C'è la tassa sulle sanguisughe. Almeno quella

C’è la tassa sulle sanguisughe. Almeno quello. Come sapete nella manovra appena approvata alla Camera è entrato un contributo sulle pensioni d’oro.  Le pensioni superiori a 90 mila euro l’anno pagheranno un contributo del 5 per cento, quelle superiori a 150mila euro un contributo del 10 per cento. Il contributo durerà fino al 2014.  Un piccolo risultato l’abbiamo ottenuto: grazie a tutti. La battaglia contro le SANGUISUGHE continua.

20 risposte a “C'è la tassa sulle sanguisughe. Almeno quella

  1. grazie a questi emeriti st….i mi trovo quì che dopo 5 anni di attività devo chiudere con debiti verso lo stato solo che io rischio di andare in galera per aver tentato di far girare l’economia affrontando tutti i disagi non prendendo stipendio da quando ho aperto e loro sbaffano alle nostre spalle se mi volete davvero rapresentare prendete uno stipendio da dirigente però pagate tutto quello che pago io niente gratis e obbligo di presenza dopo la 3° assenza licenziamento per giusta causa altro che vitalizio e assenteismo
    scusate ma mi dovevo sfogare

    • Non c’è molto da dire evviva perchè il 5% viene applicato solo sull’importo eccedente i 90.000 euro.
      Sono solo tutti dei ladri e dei farabutti.

  2. Più che rallegrarsi c’è da imbufalirsi….. Che vittoria è ??? per uno già ricco che percepisce 90.000 contribuire con 4.500 euro e poverino quello che gli si spenna 15.000 euro sui 150.000…. ste cose fan proprio ridere i polli…. Si ruba ai poveracci che oltre alle finestre (a mio marito gli hanno fottuto sei mesi) si vedono fregare un altro mese della pensione…. Far pagare le ricette sanitarie ai poveracci perchè i ricchi non hanno bisogno delle ricette vanno direttamente in clinica…. Giordano mi spiace ma per la prima volta non mi è piaciuto il tuo intervento. Comunque sei un grande per mettere a conoscenza della gente di come stanno le cose anche se ho seri dubbi che cambierà mai qualcosa di veramente ecclatante….. distinti saluti L.

  3. abbiamo risolto poco e nulla con quel 5 e 10 x 100 intanto a pagare e il ceto medio e gli aiuti alle famiglie,i pensionati,gli ammalati,e i papponi con tutti i soldi che guadagnano gli fanno il solletico con quei pochi spiccioli che si sono tagliati alla faccia che dicevano di non mettere le mani nelle tasche degli italiani anzi hanno messo le mani anche sui nostri beni.siete ormai non come le sanguisughe ma come le zecche attaccati a mamma italia.e uno schifo totale.

    • più che attaccati a mamma italia sono attaccati ai poveri tapini come me che lavorano una vita, per pochi soldi, con nessun beneficio, pagando un sacco di tasse, e che quando andranno in pensione a circa 80 anni se va bene prenderanno 500 euro lordi di pensione!!!

  4. ormai noi italiani abbiamo perso la voglia di lottare per la nostra liberta’ e per i nostri diritti abbiamo solo la rete internet che ci permette di comunicare perche’ ci hanno imbavagliato negandoci la liberta’ di espressione,ma spero che i cittadini italiani capiscano che e arrivato il momento di reagire e cacciare via la politica pappona che fa interessi propri e non ascolta la gente.e uno schifo in tutti i sensi.

  5. I vitalizi sono ancora lì, i doppi incarichi sono ancora lì, gli enti inutili sono ancorà lì, le caste degli avvocati e notai sono ancora lì, tutto ciò che è spesa è ancora lì … ma di cosa è contento, caro Giordano, del fatto che chi prende, ad esempio, 91.000 euro l’ anno verserà un contributo di 50 euro ??? ridicolo !
    Ormai non ci sono più parole per descrivere lo sdegno …

  6. Giordano…. con tutta la stima che ho per te…… fammi una cortesia, evita di pubblicare certi commenti euforici sul fatto che ‘ste sanguisughe paghino o meno una percentuale ridicola sui loro lauti introiti…… Sono proprio i lauti introiti che non devono più esistere, come devono scomparire le sanguisughe, tutte, di qualsiasi specie. Comunque, un plauso per la tua iniziativa di denunciare le malefatte dello Stato…. Continua….. ma mena più forte. Un salutone.

  7. Sara’ pure vero che e’ entrato un contributo sulle pensioni d’oro,
    e che i “ricchi” pensionati che prendono piu’ di 2400 euro
    lordi non avranno diritto alla rivalutazione , pero’ c’e’ una
    cosa che mi sfugge: il contributo e’ a carico dei soli
    pensionati o anche a carico di chi lavora? Non mi risulta
    che l’aumento delle tasse sia riferito anche ai lavoratori…
    come mai? La costituzione non dice che siamo tutti uguali e che
    ognuno deve pagare in proporzione alla propria capacita’
    contributiva?

    • Noi stiamo parlando di tirare il freno.
      a chi si è creato la pensione attingendo alle casse dello STATO.ci sono persone come i magistrati che fanno la carriera automaticamente,non con il merito.
      queste persone si ritrovano una settimana prima di andare in pensione,al top della carriera,pertanto al top della pensione.
      lo ritieni giusto?
      chi ha versato realmente,soldi propri,
      per costruirsi la pensione,

  8. NON SE NE PUO’ PIU’!!!!!!!!! SCRIVERE VA BENE, MA SI DEVE AGIRE!!!! CI SONO PROPOSTE IN MERITO???? FACCIAMO QUESTA RIVOLUZIONE AUTUNNALE? SI O NO?

  9. Ma che razza di manovra e’? ma di che parliamo? 5%…10%…ma perche’ non iniziamo a fare un gran bel repulisti tra tutti gli enti locali della nostra repubblica: (stato-regioni-province-comuni)auto blu, computer, telefoni, ristoranti gratis,francobolli (da non credere)…e poi ridimensionare seriamente gli stipendi???? mentre questi signori(tutti), zavorra italiana, pensano a come far pagare il debito pubblico dell’italia alla povera gente, togliendoci anche la pelle; debiti creati ad arte, da gente che compra e vende con soldi virtuali per loro, reali per noi…noi che diavolo facciamo?

  10. Non sono d’accordo. Se una persona ha pagato contributi elevati perchè aveva un reddito elevato è giusto che abbia una pensione proporzionale. Il problema è nei privilegi ma non si può generalizzare e dire che tutti i “ricchi pensionati” siano ladri. Forse sono solo dei “derubati per anni”. Il problema ce l’abbiamo con la CASTA e BASTA.

  11. Caro Mario :Lei non ha scosso persone che sono facinorosi per natura,ma l’acqua cheta,che quando s’increspa e cresce con la rabbia,tutto spazza via,a questo punto che bisogna ricostruire tutto con materiali nuovi.
    1)per i gli amministrator,tetto massimo per le retribuzioni il 20% in più dello stipendio medio di un Italiano per sempre.
    2)per le pensioni tetto massiomo 20% in più di un pensionato medio
    3)azzerrare tutti i vitaliziè pensioni esistenti,
    4)niente pensione a chi continua a lavarora,
    come è possibbile pagare delle pensioni a persone di 80/90 anni
    che continuano a lavorare ? vedasi Politici,magistrati,giudici.
    5)finanziamento ai partiti ABOLIRLI come aveva deciso il Popolo con REFERENDUM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *