Che faccia tosta Amato: conferma che prende 31mila euro di pensione ma non vuole che si dica. E mi querela

Che faccia tosta, l’ex premier Amato. Dunque conferma che prende 31 mila euro al mese di pensione (9mila euro come parlamentare, 22 mila come ex professore universitario); conferma che la pensione da professore universitario è così alta perché ha effettuato il ricongiungimento con l’indennità da presidente dell’autority; conferma che ha lasciato la sua carica da presidente dell’authority  pochi mesi dopo il parere positivo del Consiglio di Stato sulla possibilità di ricongiungimento e conferma che le due pensioni (somma complessiva 31mila euro) vengono cumulate dall’ex premier con gli emolumenti che percepisce dalla Deutsche Bank. E dopo aver confermato tutto questo, che fa? Mi querela. Ma sì: mi querela perché non gli piace come queste cose sono state scritte. E chiede 650mila euro di risarcimenti. Evidentemente l’avidità non ha limiti.

Vorrei il vostro aiuto per far diventare questo caso ancor più clamoroso di quello che è. Amato l’uomo che tagliò le pensioni degli italiani prende una pensione d’oro da 31mila euro al mese e anziché vergognarsi che fa? Querela chi lo dice. Bisogna combattere. Bisogna lottare. Se crede di spaventarmi ha sbagliato indirizzo.

P.s. A conferma di quanto detto vi cito l’inizio della querela di Giuliano Amato, a pagina 2: “Corrisponde a verità il complessivo importo che il prof. Amato percepisce a titolo di pensione da ex funzionario pubblico e di assegno vitalizio da ex parlamentare”. Corrisponde a verità, appunto. Ma non si può dire.

123 risposte a “Che faccia tosta Amato: conferma che prende 31mila euro di pensione ma non vuole che si dica. E mi querela

  1. Mario, qui ci vuole una rivoluzione… cane non mangia cane, e questo governo (che io ho votato), purtroppo, lo sta dimostrando.

  2. Come possiamo aiutarti da ste sanghiusughe? queste sono attaccate bene succhiano da anni! io sono uno di quelli che non ha mai partecipato a proteste ma se mi dici che fare mi unisco a voi!!!!

  3. che scandalo, che vergogna!!! Che schifo!!! Io con il mio stipendio da statale dopo 20 anni di servizio è di 31.000 euro lordi all’anno!!!! E persone che devono vivere con 500 euro al mese di pensione. Invece di continuare a tagliare sui fondi dei ministeri sulla ricerca sullo sviluppo sull’economia ecc…. tagliassero il numero di parlamentari e senatori…..tagliassero i loro di stipendi e pensioni d’oro…. tagliassero sugli sprechi della politica (viaggi rimborsi spese ecc…). Ma non basterebbero 200 deputati e 100 senatori??? Perchè devono essere quasi 1000??? Perchè devono prendere più di 10000 euro al mese più tutti i benefits?? Non bastano 2500 al mese? Mi sembra un signor stipendio. Oppure visto che prendono tanto perchè non far pagare a loro macchine blu autisti scorte cene e viaggi casa portaborse ecc… con tutti quei soldi se lo potrebbero permettere.
    In questo anno così importante per l’Italia visti i 150 anni mi vergogno di essere rappresentato da gente senza scrupoli e che pensa solo ai propri interessi e non a quelli del popolo che li ha eletti. VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

    • GRANDE!!!!!! RIBADISCO, STIPENDIO AI PARLAMENTARI: IL DOPPIO DEGLI STATALI (“DIPENDENTI” E “NON DIRIGENTI GENERALI” E ANCHE A QUEST’ULTIMI IDEM STIPENDI IL DOPPIO DEGLI STATALI NORMALI. ). IO PENSO CHE NON CI SARA’ PIU’ LA GUERRA PER LE POLTRONE E CHE IL DEBITO PUBBLICO IN UN NIENTE RITORNA A ZERO

  4. guarda che roba ma come si fa

    la casta pocchia duro bastona forte per difendere le ruberie

    ma cosa querela è un personaggio pubblico!!!

  5. incredibile. certe persone hanno davvero la faccia come il culo. gran bravi a chiedere sacrifici agli italiani eh, e magari son pure di sinistra e fan tanti bei discorsi altisonanti sulla moralità della politica e blah blah, ma ai vitalizi da nababbi non dicon mai di no ma arraffano e mettono in saccoccia. alla faccia dei pensionati con la minima e di chi ha lavorato una vita. e c’han pure la coda di paglia e la querela facile. ma andate a lavorare in fabbrica e provate cosa vuol dire faticare davvero!!

  6. Ho esaurito il fiato…La situazione e’abbastanza evidente,scandalosa e vergognosa !!!! Eppure davanti a a queta condizione INIQUA c’e’chi fa orecchio da mercante.Non c’e’peggior sordo di chi non vuol sentire

    una fedelissima Indignata 🙁

  7. non se ne può più di vedere famiglie che non …..riescono a mangiare tutti i giorni e questi disonesti che sbafano senza pudore posso solo augurare che arrivi per loro al più presto possi bile la pace…………eterna

  8. Come si sa nella finanziaria, erano stati evocati tagli alla politica e alle superpensioni in modo altisonante salvo poi fare retromarcia e far ricadere i suddetti tagli sempre e comunque ai soliti noti. I politici si sono salvaguardati rimandando i tagli che li riguardano alla prossima finanziaria.
    Urge che tutti siamo coesi e ci adoperiamo per una politica equa che coinvolga tutti da subito e senza sperequazioni.
    La delusione si sta trasformando in rabbia e ciò, ritengo sia molto pericoloso.I politici si sentono sempre più forti nelle loro posizioni ,più arroganti verso i cittadini onesti e sono commistenti con la mala politica e a noi cittadini comuni, non rimane che l’amarezza e la consapevolezza di essere usati come cassaforte.
    L’incuria,l’incapacità e l’avidità che hanno dimostrato toglie ogni speranza di dialogo e l’inettitudine nell’affrontare la crisi, negandola fermamente,salvo poi tagliare alla cieca senza alcun criterio ci dimostra che prima se ne vanno a casa meglio è per noi cittadini

  9. sicuramente la maggior parte degli italiani è delusa, ma il vero dramma è che guardandosi intorno non vede proprio a chi potrà dare il voto !

  10. E le pensioni baby, quelle non si toccheranno mai?.
    Non è che la moglie del dottor sottile è anche lei una pensionata baby?
    Su queste TUTTI i nostri politici sono solidali nel tacere.

  11. Cosa vuoi che sia per lui querelare qualcuno, con quello che porta a casa può permettersi anche di perdere qualche spicciolo, mica come noi che non possiamo permetterci di querelare nemmeno quando veniamo truffati e derubati perchè la gran parte delle truffe in cui un semplice cittadino cade sono legalizzate.
    Ma in che stato viviamo, ditemi cosa c’è di buono, pensioni d’oro, lavoro precario, pensioni da fame, rifiuti, mafia, truffe legalizzate,tasse pesantissime, politici strapagati che con le loro leggi non fanno altro che creare nuovi poveri. Io non c’è la faccio più!!!!!

  12. non ci sono parole, non si sono ancora arricchiti abbastanza con i nostri soldi. ma non avete vergogna un po’ di etica per la miseria c’e’ gente che non riesce a vivere, xke’ licenziata e ci chiedono ancora di fare sacrifici. che schifo.

  13. E’ una vergogna! Anzichè pensare a un giusto ed equo vivere, ci si arricchisce sulla pelle e sul sangue della gente comune che ormai si sta impoverendo sempre più. Ci sono non solo le pensioni da rivalutare ma anche i contratti di lavoro in quanto anche chi ha il lavoro fisso è obbligato ad accettare le condizioni aziendali che ti impongono il p time con orari che cambiano sovente e si è costretti a subire sempre.C’è DECADENZA in tutto, la politica degli ultimi anni calpesta anche i diritti fondamentali dell’uomogarantiti dalla Costituzione, come da art 2,art3 e art4 di essa. Non cediamo ma combattiamo anche e soprattutto per i giovani per garantire loro un futuro libero, dignitoso e tornare <ad essere fieri come italiani, inteso come patriottismo e non nazionalismo. Purtroppo sono pochi gli ex e attuali politici,industriali,manager,teologi ecclessiastici che il loro unico impegno è quella di tutelare la loro posizione priviligiata, intesa come potere economico, consapevoli ma indifferenti del danno che arrecano al sistema intero,DR. Giordano,non si arrenda che siamo al suo fianco.

  14. i PAPPONI!come amato anche gli altri politici sono attaccati al denaro!per questo il popolo non fara’ sconti a nessuno saremo noi a riprenderci i diritti!SARA’ PEGGIO DELLA GRECIA QUESTO E SCONTATO VISTO CHE GUARDANDOMI INTORNO NON SI VEDE ALTRO CHE DESOLAZIONE GODETEVI PURE LA VOSTRA BEATA PENSIONCELLA E RITIRATEVI IL SOLDI IN BANCA CHE ALLA FINE NON VI RIMARRA’ NULLA SIETE SOLO UN BRANCO DI PAPPONI!!!!!

  15. ormai siamo in tanti qui sul suo blog direttore giordano se lei proporrebbe un referendum sui tagli ai politici ci saranno piu’ firme di quanto lei immagini e gli sequestreremo i conti e le pensioni fino a ridurli come dei mendicanti o estradarli in congo almeno la capiscono la loro lingua!questo branco di magnacci!!!

  16. Dire che ha la faccia tosta è riduttivo, ha la faccia come il c..o e la mattina le mutande dovrebbe mettersele in testa così almeno si copre e spero si vergogni almeno un pò. E poi sti cornuti stanno rompendo le balle ai pensionati anche se a scaglioni, secondo me dovrebbero mettere delle tasse una tantum a chi incassa da 5/6 mila euro in su a scaglioni crescenti ogni 1000 euro in più.

  17. ANALISI DI UN RAGIONAMENTO

    Il caso di Giuliano Amato, visto in parallelo col commento dell’anonimo Mario, è davvero singolare, di grande insegnamento per l’esercito dei pensionati elettori (e tutti diventeremo pensionati prima o poi).

    Nel commento al precedente articolo di Giordano, e del quale ne ho ricavato il mio ultimo post (che vedo state visitando in molti), Mario enuncia un concetto che m’era del tutto nuovo, nonostante io sia un attento lettore di blog.

    Scrive:
    “I nostri ministri dovrebbero essere i servi dello stato, impegnati nel raggiungere e ben gestire il bene comune a vantaggio di tutti. Mi pare che da decenni invece essi siano servi di se stessi, del loro “essere per avere”, vivendo come in una bolla sospesa che non viene intaccata da influssi esterni e che vive, si sviluppa direi autonomamente arrichendosi sempre più di privilegi che solo lì esistono.”

    Capito! dovrebbero essere i “servi” del popolo, e invece pensano solo al loro “essere per avere”.

    Insomma, il commento di Mario sembra proprio pennellato su misura per questo caso Amato: 31.000 euro al mese di pensione!!! E per aver fatto che cosa? Non doveva essere forse un servitore del polo? Pagato sì, ma non così tanto. E che diavolo, cosa mai avrà fatto di così’ importante per avere una pensione così alta. E ha pure l’arroganza di spiccare querela contro chi gli rompe le uova nel paniere.

    A questo punto credo abbia proprio ragione Mario, e credo anche non ci siano alternative quando dice che:

    “Credo, caro Giordano, che solo una rivoluzione possa ribaltare l’Italia, che possa sanare le differenze socio economiche, che veramente avvicini maggiormente i cittadini alle responsabilità di stato affinchè ciascuno riconosca la propria e quella degli altri. Ed anche la Chiesa dovrebbe alzare la voce, e qui non dico altro.”
    ——-
    E pensare che io, come tutti voi credo, siamo perfetti pacifisti, cioè amanti della pace. Perchè allora bisognerebbe arrivare a tanto?

  18. Hai ragione Marshall Anonimo Mario ha centrato tutto ciò che di ambiguo c’è nei nostri politici!
    Forza caro Giordano, siamo tutti con Lei e siamo pronti a piantonare il Parlamento se necessario;K siccome ha punto nel vivo un’infinità di arraffoni di stato, arriveranno altre querele ne sono certa. Conti sulla nostra solidariètà e presenza.
    Con affetto,Susy

  19. loro possono decidere della vita di ogni cittadino . ma non si puo’ sapere della vita che fanno loro. e neanche dei loro profitti. vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  20. loro possono decidere per noi cittadini. con quanto bisogna vivere. ma noi non possiamo sapere, con quanto vivono loro. alla gente devono sembrare che fanno fatica giorno x giorno e che dobbiamo anche ringraziarli che sono li’a decidere su quanto devono guadagnare. durante e anche dopo la carriera politica. vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  21. Leggendo questo articolo di Nicola Porro, recensito dalla mia coriacea amica Eleonora (cliccare qui per leggere), si potranno comprendere molte cose. Si potrà altresì comprendere perchè il lavoro dei ministri, compreso il lavoro dell’ex più volte ministro e credo anche più volte primo ministro di cui al presente post di Mario Giordano (comunque sia una o più volte da primo ministro, una volta sarebbe bastato e avanzato, quando quella notte tra la domenica e il lunedì del settembre 1992, dicendo che lo fece per salvare la lira, fece sottrarre da tutti i soldi depositati nei conti correnti bancari e postali il 4 per mille). Si diceva comunque dei ministri in generale, il cui lavoro dovrebbe essere al servizio del popolo, cioè servi dello stato, secondo il genuino significato latino della parola ministro, testè ricordatoci dall’anonimo Mario. Invece, dal latino all’italiano il significato è stato totalmente stravolto, facendolo diventare dell'”essere per avere”. Dall’essere all’avere! Proprio un bel salto della quaglia!

    • Nel commento sopra mi si è ingarbugliato il ragionamento; manca infatti la conclusione al perchè. E appunto, si comprende allora perchè i ministri non dovrebbero essere così avidi di denaro, ma presentarsi al popolo come veri servitori dello stato. Infatti, se solo dovessero meditare su quanti antichi debiti ha ancora lo stato (stiamo ancora pagando gli interessi su mutui contratti più di 100 anni fa per soccorrere i terremotati di Messina e Reggio Calabria, per non parlare dei terremotati del Belice, o del più relativamente recente terremoto dell’Irpinia) e fossero coscienzioni (ciò che sta dimostrando di non essere l’ex ministro Amato), calelebbero vistosamente le loro pretese.

  22. Ma scusatemi… Forse non ho letto bene la manovra: ma dove è finita la misura che prevedeva il taglio di tutti i vitalizi alle sanguisughe che siedono in parlamento e in altri consigli di enti pubblici???
    Qualcuno ne ha notizia!!!

  23. Una volta avevamo un re e un duce. Adesso abbiamo re e duci in parlamento, nelle regioni, nelle provincie, nei comuni,nelle circoscrizioni, ecc. ecc. 60 milioni di italiani felicemente a prende
    rlo nel……. in silenzio

  24. è una vergogna.

    per favore Mario (scusa se ti do del tu), rinnovo il mio appello per una movimentazione pacifica ma dura.

    Facciamoci sentire!!! Crea un gruppo popolare contro i sanguisughe.

  25. questa storia deve finire, non si possono elargire simili vergogne. L’inps deve sopravvivere per il popolo non per questi ladroni di politici, professoroni, magistrati e super imprenditore… come è possibile che il cosiddetto inventore di tim (mi sembra) prenda 90 mila euro al mese e come se non bastasse continua a “lavorare” in altre aziende percependo altri soldi. No, è offensivo per i veri lavoratori che si chiamano POPOLO. Queste vergogne devono finire.

  26. Dott.Giordano,fossi in lei non mi preoccuperei,la verità non può essere perseguita.Certo avrà delle scocciature,avvocati,udienze ma non le succederà niente!!Vorrei che mi si spiegasse il perchè di alcune cose: 1)Perchè lo stato deve finanziare i giornali?
    2)Perchè si debbono rimborsare i partiti?
    3)Perchè i parlamentari europei italiani devono percepire uno stipendio 4 volte superiore a un parlamentare europeo polacco?
    4)Perchè un consigliere regionale deve prendere 2500 € al mese di pensione dopo 4 anni di mandato?
    5)Perchè tutte queste SANGUISUGHE non vengono mai citate da quei “grandi ” giornalisti come Floris Santoro Travaglio.
    6)E perchè i sindacati che dovrebbero tutelare i lavoratori invece di indire scioperi per qualsiasi stronzata( come la riduzione di 10 minuti di pausa per la fiat di Marchionne) non programmano un fermo Nazionale per fermare questo SCHIFO?

  27. … è il famoso signorino che alleggerì, impropriamente, il conto degli Italiani, che fa? … si vergogna dei cumuli che ha prodotto negli anni? non vuole far sapere i suoi privilegi? le persone pubbliche o che sono state pubbliche devono essere trasparenti. avere il coraggio morale (non solo a parole) di rispettare chi ci evidenzia queste assurdità… gentilissimo giordano, perchè non ricerca se Amato (io penso il più odiato dagli Italiani) ha concorso alla produzione di leggi per cumulare tutte quelle pensioni?
    conosco artigiani che hanno lavorato una vita (col sudore) ed hanno versato contributi per 42 anni, oltre a fare sacrifici per tutta la vita lavorativa, prendono una pensione mensile di 700 € circa … una vergogna. perchè non si fa un referendum o una legge per annullare questi cumuli o dimezzare queste vergogne.

  28. Trascrivo la mail che ho ricevuto dal Prof. GIULIANO AMATO IL 24/04:
    “GIORDANO RACCONTA UNA VICENDA LARGAMENTE FALSIFICATA E NE RISPONDERA’ NELLE SEDI DOVUTE.
    A LEI LA VICENDA LA RACCONTEREI COM’E,MA IL SUO TONO COSI’ AGGRESSIVO NON MERITA UNA RISPOSTA SERIA. SI LEGGA ALMENO IL MIO LIBRO (Il gioco delle pensioni) CHE CITA SENZA AVERLO LETTO SCOPRIRA’ CHE IN ESSO CHIEDO L’OPPOSTO DI QUELLO CHE LEI HA TROVATO TRA LE FANDONIE DI GIORDANO.
    Sinceramente non capisco il motivo della querela se corrisponde a verità il complessivo importo percepito dal Prof. Amato. In ogni caso il professore si dà la zappa sui piedi perchè diventerà un caso mediatico.

    • Giuliana,
      benfatto. Ma intanto lui tutti quei bei soldi se li prende e se li tiene belli stretti (così come ha fatto Di Pietro dell’Italia dei Valori, con i rimborsi elettorali. Se li è tenuti belli stretti. L’ha detto anche in TV: e che, sono il più fesso che li devo restituire!).
      E così dicasi anche per Prodi e Cossutta, di cui al link che ho lasciato nella risposta a Emidio. Per non parlare poi di Bertinotti che, a quanto si dice, s’era fatta quella bella villa in Toscana con parco e piscina, del valore di un paio di miliardi delle vecchie lire.
      Sì, lsciamo pure fare a loro, che ci sistemano ben bene.
      E intanto, come ha detto un altro commentatore in questa pagina, i vari Floris, Travaglio e Santoro non ne parlano mai di queste cose: chissà perchè? Prendono sempre di mira Berlusconi, che è già ricco di suo e non ha certo bisogno di farsi mantenere lautamente dall’INPS, come invece fanno quei rappresentanti servitori del popolo! Bella roba!

      Ciao, mi assenterò per riabilitazione, per un certo periodo.
      A dopo il mio rientro.

  29. finche’ognuno di noi pensa di farsi solo i propri interessi lasciando questi ladri politicanti da strapazzo,questi continueranno a rubare..

  30. Nonostante il silenzio che i vari anchormen dedicano alla vicenda c’è, meno male, qualcuno che la approfondisce….
    Facciamolo venire a galla tutto questo marciume.
    Mario, ti appoggiamo…

  31. Salve a tutti: piena solidarietà a MARIO GIORDANO.
    Il professor Sottile, alias Topo Gigio, da quando l’ho visto la prima volta in TV(..tanti anni fa), con quel suo tono da sapientino, mi è sempre sembrato viscido…Oggi ne abbiamo la prova! Questo infatti è il vero prototipo di SANGUISUGA: viscido, appunto, subdolo e pure un po’ vigliacco. Mi piacerebbe vederlo alla gogna, in pubblica piazza…Io da solo gli tirerei una cassa di pomodori.

  32. sono apolitica,xè comunque tutti i politici,TUTTI,sono dei ladri,li vediamo spesso indagati o denunciati chi x associazione mafiosa,chi x prostituzione,chi x tangenti,ecc.nn c è un solo politico che prende una pensione come la prendono gli altri italiani,di 500 euro o qualcosina di piu.nn li vediamo mai arrabbiati xè nn arrivano a fine mese.anzi li vediamo alle partite di calcio con le auto blu,oppure bei abbronzati su panfili,vacanze da sogno….cosa che a noi nn è concesso xè nn possiamo permettercelo.ecco xè nn voto,nn mi interessa dare fiducia a dei perfetti ladri.siamo il paese che è il piu tassato,e il piu caro sia di benzina che di assicurazioni…tutto x mantenere i viziosi che stanno al governo!!!xè i tagli nn cominciano loro a farli?!è ORA DI FINIRLA CON TUTTO STO MAGNA MAGNA,E NOI A TIRARE LA CINGHIA.è ORA CHE LA FACCIANO FINITA.MA..ORA!!!

  33. IL PROBLEMA DI TUTTO E’ CHE TRA UN MESE NON NE PARLERA’ PIU’NESSUNO, DI QUESTE COSE…SAREMO DISTRATTI DA ALTRE SCHIFFERIE ITALIANE DA ALTRI SCALDALI…..C’E’ NE SONO TALMENTE TANTE CHE UNA FA DIMENTICARE L’ATRA..

  34. E BRAVO A TREMONTI LUI VARA LA FINANZIARIA CHIEDENDO SACRIFICI AGLI ITALIANI E LORO SI BLOCCANO I TAGLI FINO A FINE LEGISLATURA,E POI SI VIENE A SAPERE CHE IL SUO AMICO MILANESE CON BUSTARELLE,FAVORI E ASSEGNI STACCATI VIENE ARRESTATO,DOPO QUESTO EPISODIO DICO CARI POLITICI CHE SIETE SOLO UN BRANCO DI PAPPONI E LADRI,CI RIPRENDEREMO PRESTO IL NOSTRO BELPAESE E FINITO IL TEMPO DELL’ESSERE E AVERE.

    • VERGOGNOSO
      faccia tosta. e’ stato lui quel “brav” individuo che ci ha fregato a noi

      Possa Dio infliggere la Sua punizione a chi, come lui, guadagna a scapito dei poveri cristi

  35. CI STO (ECCOME!!!!)PER LA RIVOLUZIONE AUTUNNALE. DITEMI COME E DOVE!!!!
    DOTT. GIORDANO SIAMO TUTTI CON LEI CONTRO “IL TOPO”….

    • Sono daccordo con Graziella per la rivoluzione
      autunnale
      Oppure una raccolta di firme per lanciare un
      referendum.

  36. Come in tutte le varie epoche la storia ci ha mostrato che le sommosse devono partire dal movimento sudentesco, ma in questo momento mi sembra che i nostri giovani studenti siano presi da altri problemi , cellulari pallone ecc.. . Forza ragazzi che poi noi vi seguiamo. Ho detto movimento studentesco ma non sono assolutamente di sinistra anche xchè in questo momento non mi rappresenta nessun politico.

  37. RIVOLUZIONE APOLITICA CONTRO STI SCHIFOSI LADRI CHE CI GOVERNANO-NESSUNA POLITICA PER I GIOVANI, PER IL LAVORO, TASSE SULLA BENZINA PURE PER FINANZIARE L’EMERGENZA IMMIGRATI….GOVERDO LADRO SCHIFOSO
    PARLAMENTARI CHE PRENDONO SOLDI DA TUTTE LE PARTI LA POLITICA COSTA PIU’ CHE NER RESTO DEL MONDO. POLITICI A MORTE CI STATE UCCIDENDO

  38. Ci si ingigna giustamente scoprire i privilegi che nei regimi totalitari i tiranni riservano per se e ai propri funzionari. Ma è ancora peggio dal punto di vista morale sapere che tutto ciò avviene alla luce del sole in un regime elettivo come il nostro per cui solo per il fatto di essere stati eletti da noi giustificano in nome del popolo ogni loro privilegio: fanno proprio un bel servizio alla democrazia! non c’è che dire!!

  39. alla fine sara’ il popolo a calare la mannaia sulla politica.bravo al direttore giordano al grillo nazionale che con il loro fare stanno tenendo testa alla politica corrotta continuate cosi.saremo in tanti a fronteggiare il governo dei ladri!!!!!

  40. A VERGOGNA SI AGGIUNGE VERGOGNA, EVIDENTEMENTE CHE COSA CI VOGLIAMO ASPETTARE DA CHI SI COMPORTA COSI’. MA SI E’ ORA DI DIRE BASTA SI DEVONO ALMENO VERGOGNARE E CHIEDERE SCUSA.
    UNA PENSIONCINA MINIMA PER CHI HA RESO SERVIZI MINIMI ALLA PATRIA.

  41. Dott. Giordano, lei deve insieme a tutti noi continuare questa battaglia affinchè i privilegi della casta cessino. Per la gente normale (la maggiranza degli italiani) venire a conoscenza di ciò è importante . Bisognerebbe costutire un movimento iniziando magari da qui.
    La saluto

    • Sono perfettamente d’accordo con Giuseppe.
      Siamo pronti a costituire un movimento perchè questo scempio delle NOSTRE risorse cessi.
      Per quanto riguarda la faccia tosta del Dott. Sottile abbiamo capito che l’unico linguaggio che intende è quello del denaro e pertanto cerchiamo di togliergli il più possibile (applichiamo con queste menti eccelse la semplice regola del contrappasso).

  42. Sto leggendo il libro e devo dire che non basterebbe una confezione di Malox per digerire tutta questa vergogna…e italiana…ed europea!!!!
    Mi sento ferita come cittadina italiana che si è impegnata in politica per quindici anni e che ora non ne può più…che inorridisce all’uso storpiato del termine “politica”!!!
    Sapere che c’è un mangia-mangia generale è una cosa…sì, è vero, lo immagini, t’incazzi……….ma leggere certe cifre rende tutto così tangibile, tutto così reale!!!
    Allora non sai se rassegnarti oppure se DEVI trovare la forza di reagire per te stesso e per le persone che ami più al mondo…i tuoi figli!!!! Io ho deciso, dopo una breve rassegnazione, che DEVO reagire e che DEVO tutelare mia figlia!!!! Oggi mi sento figlia di nessuno a lottare contro uno Stato che ruba e contro un popolo che sa solo lamentarsi senza mai prendere l’iniziativa…..beh, abbiamo uno strumento…uno strumento che ci è dato dalla Costituzione…il referendum! Bene, utilizziamolo…altrimenti smettiamola di piangerci addosso e di continuare a fare chiacchiere!!!
    E’ vero caspita, forse abbiamo la classe politica che ci meritiamo……ma in fondo chi si sarebbe mai potuto aspettare tanto lerciume…non tanto nei numeri quanto nei metodi! Raggiri senza pietà ai danni degli italiani…e quando noi giovani ci troveremo con il culo per terra (scusate, ma quando ci vuole ci vuole) i superpensionati saranno già belli che morti e continueranno a strafegarsene di noi, come i loro eredi che godranno delle fortune accumulate sulla frode!
    Siamo una Repubblica Democratica (fondata sul precariato) ed allora democraticamente assumiamoci la responsabilità di sanare la NOSTRA (perchè è NOSTRA soprattutto) Italia corrosa e piegata!
    Smettiamola di farci abbassare la cultura media cosicché loro possano continuare a legiferare per le loro tasche; smettiamola di permettere loro di condizionare le nostre menti….tiriamo fuori le palle e difendiamoci, smettiamola di subire cavolo!!!! Smettiamola!!!!
    Un profondo ringraziamento a Mario Giordano per aver risvegliato la mia rabbia verso un sistema tarato, un grazie per aver mandato via quella rassegnazione che ormai aveva colonizzato la mia speranza!
    Basta con questa gerontocrazia che ha divorato più di quello che è stato servito in tavola…….bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!

  43. Per me la “QUERELA” è l’arma di difesa degli impotenti….. e Giuliano Amato lo sta dimostrando a pieni voti. 31mila euro di pensione a uno che nella vita ha goduto con i soldi degli operai, versati con le tasse. Chissà come si diverte quando va in vacanza con quei soldi, macchiati dal sudore e dalla fatica della povera gente!!!

    • CHISSA’ QUAL’E’ ARTICOLO DI LEGGE CHE PUNISCE CHI DICE LA VERITA’… SONO PROPRIO CURIOSO… FORSE ANCHE QUESTO E’ UN “LORO” PRIVILEGIO.

  44. Ciao Mario, oltre ad esprimerti la mia solidarieta’, e ad impegnarmi a far girare il piu’ possibile questa notizia scandalosa, consigliero’ a tutti i miei amici di acquistare il tuo libro (invece di farlo girare in prestito come succede di solito.. 🙂

  45. Nel impossibile è pur sempre possibile…
    Cosa bisogna fare? per frenare e capovolgere la situazione!
    Ora non basta dire soltanto che si è stufi e amareggiati.
    Bisogna avere il coraggio di reagire con fermezza!
    E togliere loro ogni forma di potere!

    • aprrovo!! un referendum serio… al fine di AIUTARE LE FINANZE DELL’ITALIA LAVORATRICE. “ABOLIRE OLTRE IL DOPPIO DELLO STIPENDIO DELLO STATALE (NORMALE) LE LORO PENSIONI” COSI’ SANNO COSA SIGNIFICA NON ARRIVARE PIU’ A FINE MESE. (TUTTI I PARLAMENTARI E DIRIGENTI GENERALI DELLO STATO DEVONO PRENDERE SOLO IL DOPPIO DI UNO STATALE (NORMALE)E NON 15 – 20 . 30 MILA EURO… NOI LAVORIAMO E LORO INCASSANO. BASTA!!!!!

  46. In merito alla querela fatta da quello “stronzo” di Amato, perchè non ne mettiamo copia in tutti gli uffici postali italiani nei giorni di pagamento delle pensioni ? Così coloro che percepiscono 7/800 Euro dopo una vita di lavoro ne saranno partecipi ! Ma perchè la Magistratura oltre che delle malefatte del Berlusca non butta un’occhio anche su queste cose? Dott. Giordano Le propongo di inviare una copia del Suo libro a ogni Magistrato italiano (ovviamente previa colletta da parte di noi lettori – il sottoscritto è disponibile a pagare 4/5 copie) !

    • Sono d’accordo con te,
      quest’individui non molleranno l’osso pacificamente.
      dovrà scorrere molto sangue.
      tutti quelli che scrivono devono sapere,
      che l’unica opzione è quella della rivoluzione,
      non esistone elezioni,se non si fà TABULA RASA
      Ma non nominate partiti per favore,altrimenti ci ammalieranno di nuovo

  47. è stato lui che ci ha tassato i conto correnti dalla sera alla mattina. . . . .
    La verità è che ha fatto di tutto per fare la ricongiunzione (cosa CHE NON SI PUò PIù FARE ADESSO). e’ STATO ONESTISSIMO, nulla lo ha vietato.
    Quello che fa schifo è che il “professor sottile” è stato in Governi nei quali si è tagliato agli italiani piccoli “benefici” e si sono chiesti sacrifici a tutti “aumetandosi stipendi parlamentare e la propria pensione”. E quelli sono soldi tolti a noi!!!!!!

  48. Divulghiamo questa notizia, perchè è indegno che guadagni una cifra del genere alla faccia nostra che paghiamo fior di tasse ed è indegno che quereli pur ammettendo che è la verità quella scritta da Mario Giordano
    Io ne ho fatta una nota sulla mia pagina di facebook taggando divesi amici

  49. Comprerò il tuo libro solo dopo le vacanze se no mi incazzo e non mi godo le ferie ! Continua così… ma DOBBIAMO FARE QUALCOSA DI CONCRETO !!! E’ possibile organizzare una manifestazione a Settembre ?

  50. grazie a questi emeriti st….i mi trovo quì che dopo 5 anni di attività devo chiudere con debiti verso lo stato solo che io rischio di andare in galera per aver tentato di far girare l’economia affrontando tutti i disagi non prendendo stipendio da quando ho aperto e loro sbaffano alle nostre spalle se mi volete davvero rapresentare prendete uno stipendio da dirigente però pagate tutto quello che pago io niente gratis e obbligo di presenza dopo la 3° assenza licenziamento per giusta causa altro che vitalizio e assenteismo
    scusate ma mi dovevo sfogare

    • se una persona c’era che poteva salvare l’italia, questi era silvio berlusconi. come vedi non gli hanno permesso di cambiare le cose, la casta è troppo potente, molto piu potente del più potente imprenditore italiano. e allora per me possono andare a cagare tutti. possiamo scrivere e lamentarci all infinito, nulla mai cambiera in italia!

  51. è necessaria una rivoluzione culturale globale.
    Ciascuno di noi deve tutelare, non solo i propri interessi personali, ma soprattutto quelli della collettività.
    Dobbiamo PRETENDERE, ESIGERE che tutti paghino le tasse, INDIGNARCI, PROTESTARE di fronte ad ogni forma di abuso e sopraffazione.
    Devono dirci che fine fanno i nostri soldi.
    Per ogni cittadino deve essere possibile consultare quanto guadagna e cosa possiede.
    Al diavolo la privacy , fine a se stessa, io voglio sapere perchè persone che non dichiarano nulla hanno un tenore di vita centomila volte migliore del mio.
    Complimenti a E.Scalfari e complimenti a tutti gli onesti, bisogna lottare contro i disonesti, contro l’omertà e contro questi sitemi mafiosi che attanagliano il paese.

    E’ ora di finirla di far finta di nulla e di pensare solo a noi stessi.
    Il nostro stare bene dipende da noi stessi.La nostra classe politica ha fallito ed è ora che cambi RADICALMENTE.
    Spazio a gente nuova che non appartenga a nessuna casta, gente che ha voglia di aiutare il nostro Paese a RISORGERE.
    I NOSTRI RAPPRESENTANTI DEVONO ANDARSENE VIA, SENZA PENSIONE E SENZA BENEFICI, HANNO GIA’ RUBATO TROPPO , CI HANNO GIA’ SVUOTATO LE TASCHE E NON RAPPRESENTANO PIU’ NESSUNO.
    ANZI BISOGNEREBBE CONFISCARGLI ANCHE QUELLO CHE HANNO ACCUMULATO IN QUESTI ANNI.HANNO FALLITO E QUANDO UN’AZIENDA FALLISCE SI RISARCISCONO I CREDITORI CHE SIAMO TUTTI NOI.
    RIDATECI IL NOSTRO STATO, SE AVETE ANCORA UN PO’ DI DIGNITA’ E D’AMOR PROPRIO FATE LE VALIGIE E TORNATEVENE PACIFICAMENTE A CASA, TUTTI COMPRESI I LEGHISTI CHE SON BUONI SOLO A RACCONTAR MENATE….
    VERGOGNATEVI
    FORZA ITALIANI ONESTI CHE CE LA POSSIAMO FARE A RIDARE FIATO AL NOSTRO PAESE. NOI SIAMO UN GRANDE POPOLO, GLORIOSO E RICCO DI STORIA E DI VOLONTA’ DI COMBATTERE, POSSIAMO SICURAMENTE RENDERE MIGLIORE IL NOSTRO PAESE.

    • se una persona c’era che poteva salvare l’italia, questi era silvio berlusconi. come vedi non gli hanno permesso di cambiare le cose, la casta è troppo potente, molto piu potente del più potente imprenditore italiano. e allora per me possono andare a cagare tutti. possiamo scrivere e lamentarci all infinito, nulla mai cambiera in italia!

  52. Dopo Amato, anche Dini non volle essere da meno. Prima andò in pensione e poi provvide a tagliare la pensione agli altri con la celebre riforma del 1995. O questo non si può dire?

  53. Tutti i messaggi che la gente ti invia, carichi della propria disapprovazione sullo stato delle cose, credo debbano essere incanalati in modo da sfruttarne l’energia per poter cambiare radicalmente questo vergognoso sistema di gratuito arricchimento delle sanguisughe di cui parli nel tuo libro. Malfattori che gravano sulle nostre spalle (e tasche) indi per cui ti chiedo di segnalarci anche concrete iniziative come per esempio la raccolta firme per un referendum popolare, oppure un raduno anti sanguisughe a livello nazionale…o altre idee ancora.Non ci basta più la denuncia di questi soprusi che con il tuo libro, e con il tuo coraggio, ci hai proposto. RIBELLIAMOCI A QUESTI STROZZINI CHE CON IL LORO SUCCHIARE ALIMENTANO PIAGHE QUALI: PRECARIATO,LAVORO NERO, SROZZINAGGIO, MALASANITA…
    Io metterei loro e le loro famiglie a vivere, macchè vivere a sopravvivere con la miserabile (ma guadagnata e sudata) pensioncina di ogni mese, poi vediamo se qello……. di Amato ti querelerebbe o invece si unirebbe al nostro coro. Grazie Mario

  54. Mario Giordano ha ragione. Però Mario Giordano è pagato come editorialista del Giornale anche con i soldi dei contribuenti attraverso il finanziamento statale all’editoria.Perchè debbo contribuire con i miei soldi allo stipendio di un giornalista che scrive su un quotidiano che non acquisto? Troppo comodo attaccare (giustamente) la Casta e farne silenziosamente parte…

    • qui non è in gioco la pensione che è un bene personale, i finanziamenti all’editoria sono bipartisan. Rinuncino tutti e rinuncerà Giordano. Non facciamo finta di non vedere la realtà, basta guardare i ttoli in edicola, l’editoria di sinistra è assai più diffusa. Autopenalizzarsi da parte di un giornalista sarebbe stupido e significherebbe rinunciare a mezzi per fornire un miglior servizio ai suoi lettori.
      I soldi di Amato sono invece a suo esclusivo uso e consumo. E’ solo una questione di buon senso elementare da capire.

  55. Churchill disse:

    In wartime, truth is so precious that she should always be attended by a bodyguard of lies.

    Cioé, in guerra la verità è così preziosa che dovrebbe essere protetta da un montagna di bugie.

    Tenuto conto che Amato è in GUERRA contro lo stato nazionale, la citazione ne descrive il pensiero. E capiamo perché non voglia che la verità voli libera.

    Per sua ammissione è al servizio dell’impero (vedi qui) e come capita ad ogni buon giuda, si pasce delle risorse che provengono da ciò che in segreto trama di soffocare.

    Così, presiede il comitato che organizza le feste per l’Unità di quell’Italia che non vuole più sovrana (e purtroppo non è lo quasi più) e gode di più pensioni pubbliche.

    Se volessimo limitarci al populismo, dovremmo chiedere che tutti i liberisti che insegnano nelle università italiane fossero pagati da privati, anziché dall’amministrazione pubblica.

    Ma parmi più importante che si facciano convergere le (per ora poche) forze intenzionate a sollevare il paese dalla polvere, su questioni di più vasta e strategica portata.

    E’ la questione dell’influenza dell’impero britannico e del SUO sistema finanziario che esso pretende noi salviamo, con eutanasia, politiche anti-scientifiche e austerità (con l’illusorio tampone dei connessi enti caritatevoli) a dover essere al centro delle nostre battaglie.

    Cordialmente,

    • lui che tagliò le pensioni quando prendeva già uno stipendio di platino…..io gli taglierei la mano allo sportello quando ritira….!!!!!!!!!gli basterà un tir????x trasportarli???

      • ma quale sportello….figuriamoci se quello fa una fila a qualche ufficio postale o bancario… noi facciamo le file alle poste, alle banche, ai vari uffici…

  56. Non so cosa sia peggio..loro che rubano (uso la parola RUBARE perchè questa situazione è un furto reiterato alle ns tasche) o noi che li continuiamo a votare. Possibile che non si possa far nulla?? Parlo di FATTI, non parole.
    Vediamo se tutti insieme ce la possiamo fare!!!
    Scrivetemi a ctn1972@gmail.com

  57. Di cosa parliamo, se nell’ultima votazione per abbassare i costi della politica, ci sono stati 22 SI e 490 NO, ciò vuol dire che anche chi si dichiara a favore delle fasce deboli, per il lavoro, per la precarietà, per i DISOCCUPATI, senz alcun reddito etc. etc…. quando tocchi le loro tasche sono tutti uniti, la verità è che fin quando un terzo degli italiani stanno bene nulla è cambiato e nulla cambierà, anche con eventuali ricambi.

  58. da quando ho scoperto il tuo sito sanguisughe.com, è diventata la mia lettura preferita,
    sono disoccupato ho una invalidità civile al 60% ho fatto domanda per la pensione di inabilità al lavoro, ma dicono che a me non spetta nulla,
    mi hanno tolto l’unico modo che potevo per lavorare da 7 anni,

    ti dico la verità sono sull’orlo del precipizio, sono stanco di tutto, mi hanno fatto solo aumentare la voglia di andarmene da questo mondo schifoso e pieno di gente che tu definisci sanguisughe ma io le definisco in altro modo.

    Non ho trovato l’aiuto da parte di nessuno ti ripeto sono stanco stanco e stufo, amareggiato e fcon una gran voglia di farla finita

    ADDIO Mario continua forse un giorno ce la farai sei un grande

  59. purtroppo credo di aver capito che in italia è sempre stato cosi,e non cambiera mai. destra o sinistra, non fa nessuna differenza. Io me ne sono andato dall’italia…..

  60. SCUSAMI MARIO, MA CHI DENUNCIA COSA FALSE ALL’A.G. NON E’ PERSEGUIBILE PER CALUNNIA?? E SE LE COSE CHE HAI DETTO SONO VERE, COME PENSO CHE LO SIANO, NON PUOI CHIEDERE TU A LUI UN BEL DANNO MORALE, ANCHE DA PARTE DEGLI ITALIANI CHE SI SONO SENTITI DERUBATI DAL SUO “PRELIEVO NOTTURNO SUi CONTI CORRENTI”; PARI A TUTTI I MENSILI DA LUI AVUTI DA QUANDO E’ ANDATO IN PENSIONE FINO AD OGGI E DEVOLVERLI MAGARI IN BENEFICIENZA A DEVI “VERI” OPERATORI DI BENE??? SEMPRE IN GAMBA!!! BRAVO!!!

  61. caro giordano, mio padre é morto 30 anni fa a 72 anni, allora diceva dei politici”quelli sono come i ladri di podenzano, di giorno litigano e di notte vanno a rubare assieme” vedo che questo vecchio detto popolare é ancora attuale. Adesso i politici che vogliono guadagnare voti inizieranno a parlar male della loro casta per es. un di pietro ha giá cominciato ma non puó organizzare una protesta contro, dopo aver fatto eleggere il figlio a consigliere regionale a 10.0000 euro al mese idem x bossi!!!l´aspetto tragicomico della cosa é poi la loro solidarietá per chi non ce la fa ad arrivare alla fine del mese!!!!!! ma forse non hanno capito che noi abbiamo capito. Amato, poi, considerato un genio dai suoi colleghi ha il pregio di essere passato alla storia per aver in una notte svalutato la lira del 20%.E per questa ed altre simili imprese prende 31.000 euro di pensione al mese. Io sarei per l´abolizione delle aspettative: se uno si dá alla politica deve licenziarsi, come fanno in Germania, e non ritornare poi al posto protetto se va male, perché il precedente datore di lavoro deve per es.pagare i contributi ad uno che va a fare il sindaco? Caro Giordano Lei per favore continui a martellare chissá che qualcosa non succeda….

  62. Mario sei un Grande !! non mollare !! io del Sig. Amato mi ricordo ancora quando mi ha derubato con la famosa patrimoniale, rubando i miei risparmi in bamca faticosamente accumulati con anni di sacrifici !!!!!!!! e il furbetto, nonostante abbia fatto il provvedimento in primavera, ha disposto il prelievo con effetto retroattivo al 31 dicembre !! scommetto che lui in quel periodo avrà avuto un c/c bancario in rosso……………

  63. Ciao Mario
    complimenti per la tua professionalità. Anche io ho 4 figli come e ti chiedo di poterti incontrare…magari per fondare un partito nuovo.
    Io non mi sono mai voluto impegnare in politica ma credo che sia arrivato il momento di farlo.
    Il mio n. di cellulare è 3491554423

    Mi piacerebbe se accettassi di poterti incontrare.

    Dr. M. Asta

  64. Cosa si può aspettare da una persona (Dott.Sottile)
    che ruba sui conti corrente di notte ?
    Già negli anni 70 aveva promesso che erano gli ultimi sacrifici,
    Adesso basta ,non li vogliamo più questi politici.
    sono indegni di governarci.non sto facendo una questione di colore politico.chi a già governato,non e stato capace,maggioranza è opposizione, tutti licenziati.
    i prossimi che vorranno governare 1.000€ al mese è basta.
    dicono che possiamo vivere decorosamente,lo facciano anche loro
    diano il buono esempio,il discorso,vale anche per magistratie burocrati. le pensione è vitalizi tutte azzerate per volontà del popolo.

  65. Si certo.. i priviulegi della casta devono rimanere nascosti. bisogna scendere in piazza.facciamo qualcosa.urliamo basta. basta allo schifo che c’è in giro:la Polverini in elicottero per andare alla sagra.Podesta che ritira l Audi A8 (dicendo che è nelle sue possibilità da Presidente della provincia.no brutto str..è con le nostre possibiltà che puoi prenderla. siamo noi che paghiamo le tasse che ti diamo la possibilita); Formigoni che ci chiede sacrifici dalle belle spiaggie della Sardegna. penati inquisito per corruzione,, ecc ecc.BASTA.Giordano ti preghiamo nn smettere di scrivere. e se possiamo facciamo qualcosa tutti insieme. un caro saluto

  66. Caspita non c’è proprio limite alla vergogna!!! povero amato (si scritto in minuscolo) con quel poco che ritira a fine mese rischierà la fame!!!!! VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!! anche se questi parlamentari o ex parlamentari non sanno nemmeno cos’è!!!

  67. sono un operaio di 48 anni e proprio grazie al dottor sottile mi tocca lavorare fino ad avere 40 anni di contributi senza contare le ultime modifiche pensionistiche,in azienda siamo incazzati neri provi a farsi vedere in giro il signor amato

  68. ho letto il tuo libro mi è venuto ilmal di stomaco.ma come vedi continuano con una faccia di merda a prenderci per il culo.Mmandiamoli casa ammazza ammazza sono tutti della stessa razza Sei un grande

  69. Non ho parole!!! Questo ominide prende 31000 euro al MESE e io disocuppato dopo 20 anni di lavoro autonomo adesso non ho manco un aiuto dallo stato anzi cercano di prendermi anche quello che non ho.
    Che io sappia comunque noi cittadini un mezzo per l’abbiamo per far cambiare le cose in modo deciso e cioè i referendum.
    Non credete che tutta la gente stufa come me e come voi se ci fosse un referendum che indica come argomento che i politici non prendano più di uno stipedio medio nazionale e che gli siano tolti molti benefit, non parteciperebbe in massa ?
    Magari m sbaglio ma perchè non provare!!!

  70. Ci vuole la piazza, una piazza senza colore,la piazza che non avvantaggia alcun partito, la piazza dello sdegno!!!!!!!!
    Sono d’accordo, tutti in piazza montecitorio!

  71. Devono restituire i vitalizi di cui fin qui hanno usufruito perché hanno goduto di un indebito arricchimento! Hanno tirato e stanno tirando troppo la corda! Tutti in piazza montecitorio!
    Tutti in piazza montecitorio!
    Tutti in piazza montecitorio!
    Tutti in piazza montecitorio!
    Tutti in piazza montecitorio!

    • dover ringraziare chi m’ha procurato un “travaso di bile” non è forse naturale, ma tant’è .. quindi grazie Mario ! grazie per il coraggio di scrivere certe verità sì scomode e di portarle a conoscenza di tutti; per quanto mi riguarda, sto proponendo il tuo libro ad amici e conoscenti, in maniera che si facciano un idea dello stato delle cose .. e di loro, i beneficiari dei privilegi, non ne parlo intenzionalmente per evitare di diventare scurrile mentre a te chiedo di non mollare perchè nn sei solo !

    • è l’ora di farla finita con le continue prese in giro da parte di tutti i politici. Nessuno di loro vuole ridurre, anzi dimezzare tutto quello che guadagnano a nostre spese e poi ci aumentano le tasse per pagarsi le loro spese.
      QUANDO TUTTI A MONTECITORIO?

  72. Penso che non si possano trovare le parole per questi politici

    Il portavoce del Comitato Totalizzazione Walter Parenti ha scritto a tutti gli onorevoli della Camera e del Senato:

    “ Egregio Onorevole non ci affami “

    Con questa richiesta e con una nostra lettera allegata abbiamo spiegato a tutti gli Onorevoli della Camera dei Deputati ed alla Camera dei Senatori le condizioni in cui una parte degli Italiani sono costretti a subire.
    Noi propniamo una legge onesta per cittadini che hanno lavorato una vita e pagato il 60% del loro reddito in tasse.
    Come si può pensare di aumentare le finestre pensionistiche senza proporre la possibilità di un lavoro che ti consenta di sopravvivere fino al ricevimento dell’assegno pensionistico.
    Dopo 46 anni di lavoro tutto avrei pensato meno quello di essere affamato dalla classe dirigente del mio paese.

    Modena, 12 luglio 2011

    Egregio Onorevole

    Come portavoce del Comitato Totalizzazione mi permetto di scriverle per porre alla sua attenzione quanto segue.

    Il DL 31 maggio 2010, n°78, l’articolo 12 ed in particolare comma il 3, ha modificato pesantemente quelle che erano le decorrenze pensionistiche, per i lavoratori dipendenti la finestra si è spostata a 12 mesi, per gli autonomi a 18 mesi, chi utilizzano la totalizzazione dalla sera alla mattina e con effetto immediato, hanno aperto una finestra di 18 mesi.

    Fanno eccezione gli iscritti al fondo di previdenza del clero.

    Nel periodo transitorio della finestra pensionistica, quei cittadini che non hanno un lavoro e nessuna forma di assistenza si devono arrangiare e io mi chiedo come.

    Dei cittadini all’inizio del 2009 hanno dovuto chiudere la propria azienda in quanto il lavoro della loro attività è crollato verticalmente e sono stati completamente tagliati fuori dal mondo del lavoro, per raggiungere i 40 anni di contribuzione stanno pagando i contributi volontari.

    Nel 2012 alcuni possono presentare la domanda per il trattamento pensionistico tramite la facoltà prevista in totalizzazione.

    Con il DL sopra citato è stata calata una mannaia che ci affama ulteriormente in quanto l’assegno pensionistico arriverà dopo un anno e sette mesi.

    Cittadini che hanno pagato le tasse e lavorato per 46 anni in questo bel paese e dopo avere versato 40 anni contributi pensionistici devono subire una ulteriore umiliazione come uomini, come cittadini e come lavoratori.

    Abbiamo gia subito una serie di ingiustizie con leggi che ci hanno penalizzati ed umiliati e minano la salute delle persone colpite da queste leggi.

    Se tutto va bene i primi assegni pensionistici arriveranno alla fine del 2014, noi ci chiediamo come fare fronte a tutte le spese che una famiglia deve ottemperare e come faremo a vivere anche al minimo della sussistenza.

    Se vado a leggere i principi fondamentali della Costituzione Italiana art.1, 3 , 4 , 36 e 38 , ritengo che la legge sopra citata sia una vergogna.

    Non si e voluto eliminare le ruberie , gli sprechi, le auto blu, le super pensioni,ecc…; in parlamento si è deciso di emanare una legge che per fare cassa, si umiliano e si affamano i cittadini che lavorano da una vita.

    Il Comitato TOTALIZZAZIONE ha deciso di prendere una posizione netta per promuovere a livello locale e nazionale, per sopperire alle gravi condizioni sopra elencate con una proposta di legge da attuarsi in tempi brevissimi.

    Il comitato propone una legge che dichiari che dopo 40 anni ( il massimo della contribuzione ) con qualsiasi metodo di contribuzione pensionistica si possa accedere al trattamento pensionistico dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda di pensione.

    (Walter Parenti)

    Walter Parenti
    Portavoce del Comitato TOTALIZZAZIONE
    cell. 370 1070006
    info@totalizzazione.it
    http://www.totalizzazione.it

  73. Questo mascalzone, faccia da topo, che pontifica, fa parte del vero “Potere Forte”. Un vero ” Illuminato” . Mise la patrimoniale nel 1992 e oggi dopo aver consigliato a Deutsche Bank di divinvestire dai BTP per mettere alle corde l’Italia pensa alla patrimoniale bis, magari con il Governo dei Tecnici,di Monti. Che faccia parte veramente del club mondiale degli “illuminati”?
    Leviamogli le pensioni e chiudiamo i cc presso la banca in cui fa parte del consiglio di amministrazione.

  74. Adesso che mi sono calmato dico soltanto che si deve
    VERGOGNARE primo per l’arroganza dimostrata nel volerLa querelare per aver detto la verità, in secondo non pensa a quanta gente che deve vivere con 500 € al mese, poi non è un personaggio pubblico la traparenza non è un optionals sopra tutto per chi ci ha ammministrato e inoltre ricordiamoci che il personaggio a suo tempo ci ha rapinato.Ma va a ciapa i rat caro professore.
    Continui così Dr. Giordano penso che siamo in tanti ad essere al suo fianco.
    Saluti

  75. Caro Mario Giordano, sei uno con i coglioni! E’ ora di farla finita con queste mezze maniche che quando si sentono attaccati nei loro privilegi ingiustificati, usano impropriamente la querela e l’apparato statale, e quindi nostro, per far valere ragioni di VERITA’ inoppugnabili. Siccome questo signore non conosce vergogna si comporta di conseguenza. Resisti, sei tutti noi!

  76. Spero che il Signor Amato, sentendo di essere ODIATO
    ritiri la denuncia e restituisca a noi poveri “fessi”
    tutto il surplus delle spettanze, ladronescamente tolte
    ai poveri come noi,dal momento della sua pensione ad oggi.
    Per noi, che oltre a pagare le tasse, abbiamo sopportato le sue angherie, questo sarebbe un gesto meritevole del suo cognome. Garante di che ca..o?? Delle sue tasche.
    VERGOGNA!! Arrogante, presuntuoso esempio di “casta” a cui appartiene.

  77. Caro direttore
    Il Comitato Totalizzazione sta cercando di organizzare a data da destinarsi a Modena un incontro con i Parlamentari che vorranno intervenire alcuni hanno aconsentito, Chiedo a lei se vorra partecipare, il tema sono le pensioni,
    Chi meglio di lei può perorare la nostra iniziativa.
    In attesa di un suo cortese riscontro la saluto.

    Walter Parenti
    Portavoce del Comitato TOTALIZZAZIONE
    cell. 370 1070006
    info@totalizzazione.it
    http://www.totalizzazione.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *