E PER FARSI AMARE A TUTTI I COSTI L'EUROPA CI COSTRINGE A PAGARE "EUROGALOPPO" E "EURORAGLIO"

E poi dopo tutti gli sprechi, in Europa che fanno? Sprecano altri soldi per cercare di fare amare l’Europa. Fra le iniziative folli la “casa della Storia Europea” che sarà inaugurata nel 2015 (31 milioni per ristrutturare l’edificio, 15,4 per l’allestimento scenico più 6 per le esigenze del multilinguismo, a regime costerà 11,5 milioni l’anno), come se non bastasse il lussuoso Parlamentarium appena rinnovato e che costa 5 milioni di euro l’anno. Ma sempre per cercare di rendere simpatica l’Europa finanziamo anche (con i nostri sacrifici) l’Euroraglio (un somaro olandese di nome “Asino” – in italiano – che va in giro per l’Europa a costruire una Donkeypedia, una specie di enciclopedia asinina) e l’Eurogaloppo, un fumetto  che dovrebbe spiegare ai bambini le istituzioni europee. Memorabile il momento dell’incontro fra il cavallo protagonista del fumetto e un commissario Ue: “Ti aspettavi un commissario come quelli dei polizieschi”, chiede quest’ultimo. Il cavallo tace imbarazzato. E allora il commissario Ue affonda il colpo decisivo: “Non è sbagliato: il commissario Ue e i commissari di polizia hanno qualcosa in comune. Sono entrambi autorità”. Poi dicono che aumenta l’anti-europeismo…

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

Una risposta a “E PER FARSI AMARE A TUTTI I COSTI L'EUROPA CI COSTRINGE A PAGARE "EUROGALOPPO" E "EURORAGLIO"

  1. L’UE cel’ha con l’Italia perchè ha una molteplicità di prodotti eccellenti; non fà il formaggio col latte in polvere, fà il vino con l’uva …
    Emette quindi editti per maltrattarci. L’ultime è quella dei condizionatori; Norvegia, Svezia … ce li vogliono tassare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *