moglie é francese , quando le ho detto del salto della quaglia dei parlamentari italiani si é scompisciata dalle risate. Ancora non sono riuscito ha chiedere se in Francia non capita, ogni volta che apro questo argomento ricomincia a ridere e dire che mia moglie ama l’italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *