Il pensionato più ricco d'Italia (quello che prende 90mila euro al mese)

Molti mi hanno chiesto chi è il pensionato che prende dall’Inps 90mila euro al mese. Si chiama Mauro Sentinelli, è un ingegnere elettronico, ex manager della Telecom. E’ stato l’inventore del servizio prepagato Tim Card, tanto per dire. Nel 1999 è diventato Cavaliere della Repubblica, nel 2002 Commendatore, nel 2006 Grand’Ufficiale. Nella sua carriera, tutta telefonica, una sola ombra: la rottura piuttosto brusca, e mai spiegata fino in fondo, nel 2005 con Marco Tronchetti Provera. “A Mauro Sentinelli fu consigliato di passare alla cassa a non farsi più vedere”, scrissero allora i giornali. Sarà: ma se non doveva farsi più vedere perché nell’aprile 2010 è stato richiamato in Telecom come consigliere d’amministrazione? Nessuno l’ha mai spiegato. Sul punto non ci sono certezze. L’unica certezza è che il consigliere d’amministrazione di Telecom Mauro Sentinelli è il pensionato più ricco d’Italia. Prende 90.246 euro al mese , circa 3008 euro al giorno, che si vanno ad aggiungere al gettone di presenza Telecom. Ma l’incasso non gli deve sembrare sufficiente: nel marzo 2009 si è fatto nomrinare anche amministratore unico di Ectel Internation Sr e nel giugno 2010 è diventato presidente del consiglio d’amministrazione di Enertel Servizi Srl. Non male per un pensionato, no?

Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

59 risposte a “Il pensionato più ricco d'Italia (quello che prende 90mila euro al mese)

  1. Ecco perchè l’inps non ha più i soldi per la povera gente! li ha dati tutti ai ricchi. ma se laciassero gli stipendi al lordo e ognuno di noi decide cosa farne dei suoi soldi, se fare una assicurazione per esempio, non sarebbe meglio? correggetemi se sbaglio!!!!!!!!!!!!!!! un caro saluto.

  2. c’è poco da commentare..mio figlio invalido al 100% percepisce 256 euro mensili..e quando non ci saremo piu’ noi genitori che ne sara’ di lui?????son davvero disgustata….

  3. ma come fa un carabiniere, un vigile del fuoco o chiunque altro abbia rischiato la vita per la durata del suo servizio, oppure un’anima sfortunata, che non sa come sopravvivere perchè ingiustamente povero o inabile, a non incazzarsi e ad augurare a questi ingiustamente ricchi di spenderli….. non voglio dire come….. mi limito a dire male anche se l’augurio dovrebbe essere indirizzato ai politici di tutti i tempi!

  4. Giovanni, no non sbagli. L’ho già scritto in altro commento lasciato qui a Mario Giordano: se ci fosse un limite alla detraibilità per contributi pensionistici aumenterebbe la base imponibile da assogettare ad IRPEF, e lo Stato incasserebbe di più. Inoltre non ci sarebbero pensioni così alte, dovute unicamente al fatto che il/i soggetto/i ha versato molto in contributi (esentati da tasse: IRPEF ecc.).

  5. Uguale a 180.000.000 (Centoottantamilioni) di vecchie lire al MESE ,al mese ,al mese, al mese, io in (42) quarantadueanni di lavoro con la liquidazione supertassata non sono arrivato a lire 70milioni di lire. Non dico altro perchè mi vergogno per questa ITALIA.

  6. e chi non ha la possibilita’ di farsi un assicurazione privata che fa’? e se e’ disabile e non puo’ lavorare come fa’, ecc….
    bisognerebbe mettere un tetto massimo di pensione e basta,ma che ce deve fa’ co 90 mila euro di pensione questo ? ma quando muore non se li porta mica di la’ tutti sti soldi o i possedimenti,non sarebbe meglio che lascerebbe qualcosa anche agli altri e la possibilita’ di vivere decentemente a qualcunaltro?se mettessero un massimo di 2 o 3 mila euro a sti super fortunati e darebbero 1000 euro hai piu sfortunati non sarebbe meglio? questo e’ un mio parere sicuramente ce ne sono di meglio , ma credo che sarebbe piu’ moderato non eccedere con diversismi di questo tipo.pensionati di serie A e quelli di serie D.

    UN SALUTO A TUTTI
    ROBY

  7. Ecco perchè le azioni Telecom sono poi andate così male: dai 20 euro del 1999/2000 ai poco più dell’ 1 euro attuale, e dopo essere scivolata anche ben più in basso. E certo!, con tutti quei soldi che si “distribuiscono” dirigenti e quantaltro! Poveretti i piccoli azionisti che sono stati e sono davvero il loro parco buoi: maltrattati e bastonati alla grande.

  8. Il guaio grosso lo ha fatto il Ministro Brunetta che con l’art. 19 della legge 133/2008 ha stabilito l’abolizione dei limiti di cumulo tra pensioni e redditi da lavoro.
    Vi siete accorti che più alta è la pensione e più incarichi da capogiro riceve il pensionato? La maggior parte delle volte poi l’incarico non avrebbe senso perchè nell’Ente ci sono già le figure professionali per fare quel determinato lavoro.Nei comuni è di gran moda dare incarichi agli amici.
    L’invalido al 100 per cento deve vivere con 256 euro al mese, noi vodovi siamo rimati l’unica categoria a cui viene tagliata la pensione, i giovani non trovano lavoro e i pensionati lavorano, Io a quelli che lavorano la pensione gliela toglierei tutta fino a quando non fanno pensionati e basta.

  9. Le pensioni d’oro non devono più esistere , chi prende troppo vede restituirli ( le persone ONESTE li restituirebbero) Saluti

  10. il pensionato piu ricco d’italia si chiama mauro sentinelli prende 90.000.00 euro al mese una sola persona a pensare che con quella cifra faremo contenti 60 pensionati con 1500.00 euro al mese ma questo signore mauro sentinelli non si vergogna è una vergogna per tutti i pensionati italiani sopratutto quelli che prendono la minima ecco perche io continuo a dire di fare il referendum sulle pensione d’oro ma secondo voi chi è il politico che propone di fare un referendum contro i loro schifosi interessi italiani svegliatevi altrimenti diventeremo poveri come il terzo mondo mandiamo a casa tutti a partire dal presidente della republica la legge deve essere uguale per tutti e tutti devono prendere 1500.00 al mese politici medici giudici etc etc etc ma voi provate a immaginare solo un’attimo quei poveri pensionati con la minima che vanno nei mercati generali a cercare nei rifiuti di recuperare qualche frutta o un po di verdura non mi rivolgo solo al signor. sentinelli mauro al onorevolo giuliano amato a onorevole prodi on. dini ex presidente della republica ciampi con 70.000.00 euro al mese lordi etc etc etc. io penso che quando gli italiani si sveglieranno tutto questo un giorno potra’ finire mi auguro prestissimo non mi rivolgo solo ai pensionati d’oro ma anche agli stipendi dei nostri politici d’oro quando finira tutto questo vuol dire che ognuno di noi sarà propietario di una casa con quei soldi che percepivano i nostri politici e per fare questo dobbiamo tagliare pensioni d’oro e stipendi d’oro ai politici agli assessori regionali ai consiglieri regionali e comunali cca nisciun e fess per far si che si verifica questo dobbiamo fare i referendum e allora si che staremo tutti bene grazie ciao

    • Ne hai da vendere al dettaglio ma purtroppo siamo qui nel terzo mondo chiamato Italia ma nessuno si rende conto e come i fessi vanno di nuova ha votarli e dai ti rifriggano di nuovo e mai nessuno dice ma io sono fesso ma non mi lamento siamo tutti parenti di quello che prende molto di più di tutti noi ma stai accorto che anche lui fa parte dei mortali e si dispiacer molto quanto gli arriverà la chiamata del suo posto al cimitero di certo saranno di-menzionati per la moglie o i figli quel maledetto cane da caccia.

  11. Signora Giuliana Tofani, grazie per l’informazione che non conoscevo. Il problema di quella (misera) pensione da invalido civile l’ho provata per sette anni prima di poter giungere ad una più decorosa.

  12. Ahimè purtroppo non ci sono commenti da fare bensì, come diceva il buon giovane Troisi…………non ci resta che piangere (e forse anche darci una mossa a cambiare qualcosa).

  13. Gentile signora Giuliana,…ora non più. Mi funzionano ancora molto bene solo testa (questa molto più di prima, di quando cioè la usavo diversamente), braccia e dita per battere sulla tastiera, e infatti trascorro gran parte del tempo leggendo e… scrivendo (è la virtù di chi non potrebbe fare altro). Partecipo a diversi blog, tra cui quello dal quale scrivo, e in uno di essi credo che lei abbia gentilmente lasciato un commento.

  14. Caro Marshall,
    possiamo darci del tu? Complimenti per come usi la testa! Inoltre sei bravissimo con il computer. Molto bene, così non hai tempo di annoiarti.
    Com’è possibile che un invalido civile al 100%, come il figlio di ziavanna, percepisca solo 256 euro al mese?

  15. Signora Giuliana, sì diamoci pure del tu, così come si usa tra bloggers. A proposito, Marshall, ovviamente, non è il mio nome, è solo la nike, ovvero lo pseudonimo, che mi son dovuto dare quando ho aperto il blog; e devi anche sapere che la nike deve essere unica, ne deve cioè esistere una sola fatta di quelle lettere disposte in quell’ordine, in tutto l’universo (letteralmente proprio in tutto il mondo. Infatti io ho lettori anche dal Giappone, dalla Cina, dal Canadà, ecc.) di blospot (che poi è Google). Sì, di Mario, con tutte le sue possibili varianti (Maryo, Marjo, ecc,) che è il mio vero nome, ce n’era già una caterba nel 2004, e così scelsi Marshall. Ecco perchè se vai sul blog che ti ho indicato troverai anche tutta una serie di nike strane. A proposito, visto che hai del tempo disponibile, e, a quanto vedo, sai usare molto bene la nostra cara e amata lingua (quella di Dante, Petrarca, Manzoni, ecc., tanto per intenderci), perchè non apri anche tu un blog? Gestire un blog è molto meglio di tanti farmaci antidepressivi (e stanca molto, tanto che la notte si dorme profondamente senza prendere alcunchè) perchè crea tanti/tanti veri interessi per la vita. Ma andando alla domanda, sì, stando alle regole attualmente in vigore, credo sia giusta la cifra per la pensione di invalidità civile che danno al figlio di Zianna. Io, parametrata al livello d’inflazione di quei momenti, l’ho percepita così per sette anni, prima di essere arrivato ai 57 anni, quando han cominciato a darmi quella di anzianità, togliendomi però quella dell’invalidità civile.

  16. buongiorno, premetto che sono disoccupato da tre anni anche per colpa del governo italiano adesso che ho appreso questa notizia sarei disposto di fare un attentato all’inps.

  17. Caro direttore, ho seguito molto attentamente la puntata di oggi del Maurizio Costanzo Talk. La prima cosa che farò domattina sarà quella di acquistare 1 copia del suo libro … peccato che sono in pochi a scrivere certe notizie, e altrettanto pochi quelli che pubblicizzano nelle loro trasmissioni libri come il suo! Mi chiedo solo come secondo chi governa dovremmo prendere certe notizie noi italiani (invalidi, disoccupati,lavoratori, casalinghe..), dobbiamo ridere o piangere?

  18. il 4 maggio su RAI 2 vidi trasmissione di Costanzo. Non mi sono ancora ripresa e stanotte so già che dormirò malissimo.
    mi vergogno di avere dei “fratelli” italiani di questo genere. e’ un genere che non esiste in nessuna specie animale e vegetale.
    mi domando spesso come certe persone riescano a dormire senza l’ausilio di sonniferi, riescano a guardare negli occhi i loro figli e, se ne hanno, i loro NIPOTI. tutto il male che spargono lo lasciano direttamente nelle mani di costoro ma purtroppo anche nelle mani dei MIEI di figli e dei MIEI di nipoti.
    La seconda moglie di mio papà da 8 anni è ricoverata in una struttura a causa della malattia di alzheimer. Struttura cercata lontana da noi più di 500 km, in quanto le rette lì sono di circa la metà che da noi qui a Milano e sono trattati in una maniera perfetta e molto umana. Sono degli angeli che percepiscono a malapena 1000 euro al mese da una cooperativa e sono sempre presenti e sorridenti. Provate ad immaginare la pensione…se ci arriveranno! Se la saranno mangiata tutti questi pescecani bastardi, ma che ancora non sanno che saranno già tutti morti..eh, sì anche loro moriranno, pure tardi, pure anche a 100 anni, ma MORIRANNO.
    bene la mia matrigna con la sua pensione minima e l’indennità di accompagnamento arriva circa a 1000 euro. La differenza di circa 300 euro li deve integrare mio papà, che li deve decurtare dalla propria: sapete di quanto è la sua? pensione di artigiano 490 euro al MESE. Per fortuna lui appartiene alla generazione del risparmio e del non spreco e quindi aveva (aveva) da parte un suo gruzzoletto. in otto anni si stanno dissolvendo…e questo pensiero lo logora. l’idea di finirseli e forse di non averne per quando ne avraà necessità lui per curarsi o essere curato.
    un anziano deve avere un giusto sostentamento qualunque lavoro abbia fatto nella sua vita. quando si diventa anziani le necessità sono uguali per tutti e almeno fino a quando non ci si ammala bisogna poter vivere dignitosamente TUTTI.
    altra storia diventa se si è ammalati invalidi e questo non sempre è legato all’età, purtroppo. la malattia nessuno se la chiama,o meglio possiamo anche dire, non tutti se la chiamano. un paese civile dovrebbe garantire in caso di necessità di ricovero in strutture adeguate, la gratuità o comunque il prelievo della pensione personale e non gravare sul coniuge o sulla famiglia se vive anch’esso di pensione da FAME.
    non riesco neppure a dare un nome al sentimento sgradevole che mi è entrato dentro dopo la visione della trasmissione di stasera.
    COSA POSSIAMO FARE SUL SERIO?

  19. Adesso capisco tutto io pensionato,dopo avr lavorato 40 anni,mia mogllie prende la minima 380 euro,cosa fa il governo mi riduce la mia pensione, complimenti, poi ti mandano a casa i volantini per il voto,che io regolarmente cestino si devono solo vergognare, un saluto

  20. Quel maneger da 90.000 al mese, cioe’ oltre 3000 euro al giorno,mi sa’ che ha scordato una legge naturale, che prima o dopo, lasciamo tutto qui, su questo cazzo di mondo di merda!!!. Andrebbero fatte le peggiori torture, prima di tutto a lui, e poi a chi permette questo sistemA DI MERDA DELLE MEGA !!! Lavoro presso gli stabilimenti Natuzzi di Santeramo in Colle, Bari. Ebbene ci fanno stare , tramite l’Inps in cassa integrazione a zero ore da un anno all’altro, senza alcun anticipo, da parte della Azienda La Pulisan nel settore delle pulizie.!!!Il mio reddito nel corso del 2010, e’ stato di 7850 euro.Meno di quanti ne prende questo fottutissimo, da 3180 al giorno.!!! A Matera c’e’ il museo delle torture!!! Andrebbero presi questi figli di puttana da megapensioni, insieme a chi gliele garantisce, e portati a far assaggiare le macchine delle peggiori torture.!!!Quelle che questi maledetti figli di puttana dell’INPS faqnno a noialtri cassintegrati da 7180 euro all’anno. Sapeta cosa ci hanno detto l’INPS di Bari: “Non ci sono soldi…., Comme possiamo fare ad anticiparvi, se il Ministero non emana un decreto?” E poi grandi luridi bastardi, riuscite a mantenere queste megapensioni a danno dei cittadini per gonfiare le tasche dei vostri luridi Pensionati di LUSSO.!!! <Andate a fare in culo Mastrapasqua e company.!!! Luridi corrotti di merda, che il vento vi disperda.!!! ANDATE ALL'INFERNOoooooo!!!

  21. Marshall ho lavorato in una amministrazione dello stato per 43 anni ma, fortunatamente, non avevo come sostegno i sindacati i quali, a mio avviso, sono stati, soprattutto appunto per gli statali, i maggiori produttori di danni:
    pur di garantire l’immunità ai propri assistiti hanno accettato di tutto
    Da stipendi di fame per alcune categorie alla fantomatica possibilità, meno male abbolita, di andare in pensione dopo 19 anni 6 mesi e un giorno (15 anni per le donne). Però koro la famosa legge Mosca se la sono giocata bene!

  22. Pensioni del genere sono inommentabili e generano solo tanta “TRISTEZZA” a chi ogni giorno deve risolvere solo problemi giornalieri. Mi faccio una domanda “da sciocco” perchè i giornalisti,TUTTI,non facciano una battaglia giornalistica su questo problema che è di grandissima attualità ????
    Del fatto ne ho avuta conoscenza solo guardando la trasmissione di Costanzo e mi chiedo : ci sarà un seguito ??? Spero vivamente di si e spero che ogni giorna se ne parli nelle TV e nei telegiornali e arrivi in PARLAMENTO, staremo a vedere.
    SPERIAMO CHE LA MENTE BACATA DEGLI ITALIANI CAMBI RADICALMENTE.
    Auguri a tutti NOI !!!!!!

  23. Mi piacerebbe che il governo emanasse una legge che prevedesse il ricalcolo di tutte le pensioni superiori ai 2.500 Euro al mese. Ricalcolo in base alle ultime disposizioni per i futuri pensionati. In pratica, visto che la pensione sarà proporzionale a quanto effettivamente versato di contributi previdenziali, il Signor Sentinelli e altri come lui, che hanno versato molto ma non in proporzione a quanto attualmente percepito, si vedranno ridurre la loro pensione al corretto valore proporzionale ai contributi effettivamente versati. Lo scandalo non è se uno prende una pensione alta ma se tale pensione deriva da vecchie leggi, oggi superate, che non tenevano conto degli effettivi contributi previdenziali versati. Con il ricalcolo si stabilirebbe almeno un’equità di trattamento con i futuri pensionati (che mantengono quelli in pensionei con i contributi che versano). Faranno mai una legge così? ne dubito perchè i nostri governanti sono tutti già pensionati.

  24. Sono un ex dipendente della telecom che dopo la truffa della privatizzazione ha assistito al declino di una grande societa e noi lavoratori siamo stati costretti ad andare vi a volte anche con minacce La mia prima pensione è stta in euro eli mi sono subito accorto della grande manovra europea di impoverire ancora di piu la povera gente Voglio introdurre un tema forse nuovo I MEDICI CHE PER UNA VISITA PRENDONO ANCHE 500 EURO ESENT ASSE GLI AVVOCATI CHE DICHIARANO REDDITI DA FAME E PER FINIRE SI DOVREBBE VERIFICARE LO STATO PATRIMONIALE DI OGNI UOMO POLITICO PERDONATEMI MA SENTO GIA LA RABBIA CHE MI ASSALE E SONO CONSAPEVOLE CHE TUTTO QUESTO NON SERVE A NIENTE PERCHE LORO SONO FORTI E NOI SIAMO TANTI MA SPARPAGLIATI DIETRO AI FALSI IDEALI CI VORREBBE UNA BUONA E SANA RIVOLUZIONE PER MANDARE VIA TUTTI I MILLANDATORI

  25. è inutile parlare, tanto “loro” se ne fregano!! l’unica cosa che possiamo fare è scendere tutti in piazza, in questo caso la politica non c’entra…… destra, sinitra…… è in gioco la dignità e il rispetto di tutti noi. uniti possiamo cambiare la storia. Ricordate la caduta del muro di Berlino????

  26. Marshall, ti ringrazio per tutte le informazioni che mi dai, ma tu mi sopravvaluti dicendo che potrei aprire un blog mio.
    Primo non avrei tutto questo tempo perchè faccio anche la nonna, e soprattutto sono imbranatissima e assolutamente incapace di aprire e gestire un blog. A mia discolpa posso aggiungere che non sono mica giovane come te……

  27. Mi domando!!!!
    Se per una vita ho guadagnato un bello stipendio (diciamo più di 6.000 euro mese) a che mi serve la pensione? se proprio mi sono mangiato tutto, la mia bella vita me la sono fatta, potrei terminare la mia esistenza in modo decoroso con una pensione di 1.500 euro… oppure NO!!!!!! (forse sono un pò viziato allora forse serviranno 2.000 euro, ma se me ne danno di più non faccio in tempo a mangiarmeli, che cosa ne faccio di tutti questi soldi??????)

  28. Giuliana Tofani, sarai pure nonna, ma da come scrivi ti vedo con lo spirito raggiante di una ragazza (stavo per dire ragazzina). Nel mio gruppo ci sono alcune ragazze blogger poco più che ventenni che ti assomigliano nella carica battagliera. Quindi non è l’età quella che serve per gestire un blog, ci sono anche ottantenni maschi e femmine, e se vuoi te ne indico alcuni che sono appassionati di un blog che parla tutto su Venezia (che varrebbe veramente la pena di andarlo a guardare). A dire il vero, nel mio gruppo di blogger ci sono anche tre donne, forse pure nonne anche loro, che scrivono divinamente, A proposito, quella notizia su Brunetta mi è servita per rispondere ad un collega del gruppo.
    A riproposito, non è che io sia poi così molto più giovane di te!
    E ancora a riproposito, se clicchi sopra Marshall accederai al mio ultimo articolo sul nucleare si, nucleare no.

  29. E’ ORA DI CHIEDERE I DANNI A CHI CI GOVERNA !!!!!!!!!
    LA TRISTE CONDIZIONE DEL POPOLO ITALIANO, SALVO LE CATEGORIE
    PRIVILEGIATE,E’ FUORI CONTROLLO.
    E’ ORA CHE LA GENTE SCENDA IN PIAZZA A TEMPO INDETERMINATO
    PARALIZZANDO IL PAESE !!!!

  30. Marshall ho letto sul tuo blog il tuo ultimo articolo “nucleare si nucleare no”. Sono piacevolmente sorpresa per la tua preparazione su di un argomento tanto specifico e complesso. Il tuo scritto mi ha ulteriormente convinto sull’importanza del nucleare.
    Quando mi occupo di pensioni avrò anche una “carica battagliera” come tu dici, oppure sono “aggressiva”, come mi ha scritto Giuliano Amato.
    Vedi, io per portare avanti la mia battaglia, mi muovo in tutte le direzioni, scrivendo anche ai politici che, salvo rarissime eccezioni, non rispondono mai.
    Un blog potrebbe essere utile, benchè i titolari di pensioni di reversibilità sono persone anziane e per la maggioranza non accedono a internet. Secondo me è molto più utile rompere le scatole ai politici, mettendoli di fronte alle loro responsabilità, alle ingiustizie commesse, alle incongruenze delle loro leggi.
    Permettimi, infine, una annotazione personale: oltre ai nipotini ho anche una madre affetta da demenza senile, che , anche se non vive in casa con me, mi devo occupare di lei.

  31. E’ davvero vergognoso, sono indignato e disgustato… sentire che un pincopallino prenda 90.000 euro al mese di pensione a fronte di migliaia e migliaia di pensionati “comuni” che non riescono a sbarcare il lunario mi fa vergognare di essere italiano. Pensare che un semplice cittadino debba lavorare 35/40 anni per avere una pensione quasi dignitosa e vedere che con un solo giorno di parlamento ne percepiscono molti ma molti di più mi farebbe augurare a questa gente non so cosa, meglio che non mi esprimo. Adeguare le pensioni a livelli uguali o quasi per tutti farebbe risollevare in un solo anno la disastrosa situazione in cui si trova il nostro Paese. Ma in fin dei conti che interesse hanno i nostri cari politici nel farlo? NESSUNO. Io ventottenne costretto a lavorare ad 800 km da casa e con la convinzione che una pensione non la vedrò mai mi rendo conto che in Italia il vero “cancro” della società è proprio la politica sindacati compresi. VERGOGNATEVI!!! C’è poi da festeggiare i 150 dell’unità d’Italia. Ma quale unità. CHE SCHIFO!

  32. il male che ci affligge oggigiorno è maggiore di quello di ieri e sicuramente minore di quello di domani. naturalmente se il comune intento rimarrà quello attuale. io credo che il vero male della nostra umanità sia il sistema che l’uomo ha adottato per giungere, e rimanere, al potere. ormai chiunque giunga ad occupare un posto di potere, piccolo o grande che sia, deve far di conto con il sistema che piano piano si è impossessato dell’essere umano. un circolo vizioso che trova il suo epilogo nel rendere schiavo chi l’ha creato. sintanto che daremo nutrimento ad esso vedremo proliferare privilegi inenarrabili che allontaneranno le classi tra esseri umani. chiunque legga questo pensiero e lo condivide o semplicemente vuole saperne di più ci trova su facebook nel gruppo: Demoliamo qusto sistema. abbiamo la panacea ai mali dell’umanità. ci mancano solo persone in grado di far conoscere la nostra medicina. a questo punto molti si stanno facendo grasse riate o semplicemente stanno dicendosi: un’altro pazzo o peggio. tutto può essere a questo mondo ma, invito chi sorride, ride e da sentenze a toccare con mano il nostro progetto. (al limite dell’utopico ma realizabile con moltissife difficoltà)

  33. il sigonore in questione prende dall’inps l’esatta percentuale di quanto ha versato negli anni precedenti. Evidentemente di soldi all’INPS ne ha versati molti, e visto che è pensionato da poco fin’ora è senz’altro a credito, come lo sono tutti i pensionati giovani. Prima di recuperare quanto versato occorrono vent’anni di pensione…

  34. MARCO,
    spiegami come fai a sapere che il signore in questione (SENTINELLI, il pensionto più ricco da 90.000 euro al mese), percepisce dall’INPS l’esatta percentuale di quanto ha versato negli anni precedenti?

    • Caro Marco
      forse non sai che x chi ha iniziato a lavorare prima del 1995 si andava in pensione con il sistema retributivo e la pensione che percepivano era pari allla media degli ultimi 5 anni di lavoro. Se x esempio questo tizio x 30 anni non ha versato nulla e gli ultimi 5 ha versato 100.000 euro beh gli spettano 100.000 euro.

  35. ho già espresso il mio parere qualche giorno fà ribadendo che ammiro molto sia Giordano che quel grande uomo di Maurizio Costanzo il quale tiene molto a questi problemi sociali, e si è visto nella sua trasmissione quando ha invitato Giordano. A me piacerebbe comunque che sia Giordano che Costanzo invitassero questi “vampiri” (no sanguisughe in quanto i vampiri uccidono le persone a cui succhiano il sangue) a confrontarsi con quelli che prendono 500 euri al mese e molte volte rinunciano al pranzo o cena perchè la “pensione di lamiera arrugginita” è finita. Distruggiamoli questi bastardi: ciao Franco

  36. Cari signori vi dico, la verità? Io sono mezzo analfabeta,
    conducente di barre pesanti, in pensione,€ 800.oo.
    Tutti insoddisfatti, dei politici!!!! sindacati, tutto il
    resto?? Però quando si vota? Tutti sparpagliati.
    X questo motivo, io non vado più a votare,
    distinti saluti

  37. agli operai viene calcolata la pensione cumulando gli anni lavorati in diverse aziende con mansioni diverse calcoli fatti ti spetta tot.
    Perchè le alte sfere lavorano un mese all’uneversità un mese come sindaco un mese presidente di non so cosa etc. prendono una pensione singola per ogni mansione?

  38. 28 enne disoccupata da due anni. Ho svolto sempre lavori saltuari grazie all’ utilissima riforma Biagi ( che se l hanno fatto fuori un motivo ci sarà pure stato).

    Sono disgustata da questo paese di merda. Mi fa vomitare tutto!

  39. secondo me invece lui fa bene, str@nxi siamo noi che permettiamo che queste cose avvengano. del resto con la classe politica che ci si ritrova…nessuno escluso….mi chiedo come mai per esempio il Pannella ( ma giusto per esempio, non ce l’ho con lui in particolare ) non faccia mai i suoi scioperi della fame per indignazione nei confronti di cose di questo tipo o di parlmentari che prendono pensioni vergognose…no no molto meglio farlo per i galeotti stinchi di santo che sono in carcere in sovrannumero

    • DOBBIAMO ESSERE TUTTI UNITI CONTRO I POLITICI LADRI DI PENSIONI.IO PARLO PER LA SINISTRA,PDL.E TERZO POLO,IN ESEMPIO VELTRONI CHE BERSANI LO SAPPI BENE CHE COSI’ COME STA FACENDO E PEGGIO DI BERLUSCONI.DI PIETRO COME PUNTEGGIO POLITICO,0000000′.NELLA GIUSTIZIA NON ABBIAMO PIU’ FIDUCIA.LO FACCIA SAPERE AL PRESIDENTE NAPOLITANO. IO SONO UN DISABILE DI ICTUS.

  40. Vorrei formare un movimento del buon senso
    Vado a Parigi in macchina e non trovo 1 dico 1 buca dal confine a Parigi. Qui è un disastro = facciamo fare l’asfalto dai francesi.
    Riforma delle pensioni: nessuna sotto i 1000 e nessuna sopra i 3000. (riprendiamoci tutto quello che i boiardi di stato che già hanno rubato tutto quello che veniva loro quando erano “attivi”, hanno percepito in senescenza).
    Manovra economica: la dovremmo pagare tutti ma in modo equo
    Patrimonio : chi ha niente pagherà niente chi ha poco poco chi ha molto, molto e il tutto in modo proporzionale.
    Redditi: tassazione progressiva che scoraggi guadagni eccessivi
    (che te ne fai di 10 o 20 milioni di euro all’anno ? guadagni un po’ meno e se prendi meno resta di più all’azienda che sicuramente potrà investire nel lavoro più che non quello che potresti investire Tu, e l’azienda che reinveste ha sgravi fiscali)
    I contributi pensionistici spariscono e si chiameranno sostegno al Welfare (versi in modo proporzionale come ora, e prendi, quando e se ti spetta, da 1000 a 3000)
    Sostegno al lavoro, coinvolgimento di tutti nel ripristino virtuoso dei conti, eliminazione della vergogna degli stipendi d’oro
    Nessun miliardario in Euro che diventi povero, anzi nessuno che si accorga del prelievo, nessuno che abbia lavorato una vita che debba dire (per forza) che gli piace la sera mangiare pane secco e latte.
    Ma possibile che ci debbano essere i più ricchi del mondo (Warren Buffet e altri) a dire che dovrebbero essere tassati di più ? e quattro ignoranti che corrono in mutande dietro un pallone quando hanno il minimo sentore di dover cacciare una somma che non influirebbe in nessun modo sul loro tenore di vita
    (alla stregua di politici e magistrati), come un sol uomo si schierano a falange macedone indicando le società e dicendo “paga lui…)
    Ci vorrebbe buon senso

  41. E QUALCUNO SI STUPISCE PERCHE’ L’ ITALIA VA MALE ??????
    MICA SARA’ L’ UNICO A PORTARSI A CASA VALANGHE DI SOLDI !!!!

  42. CERTO CHE NOI ITALIANI SIAMO UN POPOLO DAVVERO STRANO PER USARE UN TERMINE BENEVOLO. NEGLI ANNI 2000 CI SONO ANCORA I COMUNISTI CHE SFILANO CON LE BANDIERE ROSSE, CI SONO ANCORA I FASCISTI CHE INNEGGIANO AL DUCE,TUTTI PRONTI A SCANNARSI E SE CAPITA ANCHE AD AMMAZZARSI PER IDEOLOGIE SORPASSATE ED INUTILI SENZA NEANCHE MINIMAMENTE PENSARE CHE FORSE E’ TEMPO DI FINIRLA, I VERI NEMICI NON SONO TRA NOI POVERACCI E NEI POVERACCI INCLUDO ANCHE QUELLI CHE ECONOMICAMENTE CREDONO DI STARE DISCRETAMENTE BENE, MA BENSI’ QUEI SIGNORI MAFIOSI CHE NOI ELEGGIAMO E GLI PERMETTIAMO DI ARRICCHIRSI ALLE NOSTRE SPALLE, ANCHE QUELLI CHE SOSTENGONO DI ESSERE I DIFENSORI( A PAROLE ) DEI PIU’ DEBOLI.SIAMO UN POPOLO DI VERI IMBECILLI MANOVRATI DA QUATTRO FURBASTRI ( SI FA PER DIRE; CE NE SONO PIU’ DEL NECESSARIO ) TANTO DA FARE SCENDERE IN PIAZZA DEI DEFICIENTI CHE SE LA PRENDONO CON LE FORZE DI POLIZIA CHE NULLA POSSONO.BISOGNA FARE LA RIFORMA DELLE PENSIONI? BENE FACCIAMOLA FATE LAVORARE LA GENTE FINO A 90 ANNI, VA BENE SE SERVE PER IL BENE DEL PAESE, PERO’ PRIMA RIFORMIAMO LE LORO PENSIONI, IN MODO CIVILE UNIFORMIAMOCI ALL’ESTONIA, ANZI NIENTE PENSIONE UN VERO POLITICO LAVORA GRATIS PERCHE’ E’ UN NOBILE DI ANIMO E VUOLE IL MEGLIO PER LA PROPRIA NAZIONE. QUELLO CHE HO SCRITTO NON SERVE A NIENTE E’ SOLO UNO SFOGO, NON CAMBIERA’ MAI NIENTE, I FURBI VIVONO E I FESSI LAVORANO E PAGANO. CE LO MERITIAMO PECHE SIAMO UN POPOLO STRANO!!

  43. certo che leggere tutte sti minchiati fa ridere.In italia non ci sono
    più omini d’onuri ma buffuni di piazza e di bar.le cose non si fanno con le barzellette,ma con coraggio e orgoglio per lottare fino
    all’ultima goccia di sangue per il nostro avvenire e per i nostri figli
    senza avvenire.Il popolo dei politici è inferiore a noi,perciò
    blocchiamoli con un ammutinamento e forse riusciremo a concludere
    qualcosa.Il potere è un branco di iene del deserto e noi siamo
    la carne pudrita.Italiani facciamoci sentire e ci diano quello che ci aspetta.
    per la vergna dei politici di tutte le classe e dei super pagati.
    antonio

  44. certo che leggere tutte sti minchiati fa ridere.In italia non ci sono
    più omini d’onuri ma buffuni di piazza e di bar.le cose non si fanno con le barzellette,ma con coraggio e orgoglio per lottare fino
    all’ultima goccia di sangue per il nostro avvenire e per i nostri figli
    senza avvenire.Il popolo dei politici è inferiore a noi,perciò
    blocchiamoli con un ammutinamento e forse riusciremo a concludere
    qualcosa.Il potere è un branco di iene del deserto e noi siamo
    la carne pudrita.Italiani facciamoci sentire e ci diano quello che ci aspetta.Se ho sritto questo commento adesso l’ho riscritto per la vergna
    dei 90.000EURO AL MESE
    per la vergna dei politici di tutte le classe e dei super pagati.
    antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *