LA CAMERA SI DA' L'AUMENTO. E AL SENATO SI SPENDONO 1,5 MILIONI DI EURO PER I FACCHINI…

Tagli? Macché tagli. La spesa del Palazzo continua ad aumentare: il personale della Camera (dove come sapete uno stenografo guadagna più del re di Spagna) ha avuto un incremento in busta paga del 3,2 per cento, nel silenzio generale. E il Senato, che annuncia grandi operazioni di rispermio, continua a a spendere 1,5 milioni di euro per traslochi e facchinaggio (ma che diavolo avranno da trasportare?), due milioni e 200mila euro per gli impianti di condizionamento e 428 mila lire per la tappezzeria (il senatore di Coesione nazionale Alberto Filippi giustamente si è risentito: 428mila di tappezzeria? Ma che fanno i miei colleghi? Sono come bambini che si appendono alle tende?)

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

12 risposte a “LA CAMERA SI DA' L'AUMENTO. E AL SENATO SI SPENDONO 1,5 MILIONI DI EURO PER I FACCHINI…

  1. Mentre la politica si “rinnova” soltanto con nuovi nomi di partito…conservando il fetore dello sterco, monti continua a vaneggiare, a schiumare idee teoriche dimostrando una incredibile e disarmante inadeguatezza pratica e riscontrabile sul campo. Quello vero dell’economia. Solo utopia. Solo teoria. Solo “disciplina di bilancio”…tutto qui.
    Neanche un solo euro di tagli ai costi della politica. Nessun taglio concreto dei parlamentari. Nessun taglio concreto degli stipendi dei parassiti (si stanno ancora individuando gli algoritmi per il calcolo delle medie, prendendoci in giro vergognosamente). Nessun taglio ai vitalizi da nababbi. Solo annunci in pompa magna alla prima conferenza stampa…poi il vuoto assoluto, il niente più sedante, il nulla…e niente più!!!
    UN INETTO ALLO SBARAGLIO

  2. E’ facile mandarli a casa basta votare il Movimento 5 Stelle. Qualora il responso delle urne fosse lo stesso degli scorsi anni si sentirebbero ancora più autorizzati a rubare.

  3. ERA MEGLIO MUSSOLINI ALMENO LUI LI MANDAVA AI CONFINI O FATTI FUCILARE …. MA CHE POSSO DIRE UN MIRIADE DI LADRI LADRI LADRI LADRIIIIIIIIIIIIIIII

  4. Anche oggi è stato scoperto un nuovo falso invalido. Bloccata subito la pensione di invalidità e restituzione di tutte le somma già incassate. Sembra davvero esserci una giustizia.
    Quando invece vengono “scoperti” i falsi politici parassiti farabutti…i trota, i belsito, i lusi, i cuffaro, ecc.ecc. non solo non si chiedono le somme da loro arraffate, ma si continua a versare loro lo stipendio faraonico.
    Bisogna tornare ai tempi in cui per dare il buon esempio si appendevano nelle piazze pubbliche.

  5. io penso fermamente che continuare a parlare dei nostri politici, sia un contradditorio, in quanto facciamo solo il loro gioco: per loro,l’importante che si parli nel bene o nel male,tanto loro continuano nella loro imperterrita opera di dissanguamento popolare,l’importante che loro possano continuare a vivere da nababbi sulle nostre spalle. impariamo ad ignorarli, lasciarli al loro destino, non seguirli almeno noi del popolo. lasciamoli continuare a fare tutto cio’ che vogliono, nella nostra totale indifferenza non passiva come si puo’ pensare, ma bensì controllata. passato il limite, prenderli a forconate e depredarli di tutti i loro averi _(averi che ci hanno depredato durante tutti questi anni). dopo di che mandarli tutti sui laminatoi di taranto ,tanto per restare nell’attualita’ e fargli sentire addosso il calore degli alti forni, l’odore acre degli scarichi ,la polvere nera di piombo che entra nei polmoni. hanno passato il limite ora basta impariamo a sputare in faccia a questi predatori del popolo.

  6. Intanto dalle statistiche risulta che gli Italiani sono più indebitati che nel passato. Direi che il tecnico dei miei c…..ni col governo di disonesti ha centrato l’obiettivo: arricchire i banchieri strozzini. CHE FIGLI DI PUTTANA!!!!!!

  7. Non abbiate paura!Il vostro nemico,il diavolo,se la da a gambe levate,perché,loro,sono ceto alto,ma non vogliono fare che prenderne i soldi,ma dopo,vedrete che avranno le banche in rosso,e forse non ci saranno +,ed Doranno arrangiarsi un po’,anzi,tutte/i poiché spenderanno fino a quanto ci hanno,ma poi,tutto serrato,nessuno dell’INPS,gli darà un ghello,perché l’INPS,non può esagerare a sprecare i soldi,poi,non ci é in parlamento,così,ceto basso,contro ceto alto,e vedrete da voi stesse/i che non avranno più un ghello in tasca e dovrete arrangiarvi anche voi,che lavorate!Perché,dopo,non avreste una £=lira,e tutti/e,dovranno arrangiarsi,e buonanotte,Mario Giordano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *