GLI SPUDORATI DEL LAZIO: DISTRIBUIVANO I SOLDI MENTRE METTEVANO I TICKET PER I DISABILI

Lo scandalo del Lazio riserva ogni giorno una sorpresa. Sul Messaggero di oggi vengono rilevate alcune delle decisioni che sono state prese dal Consiglio regionale del Lazio mentre venivano aumentati i fondi per i partiti (destinati, come si sa, ad ostriche&champagne, vacanze a Porto Cervo e festini con maschere di maiale): tagli alla sanità, tagli ai trasporti pubblici, tagli ai servizi sociali. Dunque: mentre i fondi dei gruppi consiliari venivano aumentati da 1 a 18 milioni, venivano fra l’altro: a) eliminati  2.800 posti letto negli ospedali; b) introdotti i ticket per i disabili; c) aumentato del 15 per cento il costo del biglietto del treno per i pendolari. E’ evidente che ogni discussione sui costi della democrazia è sorpassata: l’unico modo per salvare la democrazia è cacciare a calci nel sedere chi ha avuto il coraggio di mettere una mano nelle tasche dei disabili e dei malati dicendo “tutti devono fare i sacrifici”, e poi per sè faceva il sacrificio di arricchirsi proprio con quei soldi che sottraeva a chi ne ha davvero bisogno. Senza parole. Ma adesso, finalmente, si capisce perché nei loro festini andavano a ruba le maschere del maiale.

17 risposte a “GLI SPUDORATI DEL LAZIO: DISTRIBUIVANO I SOLDI MENTRE METTEVANO I TICKET PER I DISABILI

  1. Esimio Sig. Giordano, parole sagge le Sue…a calci nel sedere dobbiamo cacciarli questi maiali parassiti. A CALCI NEL SEDERE! tutti, nessuno escluso!!

  2. Sono senza parole. Che il mondo politico fosse marcio lo si sapeva ma nessuno immaginava che potessero arrivare a tanto. I partiti sono vere e proprie associazioni criminali dedite al saccheggio delle finanze dello Stato. Sguazzano nell’oro mentre fasce di popolazione sempre più ampie ricorrono alle mense della Caritas per sopravvivere. Tassano la prima casa, che è un bene di prima necessità, e poi vanno a spendersi i soldi sottratti illegalmente ai cittadini in cene da 14 o 15000 euro per volta o in festini in costume e con caviale e champagne. E li chiamano “onorevoli”? Il nostro Paese sarà sempre sull’orlo del baratro se non si manderà a casa questa gentaglia.

  3. Immagino che le mogli e compagne di questi maialoni romani vengano regolarmente zittite da loro a suon di soldoni (nostri ovviamente)…possibile che di Veronica ce ne sia solo una???

  4. Ma di cosa ci stupiamo??? Tutto ciò è frutto di una classe politica marcia e figlia di esponenti mercenari che hanno governato l’italia con la compravendita di voti e degli stessi parlamentari… In parlamento non hanno altre argomentazioni che i propri stipendi, i propri vitalizi, le proprie auto blu, i propri benefit…Ormai in parlamento vi è solo e soltanto gente che non ha mai lavorato (dalema,fini,bindi,casini,bersani,larussa,gasparri) e che usa il mandato politico solo per puro ed esclusivo arricchimento personale e dei propri familiari. Ci hanno fregato con una legge elettorale a loro uso e consumo con la quale ci impongono i loro conti correnti a vita. La dimostrazione è l’imposizione della minetti…che si intende di tutto (serate eleganti, di travestiti, di shopping…) tranne che di politica. E chi l’ha canditata è ancora li come unico canditato del centrodestra. E’ ancora li che ci impone la polverini: fino a ieri una ex sindacalista, praticamente una camusso, una bonanni, che appena si è prestata alla politica ha subito adeguato il proprio tenore di vita a danno dei contribuenti laziali. Ancora in sella alla regione lazio perché cosi vuole il padrone di italia. Sia chiaro che chi sta scrivendo è un ex elettore di orientamento Dx…ma ora inorridito dai politici che ci hanno massacrato per venti-trentanni. Altro che le pubblicità sugli evasori parassiti…FACCIAMONE UNA SUI MAIALI E PORCI PARASSITI

  5. Notizia appena battuta: il senato ha intenzione di rendere i bilanci trasparenti. Ora. Dopo che hanno fatto i loro porci comodi, invece di mollare i soldi, se li tengono stretti ma ci diranno come li spenderanno. BASTA!!! Dobbiamo affamarli. Come hanno fatto fatto loro, insieme al loro complice monti, dobbiamo non indurli in tentazione perchè i soldi fanno i POLITICI LADRI. BASTA SOLDI.
    Il monti non ha mosso un dito contro i costi della politica…era molto più facile massacrare noi idioti e deboli.
    I parlamentari per aumentarsi lo stipendio e il vitalizio hanno bisogno nano secondi durante le sedute notturne bipartisan. Per ridurglieli invece costringono addirittura alla modifica della costituzione.

  6. Un’altra notizia appena battuta su tgcom24 “fiorito: mi ricandiderò!”
    Vieni vieni che te lo diamo noi il voto!
    ADESSO BASTA … dovrebbero essere arrestati immediatamente perchè non solo si sono fottuti i soldi pubblici ma per giunta, li hanno rubati: alla sanità, ai trasporti pubblici e ai servizi sociali, quindi questi MAIALI VERGOGNOSI ci hanno derubato due volte. Il bello è che tutti sapevano da destra a sinistra, ma non muovevano un dito. CHE SCHIFOOO

  7. Non c’è da meravigliarsi! Si sono fatti leggi su misura escludendo noi cittadini da qualsiasi decisione, e noi, glielo abbiamo permesso votandoli. Il debito pubblico non si è fatto solo spendendo in sanità e pensioni ma sopratutto pascere tutti i politici e saziare la loro sconfinata e spudorata ingordigia: Ancora una volta dimostrano la loro estraneità con il vivere quotidiano e la loro voracità di lusso sfrenato a carico della collettività: Cosa aspettiamo? Che ci conducano alla miseria ?

  8. Il formigoni, il cicchitto, il pdl tutto sta farneticando. Oggi si stanno leggendo cose inaudite e orribilanti: il cicchitto si toglie di dosso il lerciume difendendosi col “cosifantutti”. APPUNTO!. E’ proprio vero! Ha proprio ragione! Noi italiani e contribuenti lo abbiamo capito che siete tutti ugualmente bipartisan lerci, avidi, opportunisti, arraffoni, egoisti, approfittatori della buona fede degli elettori. Proprio per questo dovete ANDARVENE TUTTI. Nessuno escluso. La ricreazione per voi è finita. Cari falsi politici la ricetta per selezionarvi è una sola. NIENTE SOLDI. Vi assicuro che appena vi toglieremo la possibilità di intascarvi i nostri soldi…i maiali non avranno più nessuna “passione” politica.
    Via al finanziamento dei partiti, basta con i vitalizi, dimezzamento degli stipendi di tutta la classe politica, rottamazione di tutte le auto blu, basta al tutto gratis, il treno a pagamento, l’aereo a pagamento, il caviale dovrete pagarvelo, le ostriche a pagamento, lo champagne a pagamento con i vostri soldi…Appena tutto ciò vi sarà imposto, quando vi renderete conto che non siamo più disposti a pagarvi le vacanze in parlamento, voi sarete una razza in estinzione. SCAPPERETE DALL’ITALIA finchè vi sarà possibile.

  9. Signor Giordano ho visto il suo servizio a quarto grado e la ringrazio per l’impegno che mette nel denunciare le “sanguisughe” e gli “spudorati”.Ora serve trovare il modo di mandarli a casa e di sostituirli democraticamente con Persone degne di questo nome che con spirito di servizio (dignitosamente remunerato) si impegnino per il bene del Paese e incomincino,senza tentennamenti, a togliere la possibilità di sperperare in maniera così indegna il denaro dei contribuenti.Si potrebbe incominciare col togliere il finanziamento ai partiti,in fondo si tratta solo di RISPETTARE l’esito di un REFERENDUM POPOLARE,a seguire dovrebbe esserci un serio ridimensionamento,meglio l’azzeramento, di privilegi vari, con divieto di accumulo di stipendi,pensioni e quant’altro.

  10. …e la cosa peggiore è che, grazie ad una norma del 1995, tra 9 anni il signor Fiorito potrà pure percepire un super vitalizio. Ma possibile che sti vitalizi siano intoccabili? Cioè se ti dimostri totalmente incapace a ricoprire l’incarico o lo svolgi in maniera scorretta dovrebbero decadere tutti i privilegi! A qunato pare in Italia puoi fare quello che vuoi mantenedo i privilegi!

  11. Caro Simon per i nostri politici i vitalizi sono “diritti acquisiti”… considera che fiorito e tutta la banda bassotti della regione lazio, nonostante tutto il ladrocinio, non faranno neanche un giorno di galera. Tutto lo schifo fatto lo hanno spudoratamente legalizzato con i loro regolamenti. Ecco perché ci vuole un plotone di esecuzione.
    Il vitalizio è tra i maggiori motivi per cui questi maiali fanno politica…considera che fiorito il vitalizio lo prenderà e nessuno potrà impedirlo (napolitano, monti, corte dei conti, ecc… non muoveranno un dito) perché come detto sopra è un “diritto acquisito”, ma di fioriti “vitaliziati” all’età di cinquantanni ce ne sono una infinità: pecortaroscanio, diliberto, folena, ecc…e tanti ex consiglieri regionali come l’amico del candidato alle primaria del pd vendola: frisullo (in galera per lo scandalo alla sanità in puglia) continua a papparsi oltre diecimila euro al mese. Ma l’italia è piena di questi parassiti falsi politici che hanno cavalcato l’onda per garantirsi una vita da nababbi alle spalle dei contribuenti. Ricordiamoci che tra qualche anno sarà la volta di casini, fini, bindi, e tutta la compagnia che dorme in parlamento da oltre ventanni che dovremo pagargli il vitalizi. E continuano a parlare di “diritti acquisiti”.
    Il governo politico ha avuto bisogno solo di una settimana per massacrare i contribuenti italiani, i lavoratori, i pensionati anche in maniero retroattiva ma ancora sta…pensando, meditando, valutando, considerando, studiando come intervenire per ridurre i costi della politica. Gli altri intanto versano lacrime e sangue già da un anno.

  12. e’ tutto molto triste…ornai si e’ in balia del dio danaro..la societa’ e’ superficiale,ingerda,egoista..non c’e’ piu’ soluzione…non ci sono piu’ persone con sani principi,ideali,socialita’ e solidarieta’…penso con grossa angoscia ai miei nipotivi.!!! in che “ambiente” li lasceremo??? in quale modello di societa’???quali principi e regole inculcare loro????non lo so davvero!!!!!

  13. Concordo con oscar pesiri. se insegni a figli e nipoti ad essere onesti e sinceri sei quasi sicuro che soccomberanno in una società egoista,immorale,priva di etica, dove spesso emergono i più furbi e i più scaltri e non i più preparati.Nonostante ciò, dobbiamo essere instancabili nel chiedere un RINNOVAMENTO, proprio noi che siamo anziani e forse non abbiamo più nulla da perdere.

  14. Promesse di un’Italia migliore, meno tasse e più lavoro, più trasparenza, più eguaglianza,più giustizia, più servizi e meno sprechi: promesse elettorali fatte per accalappiare voti! Se a questo ci aggiungiamo i referendum disattesi abbiamo la fotografia della nostra classe politica: BUGIARDA,LADRA,INDEGNA,INCOMPETENTE,INIQUA,IMMORALE!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *