NUOVO RECORD MONDIALE IN SICILIA: UN DEPUTATO REGIONALE PRENDERA' 40MILA EURO PER PARTECIPARE IN TUTTO A 4 SEDUTE

Senza vergogna. I deputati siciliani (guadagno: dai 10 ai 15mila euro netti al mese) insorgono perché la Regione sull’orlo della bancarotta ritarda nel pagamento degli stipendi. Poveretti. Ripetiamo la domanda a noi consueta: vogliamo fare una colletta per aiutarli? In particolare ci sembra assai bisognoso il nuovo deputato eletto ieri in sostituzione di un collega che si è dimesso: Marcello Bartolotta resterà in carica fino a ottobre quando l’Assemblea regionale sarà sciolta e incasserà circa 40mila euro. In tutto gli sarà chiesto di partecipare a 4 sedute. 10mila euro per seduta: non male, no? Ci aspettiamo grandi risultati dal suo impegno così costoso, onorevole Bartolotta. Non ci deluda.

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

3 risposte a “NUOVO RECORD MONDIALE IN SICILIA: UN DEPUTATO REGIONALE PRENDERA' 40MILA EURO PER PARTECIPARE IN TUTTO A 4 SEDUTE

  1. C’e poco da dire,se Giuliano avesse vinto la sua lotta per l’indipendenza della Sicilia,ora noi non avremmo probemi,visto che i piu’ grandi parassiti provengono da li

  2. Sicilia da sempre in cima alle classifiche per disonestà, criminalità, assistenzialismo. Sti mafiosi di m…a ci hanno sputtanato in tutto il mondo. Sono decenni che li manteniamo. Poveri Borsellino, Falcone, Atria forse non si erano resi conto del marcio che avevano intorno. Il loro sacrificio è risultato inutile e anche la gente onesta sembra averli dimenticati visto che elegge questi animali come propri rappresentanti. Forse è il caso di cominciare a pensare ad un referendum per cacciare la Sicilia dall’Italia. Hanno di tutto: dal pensionato (ex responsabile della disastrosa gestione rifiuti) che percepisce 1400 euro al giorno di pensione a quest’ultimo figlio di puttana che chiede 40000 per quattro sedute senza dimenticare il presidente indagato per rapporti con la mafia. Che aspettiamo a metterli al muro e bruciarli con un lanciafiamme.

  3. PURTROPPO C’E’ ANCHE TANTA GENTE ONESTA IN SICILIA,MA SE CONTINUANO AD ELEGGERE STO SCHIFO DI PERSONAGGI,BISOGNA PUR PORVI UN RIMEDIO MAGARI RENDENDOLA INDIPENDENTE E FACENDOGLI RESTITUIRE IL MAL TOLTO SOPRATTUTTO AI BASTARDI POLITICI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *