CLAMOROSO: ALTRO CHE TAGLI! I MINISTRI SARANNO RIMBORSATI

 La notizia ha dell’incredibile: gli annunciati tagli agli stipendi di ministri e sottosegretari saranno rimborsati fino all’ultimo centesimo. Lo annuncia una nota della direzione centrale del ministro dell’economia (la numero 15 dell’11 ottobre 2011) svelata stamattina da Italia Oggi. Ricorderete che la decisione di intervenire sulle indennità di ministri e… sottosegegretari era stata ampiamente strombazzata come misura anticasta: chi guadagna più di 90 mila euro pagherà il 5 per cento, chi ne guadagna più di 150mila ne pagherà il 10 per cento, si era detto fra squilli di tromba. Ora la retromarcia cercando di farla rimanere nel silenzio. I tagli ai costi della politica sono ancora una volta una beffa. Una delle tante. Una delle più scandalose.

96 risposte a “CLAMOROSO: ALTRO CHE TAGLI! I MINISTRI SARANNO RIMBORSATI

  1. Il ministro dei miei stivali, rompe tanto le scatole sul bilancio, sull’evasione fiscale e quant’altro ma poi annulla i tagli ai mega stipendi dei suoi compari? Ma quanto guadagna il pallone gonfiato? Forse è opportuno fare una petizione al parlamento europeo sui guadagni di questi balordi.

    • arrivati a questo punto,dopo che hanno bloccato anche le manifestazioni(quello che intendevano fare)non ci resta che fare come la grecia sciopero generale su tutti i fronti,e poi non ci vengono a dire che gli italiani si stanno trasformando in violenti!!!!

  2. Ultimamente ne ho sentite tante, ma quella sparata oggi da Maroni non ha precedenti. Il ministro ha detto che per prossime manifestazioni, ogni manifestante deve pagare due euro per poter partecipare. Proprio così, avete capito bene: pagare per manifestare. Ma come, proprio nel Paese dove non paga nessuno, dovrei pagare per manifestare? In Italia non pagano i politici (che evadono, corrompono, fanno reati di ogni genere), non pagano gli evasori fiscali (che rientrano grazie a scudi e condoni vari), non pagano i parlamentari (viaggiano gratis, prendono lo stipendio senza lavorare), non paga la Chiesa (vedere voce ICI), eccetera, eccetera, eccetera. E dovrei pagare io, precario da tre anni, senza una casa né una famiglia a 35 anni. Dovrei darvi due ero per poter manifestare in piazza? Certo che ‘sti leghisti sono proprio simpatici”

    • ragazzi forza aiutiamoci!!!!! dimostriamo a tutti che noi italiani abbiamo carattere…passiamo la voce facciamo qualcosa, se serve pubblichiamo qua le nostre mail……. abbiamo bisogno di un’azione totale contro questo schifo…..non ne posso più

  3. Probabilmente l’unica cosa da fare è quella di fare uno sciopero generale bloccando tutto il paese ed andando anche contro i contingentamenti del personale nel pubblico impiego. Il fatto è che per renderlo efficace ci vorrebbe un’adesione massiva con prosecuzione ad oltranza fino a che i nostri beneamati politici non implorino di smetterla. Sicuramente questo creerebbe innumerevoli disagi anche ad ognuno di noi ma è l’unico modo per ottenere risultati…

    • Carissimo sono totalmente d’accordo…ma come possiamo fare per metterci d’accordo?? purtroppo dove lavoro io ci sono molti lecchini che vogliono fare carriera e non accetterebbero mai uno sciopero…..

  4. Rimborso dei tagli…oltre 70 auto blu al derby Roma Lazio con ingresso in tribuna sicuramente gratuito.Solo il ministro Gasparri era a piedi(sicuramente aveva notato la troupe di striscia e aveva parcheggiato la sua blu fuori dello stadio. Complimenti!!!

  5. In italia non cambiera’ mai nulla se non in peggio siete il terzo mondo dell’europa e nonostante tutto vi date ancora delle arie si superiorita’,il paese che per 20 anni in milioni avete appogiato a mister b,il paese dove e’ nato un partito che brucia la bandiera nazionale,un paese dove avete piu’ politici e meglio pagati di un altro paese 30 volte piu’ grande,non vi rimane che vedere la partita di calcio e guardare il grande fratello……………….

  6. Il consiglio regionale della LOMBARDIA udite udite a deciso di aumentare il “fabbisogno” politico con un incremento del budget da 70.050.040 a 71.232.400. Formigoni dice che serve per mantenere la storicità.Dice SAFFIOTI cosnigliere: «il Consiglio è una macchina complessa sulla quale incidono, ad esempio, costi di gestione, spese per il personale e per gli ex consiglieri>>
    Ma paghiamo anche gli ex-consiglieri? paghiamo il vitalizo a tutti (auto blu o no). E poi vedo il TROTA (renzo bossi) e la TRO_A(Minetti). Senza morale e dignita!!! Formigoni parli bene ma razzoli male!!!non ho parole.

  7. Ma guarda te che caso…quando si tratta dei loro stipendi Sinistra e Destra, Berlusconi;Di Pietro;
    Bersani;Bindi;Fini;ecc.ecc. vanno tutti d’accordo! Nessuna indignazione sui giornali dall’una e dall’altra parte. Quando, però si tratta di votare a favore o contro a quei decreti che servirebbero per migliorare il Paese c’è ustruzionismo totale. Complimenti a tutti, belli e brutti, ladri e ipocriti.

  8. bhe….ci lamentiamo ….ma non facciamo nulla per cambiare le cose!
    E i luridi politici lo sanno benissimo.Prima o poi ci scappera’ il morto….perche’ prima o poi la finiremo di far finta di nulla e ci sveglieremo!

    I fenomeni di Roma….al posto di dar fuoco a Roma…dovevano dar fuoco al Parlamento con tutti questi luridi dentro!

  9. la cosa più intelligente da fare è occupare il parlamento con l’aiuto di Polizia, carabninieri etc etc..
    Invece di schierarsi contro chi manifesta dovrebbero fiancheggiarli… nessuno scontro, nessuna auto bruciata ne atti di vandalismo. UNA VERA E PROPRIA RIVOLUZIONE PACIFICA!

  10. Ma quando ci sveglieremo a cominceremo ad agire? Siamo tutti bravi a lamentarci a parole, ma poi…inoltre spero che ce ne ricorderemo alle prossime elezioni quando l’unica alternativa sarà: o voto nullo o nessun voto! Non abbiamo ancora capito che destra o sinistra sono tutti uguali ed incapaci a risolvere i veri problemi??

  11. avrei una grande idea.riunire camera,senato.in riunione congiunte sigillare le porte ed aprire il gas.non se ne può più di questa classe politica che pensa solo ai c…. propri.

  12. E’semplicemente una vergogna di STATO.Chi dovrebbe fare sacifici,in questa situazione drammatica,e’il capo della repubblica il capo di stato e tutto l’apparato governativo con tutti i parlamentari e i politici regionali,provinciali e comunali.Poi si lamentano se la citta’ di Roma e’ stata devastata da crimali.I veri criminali sono i politici che fanno finta di niente.VERGOGNATEVI!!!!!

  13. NON SPRECHIAMO IL FIATO IN PAROLE AL VENTO, CERCHIAMO DI UTILIZZARE L’UNICA ARMA A NOSTRA DISPOSIZIONE PER RIBALTARE IL PALAZZO .
    DIAMO FIDUCIA ALL’UNICA PERSONA CHE AL MOMENTO PUO’ REALMENTE CAMBIARE LE COSE , MATTEO RENZI , SINDACO DI FIRENZE CHE HA CONTRO TUTTO IL DIRETTIVO DEL SUO PARTITO (PD) MA CHE CON LE SUE IDEE E SOPRATTUTTO I FATTI STA TRASFORMANDO UNA CITTA’ ( GOVERNANDOLA CON LA META’ DEGLI ASSESSORI DELLA PRECEDENDE AMMINISTRAZIONE ) DOPO AVER GOVERNATO SULLA PROVINCIA .
    RENZI FA PAURA AI VARI BERSANI , D’ALEMA , ROSY BINDI E COMPAGNI PERCHE’ E’ VERO , PERCHE’ PROPONE IDEE NUOVE E LE REALIZZA , PERCHE’ VUOLE REALMENTE ROTTAMARLI TUTTI PERCHE’ NON CONTINUA CON L’INUTILE CANTILENA DI BERSANI ” BERLUSCONI SI DEVE DIMETTERE ” DIVENTATA ORAMAI UNA BARZELETTA RIDICOLA MA SI PUO’ PROPORRE COME VALIDA E REALE ALTERNATIVA DI IDEE E FATTI ( ANDATE A VEDERE COSA FARA’ A FINE MESE ALLA LEOPOLDA ).
    RAGAZZI DOBBIAMO SOSTENERLO , DOBBIAMO URLARE A GRAN VOCE CHE LUI PUO’ ESSERE IL NOSTRO FUTURO E LA NOSTRA RINASCITA , DOBBIAMO PORTARLO ALLE PROSSIME ELEZIONI COME LEADER NON DI PARTITO MA DELLA GENTE COMUNE E VE LO STA SCRIVENDO UN IMPRENDITORE DI 40 ANNI LOMBARDO E NON DI SINISTRA …….

  14. Io non ho più parole ma solo tanta rabbia dentro..ha ragione chi dice che prima o poi ci scappa il morto..stiamo per scoppiare ci stanno fregando sotto tutti gli aspetti. io bloccherei il paese ad oltranza…come si fa a preparare una manifestazione di massa con blocchi significativi?

    chi ha un idea la proponga e uniamoci per sconfiggere questa casta che più che CASTA (PULITA) E’ LURIDA E CORROTTA

  15. vi chiedo ma avete visto che scandalo rendere oneroso il passaggio di contributi da inpdqap verso inps; dopo che uno ha lavorato 40 anni pagato tasse e fior di contributi si ritrova a pagrae cifre che arrivano anche fino a 300.000 euro!!! una vergogna!!!! non so chi abbia inventato questa legge!!! Truffa Legalizzata

  16. TUTTI QUESTI POLITICI NON SERVONO ALL’ITALIA, LE DECISIONI DEVONO PRENDERLE IN POCHI E PER IL BENE DI TUTTI, NON PER I C….LORO!!!
    SONO TROPPI E SONO TUTTI MANGIONI, NON SE NE SALVA UNO!!!
    PERCHE’ NON FANNO UNA LEGGE CHE RIMBORSANO UN PO’ DI TASSE A TUTTI I LAVORATORI CHE LE PAGANO INVECE DI RIMSOBRSARE SOLO LE LORO?RESTA SOLO UNA STRADA: LA RIVOLUZIONE

  17. non c’è parole per una notizia del genere.
    Noi “conuni mortali” dobbiamo lavorare bel 40 anni e FORSE ci daranno una piccola pensione che non arriva ai 1.000,00 euro al mese, dobbiamo e PAGHIAMO tutte le tasse che il nostro SCHIFO DI GOVERNO ci continua ad aumentare. E’ il momento di fare una riflessione e di decidere di non andare a votare nessuno e bloccare tutte le attività lavorative, vale a dire di fare una bella RIVOLUZIONE perchè è arrivata l’ora di FARLA FINITA!!!!!!!!di prenderci per il CULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  18. E’ ORA CHE QUESTI CORROTTI SE NE VADANO A CASA ,-TUTTI-.
    CHE LASCINO IL PAESE AI GIOVANI ONESTI CHE VOGLIONO CONTINUARE IL LAVORO CHE HANNO INIZIATO I PARTIGIANI PER UN’ITALIA LIBERA E INDIPENDENTE,E NON IN UN REGIME DEMOCRATICO COME E’DA 50 ANNI.

  19. LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI..LADRI.. SONO LA FECCIA DELL’ITALIA.. CI VORREBBE PROPRIO UNA GUERRA CIVILE DAVANTI AL QUIRINALE CON TANTO DI ARMI…

  20. Quello che mi meraviglia è che ci si meravigli !!! Abbiamno un potere enorme che si chiama “VOTO” e questa è l’espressione.
    Voglio solo ricordare che “IL TROTA” prima e Il FIGLIO DI DIPIETRO” poi, qualcuno l’ha pur votato o sbaglio? Alle prossime elezioni che ogni uno metta il proprio nome sulla scheda elettorale, poi vediamo come va a finire. Ma purtroppo questo non succederà perchè il continuo lamentarsi e basta fa parte del ns. Dna.
    ………….alla prossima

  21. ALTRO CHE MUSSOLINI CHE ERA UN GRANDE CONFRONTO HA QUESTI
    DITTATORI UNIFICATI LORO SONO I PADRONI DI DECIDERE VITA E MORTE DI OGNUNO DI NOI, MENTRE LORO SI FANNO LE LEGGI X SALVAGUARDARSI, UNA COSA BUONA HA FATTO DIO CIOè CHE TUTTI DOVETE MORIRE ,(E SPERIAMO AL PIù PRESTO)

  22. Tutto questo scatena in me e penso in molti altri (ATTENZIONE . . . STIAMO DIVENTANDO VERAMENTE TANTI) una serie di reazioni: un “cocktail” di rabbia, indignazione ed impotenza. Proprio questo senso di impotenza mi fa ribollire il sangue: possibile che sia stata data la possibilità a taluni soggetti di beneficiare di tali e tanti privilegi? Politica e sindacati insieme hanno mai potuto permettere mostruosità del genere? Pur essendo tutto questo di dominio pubblico come mai nessun ha mai messo e mette mano a correzioni ed aggiustamenti dando a noi tutti non dico la certezza, sarebbe troppo, ma la parvenza che coloro i quali siedono sugli scranni del parlamento/senato abbiano a cuore le sorti dellItalia? Molti politicanti, e non solo, che invadono radio e televisione con cumuli di parole e si ergono a paladini di giustizia e correttezza sono proprio i beneficiari di assurdi privilegi acquisiti con norme capestro e sfruttando cavilli burocratici. Cesare Marchi, grande giornalista scomparso, scriveva del “miracolo di un paese che sopravvive a se stesso”, proprio così siamo dei miracolati: sopravvissuti ad una gestione della cosa pubblica a dir poco assurda, immorale e sfacciatamente di parte che ha portato e porterà a sempre più forti tensioni tra generazioni con l’ultima, sicuramente incolpevole, fortemente penalizzata e sfruttata.
    Il generale malcontento continua ad essere inascoltato e questo comincia a farmi molta paura: la sensazione che ci possano essere gesti sconsiderati, di forte impatto, crea tensione e disagio ma mi sto convincendo che nessuno fa qualcosa per rasserenari gli animi. Pericoloso, molto pericoloso.

  23. non ci sono commenti da fare a questa notizia, ma un’unica considerazione :cosa possiamo e dobbiamo fare per far cessare questa indencente situazione?

  24. Dopo tutte le proteste,dopo aver visto in quali condizioni vive il popolo,si permettono di prenderci in giro?Allora è proprio vero che solo con le parole non ci sente nessuno e che si deve agire in modo violento!Vogliono una rivoluzione per far si che portinoi rispetto a chi dopo 40 ani di lavoro prendono un decimo della pensione che prendono loro per lavorare 1 anno?Almeno farebbero il bene del Paese,manco quello quindi mi fate vomitare.Ma Dio è grandissimo e misericordioso,tutto vede .. se non sarà in questa,sarà in un’altra vita ma pagherete

  25. schifo e vergogna. pusellanimi! Dalla pubblicita’ dell?agenzia delle entrate: chi vive alle tue spalle e’ un evasore fiscale! Hanno sbagliato figura, dovevano mettere un politico qualunque, in doppio petto, facciona abbronzata, 2 parole spiaccicate manco a parlarne, il welfare cos’e’?, revence della storia italiana che vuol di’?,…..e carissimi politici. Sino a quano c’e’ un buco nella cinghia andiamo avanti, poi quando finiscono i buchi?

  26. E DOVE É FINITA L’INDIGNAZIONE DELLA SINISTRA E DEL SIG. FINI? DIMENTICAVO, MEGLIO SPUTTANARE LO STATO CON LE SCAPPATELLE DI BERLUSCONI PIUTTOSTO CHE COMPLIMENTARSI A VICENDA PER L’ENNESIMA PRESA PER IL CULO MESSA IN ATTO ALLA NOSTRA FACCIA. AVETE MAI FATTO CASO CHE OBAMA QUANDO PARLA ALLA NAZIONE É IN PIEDI OPPURE SI SIEDE SPOSTANDOSI LUI LA SEDIA? INVECE IL NOSTRO PULCINELLA HA SEMPRE BISOGNO DI CHI GLI SPOSTA LA SEDIA PAGATO COME SE FOSSE UN MANAGER FIAT! CHE SCHIFO DI PAESE!

  27. …..MA PRIMA O POI FINIREMO DI FARE I PIRLA??? MA CREDEVATE DAVVERO CHE LA ‘CASTA’SI SAREBBE RIDOTTA PRIVILEGI E STIPENDI??
    IO NON CREDO PIU’ ALLE STUPIDATE CHE DICONO,PENSO SOLO CHE QUESTO SENTIMENTO DI RABBIA POSSA PORTARE A CONSEGUENZE INIMMAGINABILI!!! VOLETE SCOMMETTERE??

  28. Italiani!! svegliamoci facciamo come in Grecia! SCIOPERO GENERALE su tutti i fronti nessuno escluso! Tanto per ottenere qualcosa bisogna toccare i portafogli dei politici e di chi veramente comanda il paese come le multinazionali….fermiamoci tutti ad oltranza finchè non ci chiederanno in ginocchio di ricominciare a lavorare perchè gli abbiamo bruciato miliardi,mentre noi sopravviviamo con mille euro e tasse a tutto spiano! Noi paghiamo tutto anche l’aria mentre i luridi politici fanno la bella vita non pagando un centesimo e hanno pure tutto rimborsato….BASTA BASTA

  29. Napolitano ora non proferisci parola? E tu Mister bunga bunga?
    Siete solo dei quaquaraqua…….ecco miei cari politici cosa succede, toccate le tasche di milioni di italiani ma non le vostre……..
    Siete assurdi e squallidi, vorrei che vi metteste un po la mano sulla coscienza(se ce l’avete una coscienza) e vi chiedeste :
    e se quei vandali avessero ragione?
    Via tutti, abbiamo bisogno di gente onesta per cercare di risalire la china altrimenti a breve sarà: GUERRA CIVILE!!!

  30. MA QUANTO DOBBIAMO SOPPORTARE ANCORA ? DOVE DOBBIAMO ARRIVARE ? QUANTE PASSERELLE TELEVISIVE DEI POLITICI DOBBIAMO VEDERE PRIMA DI METTERE A POSTO QUESTO PAESE? SCENDIAMO IN PIAZZA TUTTI E FACCIAMOLI FUORI TOCCHIAMO LA CASTA ! COLPIAMONE UNO E NE EDUCHEREMO 100 ! FORZA DAI ITALIANI ONESTI , CORAGGIO !! E’ ORA DI FARE QUALCOSA DI ECLATANTE DAVVERO !!

  31. CHE INDIGNAZIONE!!CHE MORTIFICAZIONE..vivere in uno Stato che non comprende che il motore, quello vero e non TRUCCATO, dell’economia, è rappresentato dalle famiglie! Che scoperta, vero..eppure sembra che non importi a nessuno. Perchè non si abolisce l’IRAP che ritassa i lavoratori (???), ciò si traslerebbe positivamente su chi è già assunto ma anche favorirebbe ulteriori assunzioni, quindi più soldi alle famiglie e più consumi….FORSE NON E’ PROPRIO COSI’ SEMPLICE, ma se si riesce a far passare delle CAVOLATE MACROSCOPICHE come quella oggetto del dibattito, probabilmente abbiamo speranze che venga fatto qualcosa di concreto!

  32. NON DOBBIAMO ANDARE PIU’ A VOTARE!!!!!!!!!!!!P.S.AL DERBY DI ROMA ERA PIENO DI AUTO BLU,VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!

  33. Ognuno nel proprio lavoro e nella propria vita ha delle responsabilità e generalmente chi sbaglia paga. Ora io mi chiedo: ma tutti gli ex-senatori, gli ex-deputati, gli ex-assessori, gli ex-consiglieri, ecc. che poi sono coloro che hanno portato il paese in questo baratro non hanno alcuna responsabilità? A questo punto è evidente che non ce l’hanno tant’è che dobbiamo continuare a pagare loro profumati vitalizi per l’encomiabile lavoro svolto. E in ogni caso non è affar loro perchè tanto ci pensano i loro compari in carica ad attuare delle finanziarie assassine che fanno ricadere tutto su quella massa di pirla che poi sono il popolo. Cioè è come dire che gli amministratori (casta politica) di un’azienda (lo stato) hanno fatto bancarotta e i debiti li pagano gli operai (il popolo)!!!!!

  34. E’ il primo commento che lascio sulla rete,ma quanto riportato in questo articolo mi ha mandato particolarmente in bestia; i ns governanti non hanno più remore e pensano soltanto al loro tornaconto tanto il voto continueranno a prenderlo _ ricordiamoci di tutte queste malefatte alle prox votazioni – meditare gente, meditate…

  35. roba da vergognarsi!!! La Autorita’ non hanno benzina per andare a tutelare il cittadino e loro vanno allo stadio con l’ auto blu e lo chaffeur,gli operai non ricevono i salari, i giovani non hanno lavoro e poi questi signori si lamentano degli indignados ? Anche noi ci dobbiamo vergognare di avergli dato il voto. Non vogliamo ne sinistra e ne destra, vogliamo onesta’ e giustizia.Forse vogliono una dittatura ? I miei nipoti devono essere liberi, e non schiavi della casta.S C H I F O S I Raccogliamo le firme, creiamo un sito, facciamoci sentire.

  36. roba da vergognarsi!!! La Autorita’ non hanno benzina per andare a tutelare il cittadino e loro vanno allo stadio con l’ auto blu e lo chaffeur,gli operai non ricevono i salari, i giovani non hanno lavoro e poi questi signori si lamentano degli indignados ? Anche noi ci dobbiamo vergognare di avergli dato il voto. Non vogliamo ne sinistra e ne destra, vogliamo onesta’ e giustizia.Forse vogliono una dittatura ? I miei nipoti devono essere liberi, e non schiavi della casta.S C H I F O S I. Raccogliamo le firme, creiamo un sito,con pace e serenita’ ma facciamoci sentire.

  37. Ormai la gente ne ha piene le scatole per non dire peggio di questa classe politica che fa finta di interessarsi della condizione degli italiani e di sbandierare i soliti discorsi i vari Casini,Bersani ecc è ora di finirla!!!

  38. Proposta: mettiamo un tetto MAX allo stipendio di tutti i politici? Vedrete che se lo abbassiamo un po’ (quanto basta) molti di questi parassiti rinunciano all’incarico… e forse allora vedremo facce più oneste in Parlamento

  39. questa e’ la mia email, cisiamorotti@hotmail.com ogni persona che raccoglie 25 fime mi scriva, organizziamoci per mandarli tutti, ma dico tutti, a casa. Con liquidazioni da operaio qualificato ed analoga pensione se hanno 65 anni, altrimenti vadano a cercarsi un lavoro!!!Quando il seggiolone trema loro se la fanno tutti sotto. O destra o sinistra sono dei pagliacci. Abbiamo bisogno di uomini onesti e che diano l’ esempio. L’ Italia e’ nostra e dimostriamo che siamo italiani !
    Pacificamente, ma lottiamo per i nostri diritti e doveri. Forza ragazzi, facciamoci sentire !

  40. Ogni giorno mi sbatto per cercare di non fare mancare nienti alla mia famiglia. Conto quanti soldi ho in tasca e quanti ne potrei avanzare quando vado a fare la spesa. Mi umilio chiedendo sconti nei negozi e nego la felicità a mia figlia quando mi cerca un giocattolo. E mi viene alzata l’iva al 21% e mi vengono ridotti gli assegni familiari perchè c’è crisi! La crisi la vivo ogni giorno e come se non bastasse leggo di questi signori che rubano legalmente dalle mie tasche e noi Italiani permetttiamo tutto questo. E’ riduttivo dire che è una vergogna. E in tutto questo, i signori politici non si fanno mancare neanche i festini. Come disse un bimbo napoletano:” Io speriamo che me la cavo”

  41. Ma nn e’ possibile ke nessuno possa fare niente……i fatti sono cosi evidenti,.
    Il dramma e ke sm proprio loro a gestire la nostra vita…io vivo cn 1200,00 euro al mese , mio marito e’ stato licemziato da 2 anni , e lavora saltuariamente…
    Leggere delle cifre cosi grandi , mi sento pikkola, anzi mi vergogno di essere una cittadina Italiana…
    Poveri noi….andremo smp peggio…

  42. Ma è mai possibile che non riusciamo ad eliminare queste sanguisughe.
    E’ mai possibile che dobbiamo sempre pagare e soffrire noi ultima ruota del carro?
    Questi mascalzoni e dico mascalzoni a ragion veduta, continuano ad ingurgitare soldi, rimborsi extra, auto blu allo stadio, benefits a go go e allora non lamentiamoci che la città di Roma venga vandalizzata.
    Ci sono precari di 35/40 anni che non possono accedere a nessuna agevolazione, che non possono farsi una famiglia e vogliamo fifendere questi vigliacchi mascalzoni.
    Quello che mi meraviglia è la Lega, che secondo loro sarebbero vicino alla gente ma vorrei sapere quale gente intendono loro.
    Mi hanno deluso, gli altri partiti sono peggio del letame andato a male.

  43. E’ ributtante, vomitevole il comportamento dei politici, che fine ha fatto il provvedimento sulla riduzione dei parlamentari e senatori…..basta….. non se ne può veramente più, ci hanno portato ad un tasso di disoccupazione GIOVANILE del 28% i nostri ragazzi che faranno ? saremo sempre più un paese di vecchi, i giovani andranno via.
    E loro ???? gongolano e rubano…. sulla pelle dei cog….ni che pagano fino al 50% di tasse come il sottoscritto.

  44. E’ un vero e proprio scandalo. Siamo governati da persone che non meritano assolutamente di essere chiamati ITALIANI. Vivono sui nostri sacrifici. In questo periodo drastico, continuano ancora a sperperare, a privilegiarsi di tutto, mentre c’è tantissima gente che non riesce a sopravvivere. Possibile che di fronte a tutto questo non si può fare nulla di legale che possa essere utile a mandare tutta questa gente a casa? Possibile che nel 2011 dobbiamo assistere ad LLona Staller che percepisce una pensione da leccarsi le dita, quando ci sonno i nostri genitori che con miliardi di fatiche sulle loro spalle si riducono ad avere neanche 600 euro di pensione? Possibile tutto questo? Possibile che dobbiamo stara a guardare persone che buttano nel cesso il nostro futuro? Pensare che ci sono state persone che hanno dato la propria vita per questo paese fin dal 1814 per arrivare a questa situazione…. NON HO PAROLE

  45. siamo arrivati al fondo per i poveri ONESTI ITALIANI, che pagano le tasse, anche per i NOSTRI AMATI MINISTRI! tanto loro non hanno nessun problema ad arrivare alla fine del mese, tra lauti stipendi e qualche bustarella o tangente, il problema per loro è risolto noi speriamo di cavarcela, anzi quai a toglierli la poltrona altrimenti si arrabbiano. SONO DA MANDARE A CASA SENZA STIPENDIO HANNO MANGIATO ABBASTANZA POVERINI.

  46. Non facile per una persona educata e con principi sani lasciare un commento, essendo una persona anziana spero solo che figli e nipoti riescano a frenare questo SCHIFO di sitauzione, magari come dice un vecchio proverbio “male estremi estremi rimedi” a buon intenditore poche parole !!!!!!!!!!!!!!!!

  47. @ Cristian . No non sono incapaci ma assolutamente INDIFFERENTI AI PROBLEMI DEL PAESE e PROTESI A GARANTIRSI IL LORO STATUS. Al popolo non rimane altro che protestare e poi neanche quello visto poi come è andata a finire la manifestazione che aveva un preciso intento, fuorviato dalla violenza gratuita di 4 sciammannati (inviati da chi forse dovremmo comprenderlo!) che hanno ottenuto dai media far parlare solo di loro e non del reali problemi dovuti anche ad una classe politica ed economica corrotta!!!

  48. NON CI SONO PAROLE !!!! MI CHIEDO.. MA COSA POSSIAMO FARE ? CHI PUO’ DARE VOCE ALLA GIUSTIZIA CHE CHIEDIAMO ? NON C’E’ NESSUNO DI ONESTO AL POTERE ? AIUTATECI HO PAURA PER IL MIO FUTURO E PER QUELLO DEI MIEI FIGLI. CHE QUALCUNO DI ONESTO AIUTI GLI ITALIANI ONESTI, SIAMO TANTI E COSI’ FACENDO DIVENTEREMO POVERI !!!!!

  49. signori visto che siamo allo sbando e non abbiamo più nemmeno i soldi per comprare un panino, (io ho una piccola azienda), non ci rimane che fare lo sciopero delle tasse, che ne dite se iniziamo a non pagare più nulla come faranno questi mercenari a prendere lo stipendio? noi oggi stiamo lavorando per le banche e i politici, loro rubano e noi stringiamo la cinghia è ora di dire basta attuando lo sciopero fiscale, pensiamoci….basta

  50. il vero problema siamo noi italiani che sappiamo solo lamentarci e basta.prendiamo esempio dai francesi o dai greci che quando si tratta di protestare sanno come farlo!!! noi invece pecoroni stiamo alla finestra aspettando che il politico di turno ci dica che risolverà tutti i problemi se va al parlamento.svegliamoci altrimenti questa gente ci mangerà vivi.

  51. dimenticavo:la prossima volta andiamo tutti a votare.!!!forse non ci siamo resi conto che l’unica arma che abbiamo in mano per far capire a questa gente, è disertare in massa le urna.solo cosi pùo darsi che si renderanno conto che ne abbiamo piene le scatole.

  52. Vi invito a leggere l’articolo del corriere della sera che affronta il tema Super sprechi.
    1) Regione lombardia costruisce un eliporto sul tetto
    2) Rimborsi a chi rinuncia all’auto blu di 285 € in 5 anni.

    VERGOGNA qui ci vuole un Golpe e prendere a calci nel c..o questi ladri
    R I V O L U Z I O N E

  53. perchè qualcuno ci aveva davvero creduto ai tagli? ma chi di noi taglierebbe il proprio stipendio volontariamente? non siamo ipocriti… Fanno quello che ogni uno di noi farebbe al posto loro. Inutile andare in piazza contro le banche e il giorno dopo andare a versare lo stipendio, vogliamo metterle in ginocchio? chiudiamo tutti i conti e teniamo i soldi a casa, farà più male che rompergli un vetro che verrà ripagato dalle assicurazioni (che paghiamo noi)

  54. condivido il pensiero di emanuele qui ci vuole un golpe e invito tutte le forze dell’ordine ad unirsi al popolo ormai stremato contro questi buffoni che ci governano perchè alla fine anche voi Carabinieri, Poliziotti, Finanzieri etc etc siete tartassati come noi e in più rischiate la vita tutti i giorni per difendere quella di questi magnacci in cambio di una misero stipendio che continua ad essere dimezzato.

  55. Queste notizie fanno, ovviamente, imbestialire tutti i cittadini con un minimo di buon senso e onestà. A parte il momento particolare di crisi, è proprio la presa in giro da parte di questi “signori” che ci lascia tutti basiti, perplessi, arrabbiati all’ennesima potenza e schifati da questi ladri autorizzati.
    Ma io mi chiedo: come si potrebbe veramente e concretamente cambiare la situazione e questo sistema marcio? Anche se si scende in piazza non cambia nulla. Loro continuano a fare i loro comodi, tra escort, viaggi e tutto il resto gratis, si aumentano i loro, fin troppo alti, stipendi etc etc. Noi gente comune siamo davvero disarmati di fronte a tutto questo?

  56. io penso che si possa fare un referendum,dove si chiede di votare per lo stipendio e per la futura pensione dei parlamentari.la mia proposta e di massimo 10000 euro come stipendio e come pensione risultando di aver pagato tasse e contributi dopo i 40 anni come un normale cittadino italiano non superiore a 5000 euro.Queste persone nei loro almeno 40 anni di parlamentare accumulano tanti soldi che si possono comprare tranquillamente case ,barche ,ville e tanto altro ancora ,quindi in pensione se vogliono sperperare perchè si sentono più leoni di quando erano giovani ,basta che si vendono delle loro case o altro e fanno quello che vogliono con i loro soldi E NON CON I SOLDI DEL POPOLO ITALIANO CHE CHIMIAMO INPS

    .
    NB:una persona di qualsiasi rango dopo i 65 anni forse vivrà altri 15 anni e 5000 euro avanzano sia in medicine che in altro, essendo vecchio non ha tempo e voglia per spendere e sperperare denaro come se ne avesse 30 di anni

  57. Ma che schifo!!!!…quest’Italia mi disgusta,non c’e’ piu’ limite all’indignazione!!!! ho fatto proprio bene ad andarmene via da questo Paese…..ma non e’ nemmeno giusto che per crearmi un futuro devo vivere in un Paese che non e’ il mio, lontano da famiglia, affetti, cultura e quant’altro.
    Per come siamo abituati e culturalmente formattati questa situazione non cambiera’ mai…aevoglia a lamentarci!!!!sprechiamo solo parole,tempo ed energie….al dire il vero inconsapevolmente ce la siamo cercata,TUTTI nessuno escluso.

  58. ma quale fine di gheddafi, troppo facile, devono fare la fine nostra, senza soldi, pieni di debiti e con le pezze al culo.
    bisogna togliergli tutto e poi mandarli nei cassonetti dell’immondizia, nei mercati, quando le bancarelle sono andate via, a cercare un po di cibo, a questo bisognerebbe ridurli,senza nessuna pietà, loro non ne hanno di noi, non dimentichiamolo.

  59. Ma perchè la cosa non mi stupisce. Ci stanno prendendo tutti per i fondelli. Grazie governo Italiano che ci spremete come dei limoni. Grazie per l’aumento del IVA!!! Grazie che possiamo partecipare a pagarvi i vostri privilegi. Noi Italiani siamo dei veri e propri imbecilli perchè non siamo capaci a dire la parola fine a questo schiffossismo sistema.

  60. i segretari del ministero dei trasporti e medici legali del ministero trasporti le truffe e gli abusi di potere che fanno ai danni dei automobilisti che falsificano documenti per rinnovo patente e che ti inviano dagli avvocati per risolvere il probblema non li vede nessuno nemmeno la procura della repubblica a cui sono stati denunciati da tre anni io lo denunciati tre volte senza nessuna risposta da parte della legge ma prima o poi li vado a cercare anche se diventano predisente della repubblica con i carabinieri.se il governo controllasse questa gente sono tanti che dovrebbero andare a casa.

  61. la notizia di oggi che si dovrà andare in pensione a 67 anni? qualcuno mi vuole spiegare perchè bisogna versare contributi per 40 anni allo stato e poi, se non ti prende un colpo prima, usufruire della pensione per quanto? 15 – 20 anni. nessuno ha fatto il patto con il diavolo ed è sicuro di campare fino a 90 anni!! e poi parlano di lavoro giovanile!! come si liberano i posti di lavori per i giovani?

  62. siete ancora a parlare?ci vogliono fatti!!!bisogna azzerare completamente il sistema politico italiano.aumentano l’eta’ pensionabile perche’ poi a questi parassiti chi li mantiene?ora basta!!!!!meglio che andiamo a montecitorio e occupiamo i palazzi del potere!!!

  63. Ci hanno ancora una volta preso per i fondelli. Poi si lamentano se la Merkel e Sarkozy ridono di loro. Fanno bene. Evidentemente hanno avvertito la puzza che emanano pur essendo vestiti di tutto punto.

  64. Quel che ci frega a noi persone serie che lavoriamo con coscienza e gestiamo la famiglia con amore e serietà, è il tempo che ci manca per approfondire le informazioni da diffondere tra la gente… mi domando perchè per adeguarci all’europa noi dovremmo pensionarci a 67 anni, senza però prendere esempio dall’europa per ridurre gli stipendi ai parlamentari pensionandoli con la stessa anzianità media europea… non sono informata su questi dati, ma qualcoasa mi dice che non sarebbe conveniente imitarli!!!

  65. BASTA!!!COME POSSIAMO AZZERARE QUESTA CLASSE POLITICA? COME POSSIAMO MANDARLI VIA? POSSO SAPERE A CHE ETA VANNO IN PENSIONE I PARLAMENTARI E CON QUANTI ANNI DI CONTRIBUTI SI ASSICURANO LA PENSIONE (MINIMA!!!!)? POSSO SAPERE A CHE ORE SI ALZANO LA MATTINA E A CHE ORA VANNO A LETTO? POSSO SAPERE SE PRENDONO I TRENI DEI PENDOLARI? POSSO SAPERE SE FANNO DA LUNEDI A VENERDI O HANNO L’ORARIO RIDOTTO?

    • Ma questi vermi si stanno mangiando anche le nostre ossa.Ma quando Facciamo smettere questa violenza contro gli Italiani?Vi rendete conto che questi mangeranno anche voi illustri signori ricconi del cavolo? Non discriminiamo SIAMO TUTTI UGUALI.Prendiamo esempio da altri popoli quando sono stufi,quando si eccede troppo…..Iniziamo anche noi mettiamo fine a questa storia assurda di una nazione ridicola e alla sbando.Signori imprenditori ricconi dei coglioni L’ITALIA appartiene a tutti non solo a poveri o a ricchi,uniamoci tutti,andiamo avanti salviamo L’Italia da questo continuo stupro,NOI SIAMO LO STATO.WiWa ITALIA WiWa la LIBERTA’

  66. Il dovere d’essere intolleranti, intransigenti, inflessibili. di Gesualdo Gustavo

    L’epoca contemporanea italiana soffoca sotto il peso dei decenni di parassitismo fannullone ma intoccabile, perché raccomandato.

    Il buonismo di maniera, di stile e da salotto ha letteralmente massacrato il sistema paese, ormai asservito a moltitudini di scribi senza conoscenza e di praticoni senza intelligenza.

    Un innaturale quanto contorto pensiero buonista ha costruito corsie preferenziali per mediocrità altamente selezionate, la cui unica qualità essenziale sta nella manovrabilità, nella assoluta modellabilità ed asservibilità al pensiero unico buonista:

    dobbiamo campare tutti quanti.

    Io dico di no.

    Io dico che questa selezione durata per decenni ha tirato fuori il peggio possibile da un popolo, quello italiano, che avrà anche tutte le pecche peggiori ed avrà commesso le ignominie più incivili, ma che altrettanto certamente, non appare degnamente diretto, rappresentato e governato.

    La selezione nel passato delle classi dirigenti alla direzione, alla rappresentanza ed al governo del paese è stata infatti modulata su specifiche di mediocrità assoluta, di assenza totale di merito, di completo distacco dalla realtà effettiva del paese, creando così un insanabile dualismo fra il paese effettivo e reale ed il paese istituzionale e così selezionato ed ordinamentato.

    Uno sfacelo terribile, un fallimento totale, una catastrofe senza via d’uscita.

    Tutto è stato concesso alla classe dirigente che ha abusato del potere pubblico in questi decenni di falsa democrazia, di democrazia volontariamente bloccata e distorta:

    corruttele, connivenze con le organizzazioni mafiose, abusi di potere, arroganze e superbie di piccole miserie umane straordinariamente difese dalla loro organizzazione in casta, della loro chiusura corporativa autoreferenziale.

    Se si valutasse quanto di questo potere pubblico sia passato da genitori in figli e nipoti attraverso concorsi pubblici fasulli e distorti, si avrebbe un quadro maggiormente esemplificativo di questa realtà.

    Ma così non può essere, in quanto la casta politica e la casta burocratica, impediscono la diffusione di notizie ed informazioni che possano disegnare il quadro effettivo di come si sia costruito il potere personale di moltitudini di inetti e di incapaci attraverso l’abuso o l’uso distorto del potere pubblico.

    Se qualcuno provasse a pubblicare un libro contenente i dati di riferimento parentali nella pubblica amministrazione, si ritroverebbe in breve in una cella carceraria, quantomeno.

    La Parentopoli, come Tangentopoli e come ogni scandalo italiano, resta profondamente connesso alla intrinseca natura privata dell’uso e dell’abuso del potere pubblico non può essere pubblicamente esposta, pena la ritorsione dello stesso potere pubblico distorto ed abusato.

    In italia, come è ben noto, non vanno in carcere i politici corrotti o collusi con le mafie, ma possono finire in carcere persone assolutamente innocenti che, però, per poter dimostrare la loro innocenza, debbono obbligatoriamente disporre di risorse umane, economiche e finanziarie sufficienti a durare più a lungo di un processo, compresi i livelli successivi e superiori.

    Insomma, se siete poveri in canna e senza alcuna raccomandazione e siete nati in italia, sappiate che il vostro futuro non è affatto roseo, e men che meno sicuro.

    La chiave di tutto in italia è infatti la raccomandazione, l’essere tutelati e referenziati dalla casta del prepotere pubblico.

    In assenza, conviene omettere di pensare, perlomeno ad alta voce, come invece spesso capita di fare a me da questo angolo sperduto del web.

    Insomma, per un qualunque futuro migliore si voglia ipotizzare o immaginare per questo malnato e piuttos6to insano paese, l’unica certezza che posso offrire nella prosecuzione di una novazione migliorativa dell’intero sistema di vita reale è quella di un nuovo dovere, un antico ma dimenticato dovere civico e civile, la cui negazione o limitazione produce enormi sfaceli cui tutti noi stiamo assistendo, subendo e pagando.

    Noi tutti, oggi più che mai ed in compensazione di un passato incivilmente buonista e affatto buono abbiamo il dovere di essere:

    intolleranti,

    intransigenti,

    inflessibili.

    E se qualcuno per questi comportamenti tenuti e mantenuti dovesse stupidamente offendervi con epiteti di intollerante o peggio, di razzista e di fascista, rispondete pure a queste accuse con tutta la vostra intolleranza alla stupidità e alla mediocrità umana, con tutta la vostra intransigenza rispetto alla affermazione della idiozia umana come fatto benefico, con tutta la vostra inflessibilità di fronte alla ragione perduta di esseri umani devastati dall’eccesso di un benessere mai veramente guadagnato, rispondete pure a tutta questa maligna erba che invade e soffoca la esistenza stessa e la continuazione stessa della vita umana su questo pianeta, urlate pure a questa immonda deficienza inumana:

    me ne frego!

    Oggi più che mai, un tale atteggiamento è utile e doveroso.

    Forse sarà anche ingiusto, ma alla luce del risultato finale, esso assume la maggiore rilevanza possibile in termini di giustizia umana, sociale e civile.

    Dite loro che non hanno ragione sol perché son tutti chiacchiere, promesse da marinai e distintivo.

    Dite loro che sono stati malamente e abusivamente selezionati.

    Dite loro che non riconoscete a nessuno che non lo meriti, il diritto di sopraffare le vostre ragioni.

    Dite loro, senza alcuna vergogna e senza alcun atteggiamento servile od asservito che, oggi più che mai, voi manifestate volontariamente la univoca volontà di far valere il diritto-dovere di essere intolleranti, intransigenti ed inflessibili di fronte alla loro perduta umanità, certamente troppo costosa, e finanche troppo pesante da tollerare.

    Gustavo Gesualdo
    alias
    Il Cittadino X
    http://www.ilcittadinox.com/blog/

  67. Sono dei PIDOCCHI!!!! mangiano, mangiano e sanno fare solo quello. Almeno sapessero governare potrebbero anche prendersi i loro stipendi (ma lameno rinunciare e tutti i loro rimborsi, o l’uno o l’altro!!) , ma questi non sanno fare niente!!
    Chi ci può difendere da questi ladri e incapaci?Esisterà pure un ente che possa essere non dico sopra ma almeno alla pari e che possa controllarli e ridimensionarli!!!chi può farlo?!!

  68. HO APPENA LETTO LA NOTIZIA DELLE 33 NUOVE ASSUNZIONI ALLA CAMERA , GIÀ LAVORANO 4600 ????????????????. E ACQUISTO DI 19 MASERATI BLINDATE PER I GENERALI. TUTTO DA VERIFICARE MA SPERO CHE DOPO IL VAFA DI EZIO JACCHETTI QUALCUNO SMENTIRà O CONFERMERA’ QUESTA NOTIIZIA.ALLA FACCIA DELLA AUSTERITà

  69. (Lettera Aperta)
    Alla RAI Radio Televisione Italiana – Confindustria – Federmanager – Il sole 24 ore – Corriere della sera

    Alla Vs attenzione
    Poiché un dibattito sulla stupidità, forse è meglio per ovvie ragioni di etichetta definirla “inefficienza dei dirigenti”, non è mai stato affrontato, e considerato il particolare momento di ristagno economico, le polemiche sulla flessibilità, competitività, produttività, qualità professionale e confronto concorrenziale dei costi nella globalizzazione sfavorevole per l’Italia poiché dirigenti e quadri portano troppo in alto l’indice del costo del lavoro..
    penso che non sia affatto un tabù discuterne nelle sedi opportune affinché si avvii al più presto un disciplinamento in merito.
    Molto spesso nelle aziende, i dirigenti non sono affatto operativi, sono privi di idee e si limitano esclusivamente al ruolo di rappresentanza interna tra i livelli di gerarchia delle maestranze e più delle volte rappresentano se stessi facendo uso del linguaggio del corpo.
    Sono convinto che verrebbe fuori un bella e costruttiva disputa tra chi non fa di tutta l’erba un fascio, e chi pensa come il sottoscritto che in un seminato o sono tutti intelligenti o tutti stupidi.
    Secondo me in un collegio dirigenziale se prevale l’intelligenza, l’imbecille non avrebbe chance di imporsi e coabitare, mentre in quello opposto sarebbe esattamente il contrario.
    Ho constatato che dove già domina la stupidità, gli individui incapaci sono vezzeggiati e presi in considerazione e ricambiati, poiché tra essi non si innescano motivi di rivalità professionale per cui si evita la competizione… “Tra cani non si mordono”, gli imbecilli sono potenzialmente scarsi e non ti mettono in cattiva luce.
    Ma a volte lo fanno, se c’è un poco di mangiare.. tali individui, se si trovassero in un pasticcio o ad un certo punto della propria carriera di fronte ad un imbuto, pur di scaricarsi dalle proprie responsabilità o di mettere in difficoltà il proprio avversario e scavalcarlo, si divorano.. eccome se lo fanno, sembrano più ratti che cani, non hanno rispetto gli uni degli altri, sono codardi e agiscono con pretesti personali e non mettendosi in evidenza con contesti professionali.
    Per il sottoscritto questo argomento non lo è affatto un tabù, pertanto ho avuto l’ispirazione di scrivere e mettere online la mia esperienza sul rapporto con la stupidità dei miei ex direttori:
    http://www.montemesolaonline.it/Laterizi.htm
    Credo che ne valga la pena leggerla, sono convinto che arricchirà il Vostro sapere

    Saluti
    Coro Cosimo

  70. Ma è possibile che ancora non avete capito qual’è il problema?.. il problema è la classe dirigente stupida, sanno dire solo che “bisogna dare fiducia ai mercati”, nient’altro..
    Non hanno neanche idea di come funziona il sistema finanziario.
    Eppure è semplice, tutto parte dalla produzione di BENI e dalla vendita di questi beni: produzione industriale, edilizia, agricola, della pesca, ecc. che generano il mercato (ricchezza) con l’ausilio dei servizi (ma quelli veri), il sistema finanziario, cioè il finanziamento d’impresa (ma delle idee) e delle risorse energetiche.
    Purtroppo il debito pubblico, cosiddetto “debito pubblico”, è un sistema per finanziare le idee imprenditoriali statali che via via è diventato un prestito allo stato per fornire privilegi, privilegi che a tutt’oggi non vogliono rinunciare, per cui la girano e la rigirano e se la prendono coi più deboli che per ironia sono proprio quelli che generano “beni”.
    Ma dare ascolto ai politici c’è il rischio del suicidio collettivo, poiché fare sacrifici per attenuare il debito pubblico è un sacrificio invano, perché non c’è nessun riferimento, e non alludo agli investimenti in denaro per la crescita poiché sarebbero soldi sprecati se non si punta il dito sul costo del lavoro e sui motivi dell’inefficienza delle imprese, ma alle ragioni che ci hanno portato in questa situazione di merda “la stupidità della classe dirigente tutta, politica e privata”. E sono gli stessi che pretendono di tirarci fuori.. è incredibile!
    Lettera Aperta: http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm

  71. Non siamo più disposti a sbraitare.. Ad urlare.. E tanto quello che succede tra le mure del palazzo non riusciamo a controllarlo.. Se non faranno delle leggi adeguate salteranno delle teste.. Ci armeremo e andremo a Montecitorio armati!!

  72. Buongiorno Mario, avrei il gusto di vederti indagare sugli stipendi alla RAI, secondo me ne scopri delle belle…..
    Mauro

  73. NON CI SONO PAROLE CHE SCHIFO.SEMPRE IN QUEL POSTO ALLA POVERA GENTE,però ce lo meritiamo visto che non succede mai nulla.Questo governo tecnico ha messo le mani in tasca a tutti tranne che ai parlamentari,ha detto che non poteva perchè solo loro cioè camera e senato eletti dal popolo anzi eletti dai segretari dei partiti si possono fare dei tagli o altro.QUINDI QUESTO VI FA CAPIRE CHE SIAMO IN UN REGIME DI DITTATURA altro che democrazia,tutti fanno sacrifici tranne loro.Noi Italiani siaMO ANCHE DISPOSTI A RINUNCIARE PER UN MESE ALLA NOSTRA RETRIBUZIONE MA PRIMA DEVONO DIMINUIRE IL NUMERO DEI PARLAMENTARI E TUTTI I LORO PRIVILEGI, E TUTTE QUESTE MEGA E DOPPIE E TRIPLE PENSIONI MA QUESTI CHIEDONO SOLO SACRIFICI AL POPOLO MENTRE I DITTATORI SE LA GODONO,DOVREMMO ANDARE TUTTI IN PIAZZA E URLARE ALL’UNISONO CI AVETE ROTTO I C,…… MA DOBBIAMO ANDARCI PROPRIO TUTTI COME GLI EGIZIANI E COME I SIRIANI ANCHE RISCHIOANDO LA PELLE PER UN ITALIA MIGLIORE PER I NOSTRI FIGLI!!!!

  74. D’ora in poi non scriverò più nulla perchè ho constatato che non serve a gran che o ci mobiltiamo altrimenti sono solo parole al vento tanto i DITTATORI fanno i loro porci comodi DESTRA SINISTRA CENTRO ECC sono tutti attaccati alle loro poltrone e ad i loro privilegi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *