L'EX GOVERNATORE AVEVA 686 CONSULENTI. POI DICONO CHE LA SICILIA FA CRACK…

686 consulenti per l’ex governatore Lombardo. Il dubbio è: che se ne faceva? Poi dicono che la Sicilia fa crack… Per forza: avendo oltre 20mila dipendenti, che c’è bisogno di assegnare incarichi a 686 esterni per un totale di 8 milioni e mezzo di euro? La media di Lombardo è impressionante: una consulenza ogni due giorni, da quando è stato eletto fino al giorno in cui si è dimesso. Con annessa una domanda cui vorrei che qualcuno mi aiutasse a rispondere: a che serve il consulente per la valorizzazzione del germoplasma dello zibibbo? E soprattutto: perché gli dobbiamo dare 12mila euro?

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

16 risposte a “L'EX GOVERNATORE AVEVA 686 CONSULENTI. POI DICONO CHE LA SICILIA FA CRACK…

  1. Forse perchè non vi sono competenze tali nell’organico da attingere a consulenti esterni??
    Mmm …. o forse perchè si devono ringraziare gli amici degli amici che hanno sostenuto le candidature??
    Boh … e chi ci capisce!!

  2. Mi auguro che la Corte dei Conti,la Magistratura e la Guardia di Finanza inizino a fare un vero accertamento sugli sprechi di questo ex governatore e che paghi lui quanto speso indebitamente togliendogli ogni bene mobile e immobile e lavoro nei campi con zappa e badile a pane e acqua.-Sarebbe il minimo cmq.

  3. Da qualche giorno si riportano in prima pagina le dichiarazioni di casini…ma come è possibile dare voce a un vuoto a perdere. Un parassita che ci ha fottuto oltre dieci milioni di stipendio senza aver portato a termine una – ma una sola iniziativa degna di nota per il bene di tutti. Un matusalemme ex-dc (vedi tangentopoli) che oggi può contare su un elettorato misurabile a malapena con una mano sola. Le affermazioni di casini ormai possono interessare solo fini e dalema…altri parassiti professionisti che stanno vendendo l’anima al diavolo per potersi reciclare anche alle prossime elezioni.
    CACCIAMOLI CALCI IN CULO!!!

  4. Caro GIORDANO ringraziandoti delle Tue notizie che mi lasciano basito ! ma cosa fanno questa marea di magistrati e altri succhiasoldi , contro a tali aberrazioni ? se ne accorgono solo ora ? e poi cosa faranno ” NIENTE come al solito ! e Noi siamo quì a dover ascoltare tutti i giorni le loro litania , i loro Programmi , poi le cose continuano come sempre , anzi a volte peggio , e Noi siamo inermi contro questa massa di SCIACALLI !
    com’è che questo GOVERNICCHIO non si decide MAI a salassare queste cose? e tartassa solo gli inermi cittadini ! bhè , se LOMBARDO è un truffatore un delinquente , gli Altri non sono da meno !

    POVERA ITALIA !

  5. Considerato che la regione Sicilia ha tutti questi soldi da elargire, facciamo cosi’… lo stato, non dovrebe finanziare più nemmeno un euro ad una regione che spreca così tanto i soldi di tutti i cittadini!! perchè alla fine sono i NOSTRI SOLDI!!!! tutte le tasse che quotidianamente paghiamoooooooooooooooo. BASTAAAAAAAA

    • Ma guarda che anche le altre regioni spendono fior di milioni di euro in “consulenze” non è solo la regione Sicilia che spreca i soldi dei contribuenti!! La cosa fa molto scalpore perchè la Sicilia è stata finora governata da una persona che oggi è ufficialmente indagato. E non voleva dimettersi!!! I media naturalmente parlano di chi può fare notizia/business, vedi ad esempio Formigoni e le gite in barca gentilmente offerte. Cmq il problema sta nel fatto che le amministrazioni pubbliche, a tutti i livelli, non dovrebbero poter disporre di consulenze esterne a pagamento, perchè hanno già in organico i loro dirigenti (avvocati, consulenti, medici esperti ecc) tutta gente che percepisce fior di stipendi e chissà quanti altri vantaggi. Questo è lo spreco che tutti, ma tutti gli enti pubblici fanno “legalmente” ma non onestamente. Ora io mi chiedo, ma che guadagno avrebbe un presidente, un sindaco, ecc, a sprecare denaro pubblico per consulente stupide e assurde?? O è un sadico, oppure….

  6. Ho una domanda da porVi:
    ma finora quali sono i SACRIFICI dell’inquilino del colle??? E quelli di bersani, cicchitto, dalema, fini, casini e tutti i parassiti che se la godono ancora in parlamento???
    Monti ha genuflesso i contribuenti italiani ma non ha toccato neanche con un dito i sopprusi di questa gentaglia. Eppure alla prima conferenza stampa in pompamagna ha assicurato che prima di chiederli agli italiani i sacrifici gli avrebbe imposti alla casta che invece continua a nutrirsi con caviale e champagne

  7. ….è un mafioso. Ciao Diego. Ho aggiunto un mio pensiero ai tuoi puntini di sospensione. E’ vero ciò che dici ma quella sicula è la regione più sprecona, col maggior numero di dipendenti e con un’altissima percentuale di presenze malavitose. Non raccontiamoci barzellette. Abbiamo perso una buona occasione quando Gheddafi rivendicava risarcimenti per i trascorsi coloniali, era una buona occasione per farla diventare provincia della Libia. E non mi si venga a dire: “c’è tanta gente onesta”. E’ vero. Ma proprio perchè è senza macchia dovrebbe stare molto attenta quando elegge qualcuno. A meno che questo qualcuno non faccia comodo. Hanno anche gente che spala neve ad agosto?

    • Ciao Romolo condivido con te quasi tutto, tranne che, per risarcire la Libia, bisognava donare la Sicilia. Scusa se te lo dico, ma questa mi sembra una barzelletta! Se un padre di famiglia ha un figlio malato che fa, lo regala così si toglie il problema? E se poi qualche altro figlio si ammala…? La gente onesta si trova ovunque, come quella disonesta. Lo Stato dovrebbe “curare” la parte malata della Sicilia per salvaguardare la parte sana! A vantaggio di tutta la nazione. Saluti

  8. Il paragone del padre col figlio malato non è dei più azzeccati. Inoltre un buon figlio non affossa il padre. Quello del cancro che mangia tutto è più consono alla situazione. I mafiosi sono il cancro di questo Paese e questo tipo di patologia si espande se non è estirpata in tempo. Per la Sicilia non c’è più speranza. Il problema è che sta contagiando anche il nord e il centro. Sicuramente cedendola alla Libia non avremmo arrestato il contagio ma il furto di denaro pubblico si. Una volta i siciliani onesti emigravano pur di mantenere la propria famiglia e hanno sofferto tantissimo per raggiungere lo scopo. Oggi neanche si spostano più. Perchè andare altrove se c’è qualcuno che li paga per giocare a carte tutto il giorno invece di raccogliere la spazzatura? Perchè emigrare se si viene assunti per spalare la neve ad agosto? Basta un voto e il gioco è fatto. E io pago……

    • Definizione di Mafia
      “Complesso di gruppi o di associazioni clandestine (cosche), rette dalla legge dell’omertà e del silenzio, che esercitano il controllo di alcune attività economiche e del sottogoverno nella Regione Siciliana”: così, alla voce mafia, recita un dizionario della lingua italiana, il Devoto-Oli; e l’etimologia più seguita della parola la fa derivare dall’arabo “mahias”, smargiasso, sfacciato, persona arrogante, prepotente …
      La mafia è una forma di criminalità organizzata che non solo è attiva in molteplici campi illegali, ma tende anche ad esercitare funzioni di sovranità, normalmente riservate alle istituzioni statali, su un determinato territorio.
      In poche parole la mafia è prepotenza, arroganza, prevalere su gli altri senza regole, quindi come hai affermato “a gratis” e per tua stessa logica di ragionamento, oltre ai mafiosi siciliani, anche i calabresi sono tutti n’dranchetisti, i campani sono tutti camorristi, i pugliesi sono tutti della sacra corona unita …
      Per chiudere leggi bene questa citazione:
      « […] La mafia non è affatto invincibile; è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine. »
      (Giovanni Falcone)
      Ps: Chissà se gli piaceva giocare a carte!!

  9. Modifichiamo la costituzione: i parassiti che villeggiano in parlamento non devono più decidere sulle loro retribuzioni, sui loro vitalizi, sui loro benefit, privilegi, ecc..
    Tutto ciò che riguarda la misure che hanno modificato – leggina dopo leggina – per gonfiare all’infinito il loro portafoglio, deve passare esclusivamente dalla volonta popolare.
    FACCIAMO LA FESTA AI MAIALI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *